Corso Di Flamenco

Roma Salsa School & Eight Academy
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: flamenco.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Quinto Novio, 42, 00175, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno per i corsi principianti

Programma

Scuola Flamenco:

Corsi Di Flamenco e di Corsi Di Danza Flamenca Con Chitarrista dal vivo.

Prova Corsi Di Flamenco
Mercoledì 14 Gennaio Ore 20:00 Principianti
Mercoledì 14 Gennaio Ore 20:00 Intermedi

La SCUOLA di FLAMENCO di Eight Academy effettua corsi di flamenco, aperti sia a chi non ha nessuna conoscenza del flamenco stesso, sia a chi invece volesse approfondire la propria conoscenza di questa spettacolare danza. Il corso di flamenco si svolge una volta la settimana con una lezioni di circa 1,5 ore in orario serale. Naturalmente essendo un ballo non di "coppia" è possibile frequentare i corsi senza partner.
Per l'abbigliamento, il flamenco è contraddistinto soprattutto da calzature particolari. Vi cosigliamo di parlare con l'insegnante per avere delle indicazioni in merito.

Il Corso Di Flamenco:
Il corso sarà improntato imparare a muovere il corpo e ad imparare la cultura e i sentimenti del flamenco; alla conoscenza del flamenco nella sua ampiezza e all'approfondimento di uno dei palos (generi musicali) nel baile (danza).
Oltre ad essere una scuola di danza, la classe è un luogo d'incontro in cui si vive e condivide il flamenco e si cerca di sviluppare la propria espressività attraverso la danza. Saranno indicati e diffusi riferimenti per l'ascolto di musica e la visione di video, oltre che materiale per lo studio personale.
Le lezioni saranno accompagnate sempre dal cante e da chitarra e cajon ( percussione flamenca) ogni volta che il palo scelto avrà raggiunto una fase completa per essere supportato dalla musica.
Le lezioni verranno completate con parti teoriche legate al compas (ritmica), alla dinamica e al carattere dei palos, dall'uso delle palmas (battito delle mani) e del jaleo (esortazioni vocali).
Il flamenco trova con la danza la sua espressione piena: canto, musica, poesia e movimento. Manuel Ri?os Ruiz definisce la danza come la forma più "rotonda", più perfetta del flamenco: "Nella storia conosciuta del flamenco, la danza appare come un derivato del canto. Ora già la vediamo come una componente importante di un'arte senza pari. E prevediamo che sarà chiamata ad essere la sua espressione più completa. Il domani del flamenco si volgerà alla danza come stella e guida".

Breve Storia Del Flamenco:
il lfmaneco è una musica viva, che si evolve nella realtà di chi la vive:

[...]
Terra di luce,
cielo di terra.
Cammina incatenata al fremito
di un ritmo che non finisce mai;
ha il cuore d'argento
e nella destra un pugnale.
[...]
(Garcia Lorca)

Il flamenco nasce come canto, espressione di una sola voce senza accompagnamento. La qualità della voce come strumento:grande la bellezza dei versi e l'intensità dell'interpretazione grazie anche al duende, lo 'spirito' del flamenco.
L'Andalusia terra fertile delle culture che l'hanno attraversata, ponte verso il Nuovo Mondo, ha esportato e importato canti, suoni e ritmi e generato il flamenco.
Diverse etnie diedero vita a quest'arte tra cui mori, gitani , ebrei che ebbero anche momenti travagliati fino alla persecuzione ed espulsione decretata dall'Inquisizione Spagnola nel 1492.

I Gitani, fondamentali nello sviluppo di quest'arte avevano una cultura orale, le loro canzoni venivano passate di generazione in generazione dalle esecuzioni dal vivo nella comunità sociale. Tra la fine del XVIII secolo e i primi del XIX si creano le premesse per la nascita del flamenco come danza, incontro tra la danza gitana ed il panorama Andaluso.
Fino al XIX secolo il flamenco non era argomento di interesse di storici e musicologi. L'interesse pubblico risvegliato da questo genere musicale si deve soprattutto a poeti e scrittori e bisogna attendere fino al 1980 perché il flamenco sia inserito negli studi dei conservatori.
Il baile flamenco è l'espressione più conosciuta di quest'arte. Nei contesti familiari e di tablao è quasi sempre una danza solistica, caratterizzata da improvvisazione.
Grazie al lavoro di grandi Maestri, il flamenco ha varcato confini geografici ed espressivi, segnando un nuovo tracciato di integrazione tra stili contaminazioni sempre attento alla conservazione della tradizione.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto