Blender: Modallazione e Rendering 3d

Linux Certification Institute
A Firenze

1.450 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Firenze
  • 48 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Partendo da piante e prospetti modellare, il corso si prefigge di fornire le conoscenze necessarie ad assegnare materiali e renderizzare un progetto attraverso l’utilizzo di Blender.
Rivolto a: Studi di architettura, architetti, studenti di architettura.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Via Jacopo nardi 71, 50132, Firenze, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Buona conoscenza di informatica di base e di programmi CAD bidimensionali (es. Autocad). Preferibile conoscenza minima di strumenti 3D.

Programma

Primo giorno

  • Introduzione
  • il 3d e l’open source
  • il confronto con i programmi commerciali più diffusi
  • cosa si può fare: immagini e filmati esemplificativi
  • Installazione e configurazione Blende
  • differenze a seconda del sistema operativo principali settaggi di configurazione
  • Interfaccia configurazione delle finestre navigazione nell’ambiente 3d di modellazione
  • esercitazione pratica
  • presentazione del tema del corso immagini di riferimento step creazione: modellazione, illuminazione, texturing, rendering, compositing

    Secondo giorno

  • Dialogo con altri software CAD import/export piante e prospetti import/export componenti tridimensionali workflow base per uno studio di architettura
  • esercitazione pratica
  • Modellazione poligonale teoria e comandi base della modellazione creazione di solidi architettonici partendo dal 2D criteri per una modellazione pulita ed ottimale
  • esercitazione pratica

    terzo giorno

  • Illuminazione
    Vari metodi di calcolo dell’illuminazione tipologie di luci
  • Illuminazione della scena set base di tipo fotografico set base per illuminazione di esterni set base per illuminazione di interni
  • esercitazione pratica
  • Telecamera
    Caratteristiche telecamera
    Posizionamento telecamera
    Cambio di telecamera
  • esercitazione pratica
  • Fondale
    Tipologie di fondali: procedurali o con immagini
    Fondali con immagini: schermo, angolare, sferico
  • esercitazione pratica

    Quarto giorno

  • Riepilogo del primo modulo
  • Interfaccia
  • Import/export
  • Modellazione poligonale di base
  • Set di illuminazione
  • Telecamera
  • Fondale
  • Materiali
  • Caratteristiche base dei materiali
  • Parametri avanzati di riflessione, rifrazione e subsurface scattering
  • esercitazione pratica
  • Texture
  • Tipologie di texture
  • Criteri di ricerca e selezione delle texture presenti sul we
  • Assegnazione dei canali di texturing
  • Unwrap delle texture sugli oggetti
  • Prova pratica
  • assegnazione di texture ai materiali
  • unwrap delle texture sugli oggetti
  • esercitazione pratica

    Quinto giorno

  • Modellazione avanzata
  • Modificatori delle mesh
  • Strumenti alternativi alla modellazione poligonale
  • esercitazione pratica
  • Illuminazione avanzata
  • Ambient occlusion
  • Simulazione della Global illumination
  • Notturni
  • esercitazione pratica
  • Fotoinserimento - compositing
  • Risoluzione delle immagini
  • Regole di camera match
  • taratura delle luci, dei materiali e delle trasparenze
  • esercitazione pratica

    Sesto giorno

  • Animazione
  • Spostamento della telecamera per keyframe
  • Controllo sulle curve di interpolazione
  • Settaggi di rendering
  • esercitazione pratica
  • Post-produzione
  • Node edito
  • Ritocco finale dell’immagine
  • esercitazione pratica
  • Bonus (opzionale)
  • Il rendering fisicamente accurato attraverso Luxrende
  • installazione Luxrender e plugin per blende
  • impostazione della scena
  • export
  • esercitazione pratica


  • Ulteriori informazioni

    Stage: Possibile
    Alunni per classe: 8

    Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto