Corso di Professionalizzazione della Polizia Locale

C. P. C. M. S.R.L. Centro Preparazione Concorsi Militari
A Cassino

6.250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Cassino
  • 250 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Fornire una formazione specifica, rafforzare la consapevolezza, gestire le relazioni interne ed esterne.
Rivolto a: diplomati; occupati del settore in possesso almeno di diploma di scuola media superiore. Per i possessori di diploma di scuola secondaria superiore è necessario essere occupati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cassino
Via Enrico de Nicola, 70, 03043, Frosinone, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di maturità e scuola superiore.

Programma

Obiettivi
L’obiettivo è di aggiornare e rendere al massimo operativi gli organi di polizia municipale per garantire un’efficace vigilanza.Si approfondiranno le tematiche di particolare interesse del settore della vigilanza ed in particolare sono previsti approfondimenti sul codice della strada, disciplina commerciale ed infortunistica.Si terrà conto dell'aspetto applicativo delle tematiche da trattare, l'esercitazione sarà alla base di ogni intervento e si studieranno casi pratici da proporre e risolvere.

Contenuti

Il corso è articolato in una parte teorica della durata di 154 ore ed un modulo finale di stage della durata di 96 ore.

Modulo N. 1 Infortunistica stradale 40 ORE Unità didattiche: concetti di incidente stradale e infortunistica stradale. La rilevazione degli incidenti stradali, incidenti su aree pubbliche e su aree private, incidenti con danni alle cose.

Modulo N. 2 Tecnica di polizia giudiziaria in materia edilizia 20 ORE Unità didattiche: abusi edilizi e pratica operativa. Controllo della documentazione. Classificazione urbanistica.

Modulo N. 3 Codice della strada 34 ORE Unità didattiche: principi generali, classificazione delle strade, tipologia dei veicoli, norme di circolazione su strada e nei centri abitati.

Modulo N. 4 Elementi di diritto del lavoro 16 ORE. Unità didattiche: rapporto di lavoro. Contratti collettivi, contribuzione, retribuzione, trattamento di fine rapporto, ferie.

Modulo N. 5 Alfabetizzazione informatica 20 ORE. Unità didattiche: Hardware e sistema operativo, Concetti generali word, excel, Internet explorer, outlook express, I browser, Access, Power Point

Modulo N. 6 Applicazione D. Lgs. N. 626/94 12 ORE Unità didattiche: i dispositivi di sicurezza, il D.Lgs.626/94; il medico competente, la segnaletica sul luogo di lavoro, il responsabile RSPP.

Modulo n.7 modulo diritti e doveri dei lavoratori temporanei 12 ore

Unità didattiche: contratti atipici, lavoro subordinato - somministrazione di lavoro, tutele e diritti dei lavoratori atipici.
L’ultimo modulo prevede che gli allievi siano impegnati in uno stage formativo della durata complessiva di 96 ore.
Lo stage è inteso come una esperienza significativa dal punto di vista professionale e personale perché è pensato come momento in cui i corsisti saranno stimolati a prendere iniziative, eseguire compiti precisi, assumere responsabilità, testare e applicare le competenze e le conoscenze apprese in aula.

Risultati attesi

Fornire una formazione specifica ai dipendenti della P.A. impiegati nel settore della vigilanza trasferendo loro conoscenze specifiche per una maggiore operatività. Rafforzare la consapevolezza di rappresentare per il cittadino un punto di riferimento per la tutela della sicurezza. Gestire le relazioni interne (organizzazione comunale e del servizio) ed esterne (cittadino, Autorità e forze di Polizia) secondo modalità adeguate a garantire il sistema delle politiche integrate di sicurezza.

Modalità di valutazione competenze in uscita

Il monitoraggio e la valutazione sono azioni del controllo-qualità del processo formativo. Le azioni di valutazione mirano a monitorare sia gli apprendimenti che i processi formativi cogliendo i livelli di apprendimento dei singoli, controllando l’efficacia delle procedure seguite, verificando il raggiungimento degli obiettivi didattici prefissati, impostando attività di recupero e di sostegno delle situazioni di svantaggio e valorizzando, con attività di approfondimento, le eccellenze.

Metodologie formative utilizzate

La didattica è organizzata in moduli suddivisi in unità didattiche per conferire al corso una connotazione di flessibilità e adattabilità alle specificità dei destinatari. La formazione in aula prevede lezioni frontali che affronteranno temi concernenti le discipline indicate, finalizzate a fornire indicazioni sugli aspetti tipici della professione. Altre metodologie: esercitazioni singole e per gruppi; studio di casi; interventi di soggetti operanti nel settore; esercitazioni pratiche.

Ulteriori informazioni

Stage: si

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto