Biomeccanica del Rachide Cervicale: Appl. in Terapia Manuale

Assfer Sas
A distanza

60 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • A distanza
  • 6 ore di studio
Descrizione

Obiettivo del corso: Revisione aggiornata al 2009 sulla biomeccanica del rachide cervicale con applicazioni pratiche in terapia manuale.
Rivolto a: Il corso è rivolto a fisioterapisti e medici.

Informazione importanti

Documenti

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Professori

Marcello Bettuolo
Marcello Bettuolo
Docente

Programma

1. PREMESSA

Il corso analizza attraverso una revisione della bibliografia scientifica gli aspetti della biomeccanica del rachide cervicale che possono offrire spunti clinici per la valutazione e trattamento del rachide cervicale. In ogni modulo didattico vi sono continui riferimenti pratici e clinici che riconducono i concetti teorici al lavoro quotidiano in terapia manuale.
Il corso evita assolutamente di trattare argomenti sulle conoscenze di base, concentrandosi sugli ultimi sviluppi della ricerca in biomeccanica e patomeccanica con riferimenti alla presentazione di pattern motori errati presenti nei diversi quadri clinici.
Una conoscenza approfondita della biomeccanica e patomeccanica è requisito indispensabile migliorare la comprensione delle disfunzioni di movimento e della manifestazioni dolorose del paziente.

2. OBIETTIVI FORMATIVI

Teorico: Aggiornare le conoscenze di biomeccanica e patomeccanica del rachide cervicale, riconoscere i pattern delle disfunzioni motorie più frequenti.

Pratico: Fornire continui spunti per l'applicazione pratica in ambito clinico delle conoscenze fornite.

3. ATTIVITA' PROGRAMMATE/ PLANNING

- MODULO 1 Biomeccanica C3-C7: Introduzione ed obiettivi generali - Analisi dell' unità funzionale C3-C7 - Il disco intervertebrale- I menischi articolari. (1 ora e 10 min)

Ft Marcello Bettuolo

- MODULO 2 Biomeccanica Occipite-C2-C3: Analisi dell'unità funzionale C2-C3 - Analisi dell'unità funzionale C1-C2 - Analisi dell'unità funzionale C0-C1. (1 ora e 30 min)

Ft Marcello Bettuolo

- MODULO 3 Cinematica e aree di rappresentazione del dolore: Effetti del movimento sullo spazio neuroforaminale e sul canale spinale - Effetto del movimento sull'arteria vertebrale - Effetto del movimento sul sistema nervoso - Aree di proiezione del dolore. (1 ora e 25 min)

Ft Marcello Bettuolo

- MODULO 4 Biomeccanica Muscolare: Muscoli Flessori profondi del collo - Muscolo Sternocleidomastoideo - Muscoli Scaleni - Muscolo Splenio del capo - Muscoli Semispinale e Multifidi - Muscoli sub occipitali - Effetti della postura cervicale sulla mandibola. ( 1 ora e 25 min)

Ft Marcello Bettuolo

- MODULO 5 Anatomia Palpatoria: Palpazione ossea (riconoscimento dei reperi ossei di C2-C3-C4-C5-C6-C7-T1) - Palpazione muscolare (riconoscimento dei muscoli: sternocleidomastoideo, scaleni, elevatore della scapola, splenio) - Palpazione vascolare (riconoscimento del polso dell'arteria succlavia e carotide interna). ( 45 min)

- Ft Marcello Bettuolo

-

Durata complessiva dell'evento (n. ore totali):6 ore e 15 min. N. CREDITI pre - assegnati 9

Articolazione didattica

Le attività di studio e di esecuzione dei test previsti alla fine di ogni modulo potranno essere effettuate nei tempi più congeniali al corsista. Il sito è disponibile 24 ore su 24.

4. RISULTATI ATTESI

Al termine della serie di moduli formativi il partecipante sarà in grado di:

- Riconoscere le proprietà biomeccaniche delle strutture del rachide cervicale

- Riconoscere i principali comportamenti e disfunzioni di movimento del rachide cervicale nelle situazioni patologiche

- Effettuare un riconoscimento preciso delle strutture anatomiche palpate.

5. METODOLOGIA

La serie di moduli si sviluppa secondo il metodo della formazione a distanza. Si tratta di 5 moduli consecutivi con obbligo di sequenza. Ogni modulo verrà seguito da un questionario a risposta multipla con estrazione casuale delle domande. Solo la completa consultazione di tutti i moduli potrà dare accesso alla parte finale ed alla consegna dell'attestato di frequenza e di crediti formativi.

La metodologia, oltre a lezioni in differita, prevederà presentazione di video didattici per migliorare la comprensione .

6. Indicazione nominativo del TUTOR se previsto:

De Paoli Alessandro

7. INDICAZIONE DESTINATARI DELLA FORMAZIONE

Fisioterapisti e Medici


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto