Modello di lettura dei BES con l'ICF dell'Oms

Bisogni educativi speciali e inclusione

Centro Studi Erickson
Online

160 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
04619... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Online
  • 50 ore di studio
  • Durata:
    2 Mesi
  • Quando:
    Da definire
  • Invio di materiale didattico
  • Tutoraggio personalizzato
Descrizione

Il corso propone un nuovo modello di lettura delle "difficoltà di funzionamento", dai disturbi dell'apprendimento alle più svariate difficoltà psicologiche, comportamentali e relazionali, fino ad arrivare allo svantaggio sociale, basato sull'ICF dell'OMS.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Offrendo basi teoriche e spunti operativi, il corso intende proporre un nuovo modello di lettura delle "difficoltà di funzionamento", basato sull'ICF dell'OMS, per attivare una strategia inclusiva globale.

· A chi è diretto?

Educatori, insegnanti di scuola primaria e secondaria di primo grado, insegnanti di sostegno, psicologi, pedagogisti

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Bisogni Educativi Speciali
Inclusione scolastica
Inclusione
ICF

Professori

Marco Pontis
Marco Pontis
Dott.

Programma

Contenuti

Modulo 1 - Verso una definizione di Bisogno Educativo Speciale
– Chi sono gli alunni con Bisogni Educativi Speciali nella nostra scuola
– Accenni alla ricerca internazionale.
– La nostra definizione di Bisogno Educativo Speciale
– Strategie di integrazione: una visione d’insieme

Modulo 2 - I Bisogni Educativi Speciali secondo l'ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute, Oms)
– Il funzionamento educativo-apprenditivo secondo l’ICF
– La classificazione ICF: Condizioni fisiche, Funzioni corporee, Strutture corporee, Attività personali, Partecipazione sociale, Fattori contestuali ambientali, Fattori contestuali personali
– La soglia tra funzionamento normale e problematico

Modulo 3 - Sperimentiamo l'ICF-CY (Classificazione Internazionale del Funzionamento della Disabilità e della Salute. Versione per bambini e adolescenti, Oms 2007)
– L’ICF-CY: un quadro introduttivo
– Come utilizzare l’ICF-CY
– Buone prassi di utilizzo dell’ICF-CY
– Sperimentazione della classificazione ICF-CY nella costruzione del Profilo di funzionamento di un alunno

Modulo 4 - L'attivazione delle risorse per l'inclusione secondo la prospettiva della "Speciale normalità"
– Riflessione su quattro parole chiave: Integrazione o Inclusione? Individualizzazione o personalizzazione?
– Come organizzare le risorse per l’inclusione secondo il paradigma della “Speciale normalità”
– La sequenza di attivazione delle risorse per l’inclusione: le 14 categorie

Modulo 5 - Uno sguardo alla normativa
– Il diritto all’integrazione scolastica: la Legge quadro sull’handicap
– L’Atto di Indirizzo e coordinamento alle Aziende Sanitarie Locali (1994)
– L’Intesa Stato-Regioni del 20 marzo 2008 e l’introduzione della Diagnosi funzionale su base Icf
– Le Linee guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità (Miur, 2009)

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto