ENEF

Tecnico dei giardini

ENEF
A Latina

Gratis
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Lezioni individuali
Livello Livello intermedio
Luogo Latina
Durata Flessible
Inizio Scegli data
  • Lezioni individuali
  • Livello intermedio
  • Latina
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Corso gratuito individuale in Tecnico dei giardini. Il corso sarà progettato partendo dalle competenze possedute dal destinatario al fine di una specializzazione delle competenze in Tecnico dei giardini

Informazioni importanti

FSE:Corso finanziato FSE (Fondo Sociale Europeo)

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Latina
Via MIlazzo 74/A, 04100, Latina, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Latina
Via MIlazzo 74/A, 04100, Latina, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Tecnico dei giardini è in grado di realizzare parchi e giardini pubblici o privati (dalla preparazione del terreno, alla messa a dimora delle piante sino alla realizzazione di semplici opere d’arredo) coordinando collaboratori e traducendo le esigenze e i dati progettuali in elementi di realtà.

· A chi è diretto?

I destinatari sono le persone prive di lavoro residenti nella Regione Lazio di età compresa fra i 30 e i 39 anni compiuti, ivi compresi coloro che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno

· Titolo

Tecnico dei giardini

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Percoso completamente finanziato dalla Regione Lazio

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceveremo la tua richiesta, sarai contattato da un responsabile del nostro Ente che ti fornirà tutti i dettagli del corso, fornendoti anche le modalità d'iscrizione

Cosa impari in questo corso?

Giardini
Chimica agraria
Tossicologia
Piante da giardino
Sicurezza e ambiente
Prevenzione
Tecnico
Lavorazioni del terreno
Endoterapia
Pratiche agronomiche

Professori

Andrea Nic
Andrea Nic
Laurea

Programma

CODIFICAZIONE PROGETTI DI PARCHI E GIARDINI

  • adattare i dati tecnici di capitolato –cronologia interventi, procedure, soluzioni del verde, ecc.- alle condizioni attuali di realizzazione
  • Leggere, interpretare ed analizzare progetti del verde e cogliere la soluzione paesaggistica che gli stessi rappresentano
  • rilevare problemi e criticità realizzative proponendo soluzioni alternative
  • traslare i dati tecnici progettuali in valori ed elementi costruttivi e in procedure realizzative

DIAGNOSI E TRATTAMENTO TERRENO


  • applicare tecniche di lavorazione del terreno per ottenere dimore e spazi adatti alla semina e posa –vangare, fresare, movimenti terra, ecc.-
  • individuare e applicare trattamenti adeguati per la preparazione, la cura e la prevenzione
  • utilizzare la strumentazione più adeguata – trattori, scavatori, frese, ecc.- in relazione agli interventi e alle caratteristiche del terreno
  • valutare lo stato e la qualità del terreno, struttura e tessitura

PIANTAGIONE, CURA E PREVENZIONE PIANTE

  • Applicare tecniche di gestione di “residui colturali” come il compostaggio
  • applicare tecniche di piantagione e messa a dimora e relative cure colturali -livelli di piantagione, trapianti, sostegni, ancoraggi, irrigazione, ecc.
  • riconoscere diverse specie e varietà di piante, loro caratteristiche e portamento, esigenze, fabbisogni nutritivi e di ambientazione -clima, terreno, luce, acqua, concimi, cure, ecc.-
  • riconoscere lo stato fitosanitario delle specie vegetali e applicare coerentemente le procedure di prevenzione e cura secondo regolamento
REALIZZAZIONE COMPONENTI D’ARREDO PARCHI E GIARDINI

  • adeguare le operazioni colturali alle specificità infrastrutturali del progetto -impianto irrigazione, illuminazione, pavimentazione, ecc.
  • applicare tecniche di edificazione opere di arredo ornamentale o coordinarne la realizzazione -giochi d’acqua, panchine, pergolati, pavimentazione, opere murarie, ecc.-
  • valutare disposizione e tipologia di arredi alle esigenze e caratteristiche della composizione vegetale dell’area
  • valutare eventuali necessità di intervento di armonizzazione progettuale