Corso di Pittura Botanica

Dedalo Centro per le Arti Contemporanee
A Castiglione a Casauria

320 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Castiglione a casauria
  • 16 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si prefigge lo scopo di introdurre l'arte antica di pittura e illustrazione botanica tramite lo studio dal vero di diverse varietà di piante, fiori e frutti. Seguiti singolarmente, i partecipanti svilupperanno e miglioreranno le loro capacità artistiche e di osservazione richieste nella pittura botanica, grazie ai metodi impiegati da Annamaria Aulicino che assicurano un rapido progresso a.
Rivolto a: Amanti dell'arte botanica.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Castiglione a Casauria
contrada fornaca 28, 65020, Pescara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

CORSO DI PITTURA BOTANICA
Contenuto:
Il corso si prefigge lo scopo di introdurre alla conoscenza pella pittura botanica,antica tecnica pittorica in equilibrio continuo tra arte e scienza.
Questo genere d'arte si caratterizza nella rappresentazione dal vero di fiori, frutti e piante in maniera il più possibile fedele alla realtà, cercando di cogliere e perpetuare la bellezza di ogni elemento vegetale, dalla semplicità del fiore di campo alla più sofisticata ed altera bellezza di un fiore tropicale, evidenziando di ognuno gli elementi caratterestici.
Nel ciclo delle lezioni verranno forniti gli elementi di base del disegno botanico dal vero e dell'acquerello botanico, con un cenno all'uso di tecniche miste, elementi volti alla realizzazione di tavole botaniche sempre più complesse.
Il programma prevede lo studio dei seguenti argomenti:
Il disegno botanico.
-aspetti caratteristici; visione e percezione di forme nello spazio; disegno dal vero in chiaroscuro a grafite di diversi elementi vegetali, come fiori foglie, frutti, nello spazio tridimensionale.
La teoria delle ombre; la distribuzione delle luci ed ombre sulle diverse superfici vegetali, ovvero come rendere la terza dimensione; l'impaginazione.
Il colore.
La teoria del color colori primari, secondari, complementari. Le mescolanze del colore; l'acquerello e le sue caratteristiche; la tecnica dell'acquerello botanico, le tecniche miste: gouache, pastello soffice, ecoline.
La carta.
Caratteristica della carta da acquerello.
Materiali.
- 1 blocco carta Fabriano F4 ruvida, formato A3.
- blocco carta da acquarello grana fine; consigliati Watercolour Cotman ( marca Winsor e Newton) opputre Fontenay o Montval ( marca Canson ).
- matite 2H, B, 2B.
-gomma.
-pennelli rotondi da acquerello a punta fine nei numeri 1,3,5 in pelo sintetico o in martora.
Marche consigliate Winsor & Newton oppure Da Vinci.
- Acquerelli in pasticca o in tubo, marche consigliate Winsor & Newton oppure Schminke nei seguenti colori ( i colori con asterisco sono preferiti a tempera sempre nelle marche indicate) :
- giallo di cadmio, giallo limone, giallo indiano, gomma gutta o aureolino.
- rosso di cadmio, carminio di alizarina, rosa permanente, garanzia bruna.
- blu oltremare, cobalto*, indaco.
- terra di Siena naturale* e bruciata*, terra d'ombra naturale* e bruciata*,ocra*.
- bruno Van Dick.
- verde ossido di cromo *, sap green, hooker green.
- viola permanente.
- bianco di china, bianco di titanio.
In sostituzione dei colori sopra consigliati, da acquistare sfusi, si può acquistare una confezione di colori già assortiti, preferibilmente nelle marche indicate, contenente 12 o 18 colori.
- contenitore per mescolare i colori, in plastica o porcellana bianca.
- contenitore per acqua.
- una riga da cm. 50
- un piccolo righello

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 6

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto