La Direttiva 98/37/Ce e la sua Evoluzione

Servizi Confindustria Bergamo
A Bergamo

280 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bergamo
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bergamo
Via Clara Maffei, 3, 24121, Bergamo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Per chi: Costruttori di macchine destinate alla commercializzazione
Personale di aziende che realizzano piccole attrezzature per utilizzo interno

Perché: Il corso si prefigge lo scopo di guidare le aziende in tutte le azioni necessarie per dichiarare conformi alle direttive comunitarie le attrezzature di lavoro, siano esse di nuova costruzione oppure assoggettate a modifiche costruttive o variazioni delle modalità d'utilizzo. Oltre ad illustrare compiutamente i contenuti ed il campo d'applicazione delle direttive "Macchine" e "Compatibilità elettromagnetica", verranno fornite indicazioni e suggerimenti concreti per la redazione del fascicolo tecnico e della manualistica d'uso e manutenzione, indispensabili per il rilascio della "Dichiarazione di conformità" e l'apposizione della marcatura CE.

Quando e Dove:

Mercoledì 7 febbraio 2007
9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00

Servizi Confindustria Bergamo S.r.l. in via Madonna della Neve, 27 - Bergamo

Quota di partecipazione:

€ 280,00 + IVA 20% per Azienda Associata
€ 330,00 + IVA 20% per Azienda Non Associata

Programma

Parte I - L'ANALISI DEI RISCHI NELLA GESTIONE DELLE MACCHINE

·Il Nuovo Approccio e l'Approccio Globale

·Le Direttive Comunitarie del Nuovo Approccio e la loro struttura

·La sicurezza generale dei prodotti

·La direttiva Energy Using Products

·Le Norme Armonizzate (a cosa servono le norme, classificazione delle norme, concetto di norma armonizzata ...)

·La direttiva macchine

·A chi è rivolto il D.P.R. 459/96

·La responsabilità del fabbricante e la normativa nazionale

·A quali prodotti si applica il D.P.R. 459/96

·Il processo di certificazione

·Le altre direttive comunitarie di prodotto

Parte II - INTRODUZIONE E CONCETTI GENERALI

·Principi di rischio e sicurezza

·Rischio accettabile e razionalità nella sicurezza

·Analisi del rischio

·Gestione del rischio

Parte III - IL FASCICOLO TECNICO DELLA COSTRUZIONE

·Analisi dei rischi

·Analisi dei guasti

·Il manuale di uso e manutenzione

Parte IV - L'ANALISI E LA GESTIONE DEL RISCHIO NELLE NORME ARMONIZZATE

·UNI EN 12100-1 e UNI EN 12100-2

·UNI EN 954-1

·UNI EN 1050

·UNI EN 953

·UNI EN 999

·UNI EN 1088

·L'ergonomia

Parte V - METODI DI ANALISI DEL RISCHIO ED ALCUNE ESEMPLIFICAZIONI

·MATRICE DELLE INTERAZIONI

·PHA (Preliminary Hazard Analysis)

·CHECK-LISTS

·WHAT-IF

·FMEA/FMECA(Failures Modes and Effects Analysis)

·HAZOP

·MATRICE FREQUENZE CONSEGUENZE

·FTA (Fault Tree Analysis) e ET (Event trees)

·metodo DELPHI

Parte VI - CONCLUSIONE

·Dibattito

·Test per la verifica dell'apprendimento

Docenza

Ing. Roberto Granchi - Mtm consulting s.r.l.

Ing. Marco Redaelli - Mtm consulting s.r.l.