Corso di Formazione Insegnanti e Preparazione All'Esame Ditals 1

Eurolinks Centro di Formazione Linguistica e Professionale
A Amelia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Amelia
  • 120 ore di lezione
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: Creazione di una figura professionale in grado di gestire la classe con la dovuta competenza, essendo in possesso degli strumenti e dei punti di riferimento necessari per svolgere con competenza l'attività di insegnamento della lingua italiana a stranieri. Ogni partecipante riceverà la preparazione per poter sostenere l'esame per il conseguimento della certificazione DITALS I dell' UNIVERSITA' PER.
Rivolto a: Persone laureate occupate ed inoccupate che hanno l'intenzione di lavorare nel campo dell'insegnamento dell'italiano come L2.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Amelia
Via Olof Palme,1, 05022, Terni, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

diploma di maturità

Programma

  1. fondamenti teorici della glottodidattica
  2. tecniche di classe per lo sviluppo delle 4 macro-abilità linguistiche (tecniche di ascolto, lettura, produzione orale e scrittura)
  3. modalità induttive per l’insegnamento della grammatica
  4. elaborazione e graduazione di materiali didattici
  5. informazioni bibliografiche e fonti per l’aggiornamento
  6. pratica didattica attraverso tirocinio in classi di studenti provenienti da tutto il mondo articolato in: osservazioni in classe, affiancamento dei docenti e laboratorio didattico.
  7. Preparazione specifica alle prove d’esame DITALS con simulazioni delle varie prove
  8. Verifica delle conoscenze acquisite in fase intermedia e finale del corsoL’interazione tra i formatori e i partecipanti è di tipo dialogico e non frontale, con continui momenti di riflessione inter-pares in piccoli gruppi di discussione.


Si intende, così, fare del corso stesso un esempio concreto del modello didattico che si va proponendo: quello di una didattica non trasmissiva, che valorizzi e ponga il discente al centro del processo di apprendimento, una didattica in cui il docente non sia erogatore ex-cathedra di conoscenze, ma si ponga come accompagnatore e facilitatore dei processi di apprendimento.Si delinea la figura di un docente capace di disoccupare lo spazio comunicativo a tutto vantaggio delle possibilità comunicative degli apprendenti, che sappia essere leva maieutica nel senso pieno che il mandato “e(x)-ducativo” impone.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 12

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto