D.Lgs. 106/2009: Le novità introdotte dal decreto correttivo al testo unico.

Alfa Ambiente Consulting S.r.l.
A Roma

450 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per professionisti
  • Roma
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: FORMATIVI Il seminario nasce dalla necessità di porre l’attenzione sulle nuove disposizioni di carattere legislativo e gestionale, emanate dal D.lgs. n° 106. del 3 Agosto 2009, “Decreto Correttivo ed Integrativo” al Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs. 81/2008). Attraverso la partecipazione alla giornata formativa si forniranno ai partecipanti le necessarie informazioni inerenti le nuove disposizione legislative, e attraverso una lettura critica del testo si analizzeranno nel dettaglio le differenze rispetto a quanto emanato dalla precedente normativa.
Rivolto a: Addetti e Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione appartenenti a qualunque macrosettore; Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza; Dirigenti e Preposti alla Sicurezza; Coloro che, come personale interno aziendale o consulenti, si occupano di Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Benedetto Croce, 68, 00142, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}

· I lavoratori atipici ed il rischio da flessibilità.

· I volontari ed il regime giuridico loro applicabile.

· Il computo dei lavoratori e le modifiche introdotte all’art. 4 D.Lgs. 81/08.

· Il nuovo articolo 21 sui lavoratori autonomi.

· Le modifiche all’art. 18 T.U.: i nuovi obblighi del datore di lavoro e del dirigente.

· Le modifiche all’art. 16 T.U. sulla delega di funzioni anche in relazione ai modelli organizzativi (le modifiche a terzo comma e il nuovo comma 3-bis).

· Le modifiche in materia di sorveglianza sanitaria e in generale inerenti l’attività del medico competente.

· La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche:

- i presupposti per la sua applicazione, i requisiti dei modelli organizzativi (artt. 6 e 7 D.Lgs. 231/01), gli articoli 30 e 300 del T.U e le modifiche apportate dal decreto correttivo in materia (art. 30 c. 5-bis; art. 16 c.3, art. 51)

· Cenni alle principali modifiche al Titolo III.

· Sanzioni penali e amministrative:

- come cambiano le sanzioni;

- ammenda e D.Lgs. 758/94;

- le nuove norme sulle procedure per l’estinzione agevolata degli illeciti amministrativi a seguito di regolarizzazione.

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;}

· La sospensione dell’attività imprenditoriale (art. 14 D.Lgs. 81/08):

- i nuovi presupposti per l’applicazione dell’istituto. La “reiterazione” e le “gravi violazioni”.

· Le rilevanti modifiche in materia di appalti:

- l’estensione del campo di applicazione ai servizi e alle forniture, i casi in cui non deve essere elaborato il DUVRI, le specificazioni sui tipi di costi da indicare..

· Cenni alle principali modifiche al titolo IV (cantieri temporanei o mobili).

· Il Documento di Valutazione dei Rischi:

- le nuove procedure sulla data del documento; i criteri di redazione del DVR;

- i tempi per l’elaborazione del DVR in caso di costituzione di una nuova impresa.

· Le nuove modalità per l’effettuazione della valutazione dei rischi (art. 29).

· I profili di collaborazione del MC all’attività di prevenzione e al DVR.

· Un approfondimento ulteriore sull’art. 16 comma 3 e sulla subdelega.

· Le nuove norme in materia di formazione.

· Le nuova procedura in caso di pena del solo arresto.

· Il potere di disposizione.

· Le nuove norme in materia di vigilanza.

Domande e dibattito

Test finale di valutazione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto