Scienze marittime e navali

A Milano

6001-7000 €
  • Tipologia

    Laurea Magistrale

  • Luogo

    Milano

  • Inizio

    03/10/2020

Descrizione

Il corso di laurea magistrale in Scienze Marittime e Navali ha lo scopo di formare compiutamente la figura professionale dell’Ufficiale di Stato Maggiore della Marina Militare. I frequentatori del corso di laurea magistrale devono acquisire la preparazione culturale (tecnologica, socio - politica ed internazionale) e l’addestramento teorico - pratico adeguato per operare con incarichi di comando, di pianificazione e di coordinamento anche in situazioni ed organizzazioni complesse, nei seguenti settori: - unità navali, aerei e terrestri (nazionale ed internazionale); - sicurezza interna o esterna; - tutela del territorio nazionale e dei suoi beni; - tutela degli interessi strategici ed economico finanziari dello Stato Italiano e dell’Unione Europea; - gestione e direzione dei sistemi organizzativo–funzionali anche di carattere non specificatamente militare. I laureati magistrali in Scienze Marittime e Navali devono seguire un percorso formativo organico caratterizzato: - dall’acquisizione di competenze professionali specifiche per gli ambiti operativi nazionali ed internazionali e dell’Unione Europea caratterizzanti gli Ufficiali del corpo dello Stato Maggiore della Marina Militare; - dall’acquisizione di metodi e strumenti adeguati alla risoluzione di problemi relativi alla pianificazione, all’organizzazione e all’impiego di unità militari nonché al coordinamento e alla gestione di sistemi organizzativo-funzionali anche complessi, in contesti addestrativi, operativi e di sicurezza, afferenti ad operazioni di difesa degli interessi nazionali e dell’Unione Europea, di supporto alla pace e di tutela delle popolazioni in caso di calamità naturali

Strutture

Luogo

Inizio

Milano
Visualizza mappa
Via Santa Tecla, 5

Inizio

03 ott 2020Iscrizioni aperte

Da tener presente

SCIENZE MARITTIME E NAVALI Corso di laurea magistrale Descrizione Piano di studi Sbocchi professionali Sbocchi professionali Il normale sbocco professionale dei laureati al corso di laurea magistrale in Scienze marittime e navali è quello previsto per gli ufficiali dello Stato Maggiore nella Marina Militare ovvero: i) impiego a bordo di unità navali militari con compiti di comando, direzione, indirizzo, coordinamento e controllo degli uomini e mezzi assegnati; ii) incarichi presso i reparti specialistici della Marina; iii) incarichi presso Istituti di Formazione; iv) incarichi presso Enti dell’area operativa centrale o periferica di F.A. o interforze. Sono inoltre accessibili i seguenti sbocchi: presso industrie della difesa e aereospaziali; enti pubblici e privati per la sperimentazione in campo navale; aziende di trasporto aereo e ferroviario; enti per la gestione del traffico aereo; impiego presso le compagnie di navigazione; industrie per promozione delle unità navali ed apparecchiature necessarie per la difesa; - impiego presso industrie per la promozione di apparecchiature e macchinari elettrici e sistemi elettronici per la difesa, per l'automazione industriale e la robotica; imprese ed enti per la la pianificazione, l'esercizio ed il controllo di sistemi complessi per impianti e reti relativi alla sicurezza navale. Percentuale di impiego dei laureati

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

  • Diritto amministrativo
  • Carattere
  • Scienze marittime e navali
  • Globalizzazione
  • Più tematiche
  • Unione Europea
  • Relazioni internazionali
  • Organizzazione

Programma

  • Tirocinio 1 (18 cfu)





  • Relazioni Internazionali e studi strategici (9 cfu)

    • fornire ai frequentatori gli strumenti per analizzare:
      - le relazioni internazionali dal punto di vista della scienza politica e nell’ottica dei processi di globalizzazione;
      - i diversi aspetti della relazione politica – conflitto armato e le problematiche poste dall’impiego della forza nelle relazioni internazionali


  • fornire ai frequentatori gli strumenti per analizzare:
    - le relazioni internazionali dal punto di vista della scienza politica e nell’ottica dei processi di globalizzazione;
    - i diversi aspetti della relazione politica – conflitto armato e le problematiche poste dall’impiego della forza nelle relazioni internazionali


  • Logistica integrata militare e ciclo logistico MM (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori una solida conoscenza delle seguenti tematiche:
      - obiettivi primari della logistica
      - Integrated Logistic Support (ILS)
      - analisi del supporto logistico (LSA)
      - organizzazione logistica della Marina Militare
      - sistemi informativi di gestione logistica automatizzata



  • fornire ai frequentatori una solida conoscenza delle seguenti tematiche:
    - obiettivi primari della logistica
    - Integrated Logistic Support (ILS)
    - analisi del supporto logistico (LSA)
    - organizzazione logistica della Marina Militare
    - sistemi informativi di gestione logistica automatizzata



  • Ordinamento militare e elementi di diritto penale (militare) (9 cfu)

    • fornire ai frequentatori una conoscenza delle tematiche relative alle leggi e regolamenti in vigore nell’ambito della Difesa con elementi sulla legislazione penale militare

  • fornire ai frequentatori una conoscenza delle tematiche relative alle leggi e regolamenti in vigore nell’ambito della Difesa con elementi sulla legislazione penale militare

  • Cyber defence (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze teniche per garantire la sicurezza nel campo dei sistemi informativi

  • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze teniche per garantire la sicurezza nel campo dei sistemi informativi

  • Storia delle relazioni internazionali (6 cfu)

    • approfondire le conoscenze di carattere geografico, storico-istituzionale ed economico in merito allo sviluppo del sistema delle relazioni internazionali dall’età dell’imperialismo alla fase attuale della globalizzazione, con particolare attenzione alle dinamiche politiche delle aree extraeuropee

  • approfondire le conoscenze di carattere geografico, storico-istituzionale ed economico in merito allo sviluppo del sistema delle relazioni internazionali dall’età dell’imperialismo alla fase attuale della globalizzazione, con particolare attenzione alle dinamiche politiche delle aree extraeuropee

  • Diritto dell’Unione Europea e Diritto Umanitario (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze di base del diritto comunitario e del diritto umanitario

  • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze di base del diritto comunitario e del diritto umanitario

  • Tirocinio (no stage) (6 cfu)





  • Materia a scelta (8 cfu)





  • Tirocinio 2 (18 cfu)





  • Prova finale (9 cfu)





  • Elementi di diritto amministrativo e di amministrazione M.M. (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze di base del diritto amministrativo e i pricipi basilari sull’attività amministrativa nell’ambito della Pubblica Amministrazione, ed in particolare nell’organizzazione della Marina Militare

  • fornire ai frequentatori le necessarie conoscenze di base del diritto amministrativo e i pricipi basilari sull’attività amministrativa nell’ambito della Pubblica Amministrazione, ed in particolare nell’organizzazione della Marina Militare

  • Telecomunicazioni e reti telematiche (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori le nozioni ed i concetti base delle telecomunicazioni, dei sistemi di trasmissione e ricezione delle informazioni e delle moderne infrastrutture di rete

  • fornire ai frequentatori le nozioni ed i concetti base delle telecomunicazioni, dei sistemi di trasmissione e ricezione delle informazioni e delle moderne infrastrutture di rete

  • Sicurezza della navigazione (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori le conoscenze tecnico-giuridico di base che disciplinano:
      - la sicurezza della navigazione;
      - la prevenzione dall’inquinamneto marino e da atti intenzionalmente volti a compromettere la sicura condotta della navigazione


  • fornire ai frequentatori le conoscenze tecnico-giuridico di base che disciplinano:
    - la sicurezza della navigazione;
    - la prevenzione dall’inquinamneto marino e da atti intenzionalmente volti a compromettere la sicura condotta della navigazione


  • 6001-7000 €

    Chiama il centro

    per ricevere informazioni sul corso

    Parla con un consulente

    per ricevere informazioni sul corso