Corso Base e Progettazione Impianti Condizionamento

Centro Studi Galileo
A Brugine

390 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
01424... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Brugine
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    20/03/2017
Descrizione

Obiettivo del corso: progettare impianti di Condizionamento a Risparmio Energetico.
Rivolto a: Ingegneri, Archietti, Tecnici, Progettisti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
20 marzo 2017
Brugine
Via dell'Industria 11, 35020, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il corso parte dalle basi.

· Titolo

Consegna attestati.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Impianti frigoriferi
Impianti industriali
Condizionamento
Impianti di condizionamento
Installazione di aria condizionata
Aria condizionata
Riscaldamento
Energy management
Refrigerazione
Climatizzazione
Risparmio energetico
Frigorista

Professori

Ing. Marcello Collantin
Ing. Marcello Collantin
Docente CSG

Programma

CORSO SUL CONDIZIONAMENTO DELL'ARIA

Brugine (Padova) 21-23 marzo 2016

(programma dettagliato)

Nozioni preliminari

- unità di misura del sistema S.I. nel settore termotecnico

- trasmissione del calore: concetti di base, applicazioni pratiche per il calcolo del calore trasmesso attraverso le pareti di un edificio e del calore trasmesso in uno scambiatore

- umidità relativa ed assoluta: concetti di base, trasformazioni dell’aria umida, ciclo di umidificazione e deumidificazione, cenni sulla lettura del diagramma Psicrometrico, macchine per realizzare i cicli.

- Il benessere: concetto di benessere personale e statistico; condizioni di benessere Standard, normative principali, applicabilità. Interazioni del corpo umano con l’ambiente: cessione o assorbimento di calore dall’ambiente per convezione, irraggiamento, evaporazione, vapore d’acqua emesso dal corpo per sudorazione e respirazione. Inquinanti nell’aria: inquinanti solidi e tecnologie di filtrazione, inquinanti gassosi e tecnologie di controllo, necessità del ricambio d’aria; significato di "Climatizzazione": raffrescamento, riscaldamento, filtrazione dell’aria, umidificazione, deumidificazione, ricambio dell’aria.

Bilancio Termico Semplificato - calore trasmesso dall’involucro edilizio, definizione e considerazioni pratiche: pareti, solai, finestre, importanza del colore, importanza dell’esposizione.

ESEMPI DI PROGETTAZIONE E REGOLAZIONE

Tipologie Impiantistiche - sistemi split: scelta della tipologia in funzione delle condizioni di benessere (sistemi a pavimento, a parete, a soffitto; sistemi Multisplit: tipologie dei sistemi, criteri per la scelta del sistema, vantaggi e svantaggi; sistemi a ventilconvettori con e senza aria primaria: chillers, descrizione e caratteristiche, ventilconvettori, descrizione e caratteristiche, unità di trattamento aria, funzione e caratteristiche dell’aria primaria, vantaggi e svantaggi; sistema tutt’aria canalizzato: split canalizzati, piccoli roof top, vantaggi e svantaggi; applicazione ai casi precedenti dei sistemi semplificati di dimensionamento visti il primo giorno; analisi delle problematiche di installazione e manutenzione: posizionamento dell’unità interna e dell’unità esterna, tubazioni di collegamento, allacciamenti elettrici, smaltimento della condensa, canalizzazioni, tubazioni, pompe; discussione ed esempi.

Principi di funzionamento VRF/VRV.

Sistemi water loop, roof-top.

Etichettature delle macchine: Richiamo alla normativa vigente.

Strategie per la scelta della tipologia di impianto, richieste implicite ed esplicite della Committenza, Normative applicabili, concetti di costo di impianto e costo di gestione.
Sistemi Energy Saving: rendimenti effettivo e teorico di una macchina, rendimento ai carichi parziali, rendimento dell’impianto nel suo complesso.

Impianti integrati con diverse tecnologie, risparmio energetico, pompe di calore.

Scelta e dimensionamento degli organi di immissione dell’aria negli ambienti.

Tecnica della regolazione: le caratteristiche dei regolatori e degli impianti. Regolazione delle principali tipologie diimpianti di condizionamento: impiantia tutt'aria a portata costante e VAV. Impianti misti aria/acqua. Funzioni base di regolazione di temperatura, U.R., pressione, portata, velocità, entalpia, qualità dell'aria. Cenni sui sistemi integrati di supervisione BMS e comando. Controllo energetico mediante sistemi di supervisione BMS e comando.

Ulteriori informazioni

Coordinatore: Ing. Marcello Collantin.
 
Quota di partecipazione: Euro 390,00 + IVA (cioè 475,80)    (Euro 375,00 + IVA per associati ATF (cioè 457,50))

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto