Clownterapia

Campo Teatrale
A Milano

120 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Creazione del proprio clown; sviluppo dell'EMPATIA per riuscire a mettersi nei panni degli altri in situazioni e condizioni di vario genere e natura, equilibrio fra ENERGIA ed EQUIILIBRIO rispetto a sè e agli altri.
Rivolto a: Il percorso, che per sua natura produce benessere, è aperto a tutti, soprattutto principianti ed è particolarmente rivolto a coloro che siano interessati a lavorare come dottori-clown operanti in ospedali, centri di riabilitazione, strutture per anziani e disabili.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Casoretto 41/a, 20131, Milano, Italia
Visualizza mappa

Professori

Lia Gallo
Lia Gallo
attrice e insegnante di recitazione

Programma

CLOWNTERAPIA
Seminario condotto da Lia Gallo

”Cosa mangia un clown?"
chiedeva una bambina
"e dove dorme?"
domandava.
Mangia quel che vuoi tu, dorme dove vuoi tu
e fa quel che piace a te.
E... se non fosse clown
cosa sarebbe?
Se non fossi clown non sarei...
(Pierre Etaix)


Il percorso, che per sua natura produce benessere, è aperto a tutti, soprattutto principianti ed è particolarmente rivolto a coloro che siano interessati a lavorare come dottori-clown operanti in ospedali, centri di riabilitazione, strutture per anziani e disabili.
Il seminario fornisce gli strumenti necessari per il percorso di avvicinamento al proprio clown, un clown che sia sintesi tra circo e teatro: analisi delle singole qualità, abilità e limiti dei partecipanti, scoperta del proprio clown e della sua identità (il PERSONAGGIO), sviluppo dell’EMPATIA per riuscire a mettersi nei panni degli altri in situazioni e condizioni di vario genere e natura, equilibrio fra ENERGIA ed EQUIILIBRIO rispetto a sè e agli altri.

Argomenti del percorso:

  • costruzione del gruppo di lavoro
  • lavoro sulle emozioni
  • lavoro dell'attore:il corpo, lo spazio, il tempo
  • relazione e importanza dell'altro
  • lavoro sulla fiducia, comunicazione e ascolto
  • voce e risuonatori

Contenuti tecnici:

  • figure circensi: Bianco, Augusto e il Direttore
  • gags, conflitto e fallimento
  • improvvisazioni e tempi teatrali
  • improvvisazioni e tempi comici
  • improvvisazioni decontestualizzate
  • simulazioni di interventi in ospedale o altri luoghi.

QUANDO: Da Venerdì 27 a Domenica 29 Maggio 2011
ORARIO: Venerdì h 19.00-23.00, Sabato e Domenica h 10.00-13.30 e 14.30-19.00. Tot. 20 ore
PARTECIPANTI: Il seminario è aperto a tutti
MATERIALI: Un testo a memoria di 10 righe (teatrale, narrativa, articolo di giornale...); una breve canzone (di qualsiasi epoca e/o genere); vestiti, cappelli, accessori vari.




Ulteriori informazioni

Validazioni: attestato di frequenza
Alunni per classe: 15
Persona di contatto: Carlotta Calò