SAVE ART - Il restauro del patrimonio culturale in zone a rischio

Corso

A Padova e Venezia

Gratis

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso

  • Luogo

    In 2 sedi

  • Ore di lezione

    200h

  • Durata

    6 Mesi

  • Inizio

    Scegli data

  • Stage in azienda

L’Istituto veneto per i beni culturali è lieto di annunciare sul portale di Emagister il corso di Save Art per il restauro.

Il corso SAVE ART mira a dare una formazione specialistica nel settore del restauro di beni culturali in zone a rischio offrendo abilità e compettenze volte ad incrementare il profilo professionale del destinatario, utile per migliorare la propria competitività sul mercato del lavoro.

Al termine del percorso formativo (200 ore), per ciascun candidato è previsto lo svolgimento di un tirocinio presso una ditta (laboratorio o cantiere) che opera nel settore del restauro di beni culturali. La profonda specificità dei partner selezionalti consentirà ai destinatari di vivere un'esperienza altamente formativa che ne migliorerà ulteriormente le competenze professionali.

Per candidarsi le persone interessate dovranno compilare la "manifestazione d'interesse" qui presente in allegato ed inviarla a lavoro@ivbc.it

Informazioni importanti

Documenti

  • manifestazione-dinteresse.pdf

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Padova
Visualizza mappa
via Confiliachi 4

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Venezia
Visualizza mappa
Castello 4858, Ramo Grimani

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte

Profilo del corso

Attraverso questo corso l'IVBC mira a dare una formazione specialistica nel settore del restauro dei beni culturali in zone a rischio offrendo abilità e competenze volte ad incrementare il profilo professionale del destinatario.

Il corso è rivolto a Tecnici del restauro /Restauratori o figure equipollenti disoccupate/inoccupate di età superiore ai 30 anni, residenti o domiciliati in Veneto.

Il corso è rivolto a persone: -disoccupate/inoccupate; -di età superiore a 30 anni; -residenti o domiciliati in Veneto; -Il titolo di studio richiesto: diploma di Tecnico del Restauro di Beni culturali, Restauratore o figure equipollenti. I requisiti d'ingresso e la necessaria documentazione verrà valutata in fase di selezione.

Al termine del progetto verrà rilasciato un attestato di partecipazione in cui saranno descritte le competenze acquisite dal candidato.

il corso è gratuito. Durante la formazione i destinatari avranno la possibilità di operare su Beni Culturali di grande importanza per il territorio. Per i mesi di tirocinio è prevista un'indennità di partecipazione in base all'ISEE dei partecipanti. Inoltre, se il tirocinio avverrà fuori Regione Veneto, il candidato percepirà una borsa di mobilità.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Restauro
  • Beni culturali
  • Restauro dei beni culturali
  • Patrimonio culturale
  • Conservazione dei beni culturali
  • Materiali lapidei
  • Affreschi
  • Zone a rischio
  • Calamità naturali
  • Arte
  • Dipinti
  • Musei
  • Opere d'arte
  • Dipinti murali
  • Strappo affreschi
  • Pittura
  • Protezione beni culturali
  • Restauratore
  • Cultura
  • Salvaguardia beni culturali

Professori

Jean Pierre Zocca

Jean Pierre Zocca

Prof.

Paolo  Bensi

Paolo Bensi

Tecniche pittoriche

Programma

il corso è così strutturato:

  • 4 ore di orientamento (di gruppo e individuale)
  • 200 ore di formazione suddiviso tra le zioni teoriche e laboratorio pratico.

Durante la lezioni teoriche (circa 50 ore) i partecipanti conosceranno alcune istituzioni operanti nel settore attraverso casi studio esposti da professionisti impegnati nella salvaguardia e protezione dei beni culturali in zone di emergenza. Attraverso simulazioni e problem solving conosceranno le principali strategie ed operazioni da poter adattare sul patrimonio culturale danneggiato da catastrofi di origine antropica o naturale. Verranno inoltre effettuate visite didattiche a supporto delle spiegazioni.

Durante l’attività pratica i candidati conosceranno e sperimenteranno alcune tecniche da effettuare sui dipinti murali in caso di emergenza come lo stacco e lo strappo di un affresco. Eseguiranno le principali operazioni di restauro e ripristino su alcuni dipinti murali, staccati negli anni Sessanta a seguito dei numerosi danni provocati dal Secondo Conflitto Mondiale e ora conservati nel deposito della Soprintendenza di Padova.

  • 8 ore di accompagnamento al tirocinio individuale.
  • 3/4 mesi di Tirocinio retribuito presso una ditta di restauro di beni culturali.

Ulteriori informazioni

Corso con frequenza obbligatoria per almeno il 70% del monte ore.

200 ore di cui almeno il 60% destinato ad attività laboratoriali.Tirocinio: 3/4 mesi

Attualmente il progetto è sottoposto alla valutazione della Direzione Lavoro della Regione Veneto.La realizzazione delle attività (inizio previsto luglio 2019) è subordinata all'approvazione dell'Amministrazione Regionale.

La formazione avverrà in due sedi dell'IVBC:-Palazzo Grimani (VE) -Laboratorio opere mobili, Ex Oratorio di Santa Maria delle Grazie (PD).

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

SAVE ART - Il restauro del patrimonio culturale in zone a rischio

Gratis