Gestisci le emergenze di primo soccorso in azienda

CORSO DI PRIMO SOCCORSO IN AZIENDA

FlemingTecna
A Brescia

218 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Brescia
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

In taglio, un malessere, una scottatura lieve sul lavoro, una slogatura al polso come la gestiamo? qualcuno è in grado di fare un massaggio cardiaco? Ed ancora cosa dobbiamo dire quando chiamiamo i soccorsi? quali sono le informazioni fondamentali da dare? Impariamo a gestire le emergenze con il corso di primo soccorso, della durata di 12 o 16 ore in base alla realtà aziendale. Il corso assolve l'obbligo previsto del DM 388/2003

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Brescia
Via Zadei 64, 25123, Brescia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Trasmettere le informazioni di base per la gestione dei piccoli incidenti/malesseri sul lavoro e sul come attivare gli enti di emergenza.

· A chi è diretto?

Lavoratori e datori di lavoro addetti alla squadra di primo soccorso in azienda

· Requisiti

Comprensione della lingua italiana. Autocontrollo

Cosa impari in questo corso?

Autocontrollo
Assistenza sanitaria di emergenza
Autoprotezione del personale
Anatomia
Fisiologia
Lipotimia
Shock
Crisi asmatica
Reazioni allergiche
Rischi sul lavoro
Gestione delle emergenze
Primo pronto soccorso
Primo soccorso
Sicurezza e ambiente
Ambiente e Sicurezza
Prevenzione rischi
Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro
Psicologia del lavoro
Organizzazione del lavoro

Professori

Elisa Inselvini
Elisa Inselvini
Dr.ssa

Programma

Il corso. della durata di 12 o 16 ore, si svilupperà in tre moduli secondo i seguenti argomenti:

ANALISI DELLA SITUAZIONE
  • informazioni utili da fornire al Servizio di assistenza sanitaria di emergenza (come raggiungere e in che condizioni è il luogo dell’infortunio, numero e sTato degli infortunati,…)
  • raccolta delle informazioni, previsione dei pericoli evidenti e di quelli probabili, accertamento delle funzioni vitali, stato di coscienza, ipotermia ipertermia dell’infortunato
  • Nozioni fondamentali:nozioni di anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare e respiratorio tecniche di autoprotezione del personale addetto al soccorso
RICONOSCIMENTO E LIMITI DELL’INTERVENTO
  • Lipotimia, sincope, shock
  • Edema polmonare acuto
  • Crisi asmatica
  • Dolore acuto stenocardiaco
  • Reazioni allergiche
  • Crisi convulsive
  • Emmoragie esterne-post traumatiche e tamponamento emorragico
  • Sostenimento delle funzioni vitali
  • Posizionamento e manovre per la pervietà delle vie aeree e espirazione artificiale
  • massaggio cardiaco esterno
  • Analisi dei rischi specifici aziendali, esempi, discussioni, domande dei partecipanti

NOZIONI PRINCIPALI SUI PRINCIPALI TRAUMIPATOLOGIE IN AMBIENTE LAVORATIVO:
  • cenni di anatomia dello scheletro
  • lussazioni, fratture e complicanze
  • traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale
  • traumi e lesioni toracico-addominali
  • Lesioni da freddo e da calore, da corrente elettrica, lesioni da agenti chimici, intossicazioni, ferite lacero contuse, emmoragie esterne
SIMULAZIONE CON MANICHINO DI INTERVENTO PRATICO (PRATICA):
  • tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del S.S.N.
  • soccorso nelle sindromi celebrali acute, nella sindrome di insufficieza respiratoria acuta e rianimazione cardiopolmonare§;
  • tamponamento emorragico, tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato,  tecniche di primo soccorso per esposizione ad agenti chimici o biologici.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto