DJing e live performance

Fusolab 2.0
A Roma

220 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laboratorio
Livello Livello base
Inizio Roma
Ore di lezione 2 ore di lezione
Durata 16 Giorni
  • Laboratorio
  • Livello base
  • Roma
  • 2 ore di lezione
  • Durata:
    16 Giorni
Descrizione

Il corso ha come scopo quello di offrire una panoramica sull'arte del djing. Dal giradischi alle consolle virtuali passando per cdj e controller MIDI con software dedicati (Traktor, Ableton Live, Maschine), durante il corso verranno approfonditi tutti gli aspetti del mixing con lezioni teoriche e pratiche sul djing e live performance. Verranno esplorati temi che riguardano la teoria musicale (tonalità di un brano, BPM etc.), la tecnica relativa al supporto (beat matching, sync) e la selezione musicale. Un occhio di riguardo verrà dato allo sviluppo della percezione del ritmo e all'educazione dell'orecchio.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Viale della Bella Villa 94, 00172, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Viale della Bella Villa 94, 00172, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Traktor
Dj

Professori

Giulio Maresca
Giulio Maresca
N/A

Giulio Maresca lavora a 360° nel settore musicale.La sua passione per la musica da quando era bambino lo ha portato a fare esperienze diverse sia in campo artistico e tecnico; il suo primo approccio alla musica avviene a 10 anni quando riceve come regalo la sua prima chitarra, dopo il liceo si avvicina al mondo della musica elettronica e comincia a suonare come dj dopo aver frequentato un corso nello storico negozio di dischi Re-Mix, in quel periodo si appassiona alla produzione musicale e da autodidatta comincia muovere i primi passi con i software di composizione e decide di studiare in mani

Programma

1- Introduzione al Djing:

Panoramica sul corso, storia del djing, concetti base del mix e della selezione musicale, evoluzione delle tecnologie applicate al mixing. Dimostrazione pratica di varie tecniche di mixing.

2- Teoria musicale applicata al djing:

Fondamenti di teoria musicale, ear training ritmico, la struttura della traccia, beatmatching, senso del ritmo. Esercitazioni individuali e collettive.

3- Il mixing analogico pt.1:

Analisi delle attrezzature analogiche, il giradischi, il mixer, le puntine, il vinile.

Teoria e pratica con i giradischi: il punto di cue, il "lancio" del disco, la messa a tempo.

4- Il mixing analogico pt.2:

Teoria e pratica con i giradischi: il punto di cue, il "lancio" del disco, la messa a tempo.

5- Il mixing analogico pt.3:

Teoria e pratica con i giradischi: il punto di cue, il "lancio" del disco, la messa a tempo. Utilizzo del mixer, fade in fade out, utilizzo di fader e crossfader, l'equalizzazione.

6- Il mixing analogico pt.4:

Teoria e pratica con i giradischi: il punto di cue, il "lancio" del disco, la messa a tempo. Utilizzo del mixer, fade in fade out, utilizzo di fader e crossfader, l'equalizzazione.

7- Cdj pt3:

Mixing attraverso l'uso di lettori cd professionali (CDJ), analisi del cdj, funzioni principali, utilizzo di supporti differenti (cd, pendrive usb), i file audio (WAV, Aiff, Mp3) differenze pro e contro.

8- Cdj pt.2:

Mixing attraverso l'uso di lettori cd professionali (DCJ), pratica, loop.

9- Il mixing analogico/digitale pt.1:

Traktor scratch, il computer nel djing, la scheda audio, il setup, pratica su consolle analogica con il sistema DVS (digital vinyl sistem).

10- Il mixing analogico/digitale pt.2:

Pratica su consolle analogica con il sistema DVS (digital vinyl sistem).

11 - Il digital djing (Traktor) pt.1:

Mixing tramite l'utilizzo del software Traktor con o senza consolle digitale dedicata, analisi del software (interfaccia, setup, funzioni principali)

12- Il digital djing (Traktor) pt.2:

Mixing tramite l'utilizzo del software Traktor con o senza consolle digitale dedicata, pratica sul software Traktor, looping, fx.

13- Digital djing performativo (Ableton Live) pt1:

Il mixing con Ableton Live, l'interfaccia del software, le principali funzioni, gestione del materiale audio, warping.

14- Digital djing performativo (Ableton Live) pt2:

La sezione di effettistica (insert, Send), il midi e la creazione di elementi musicali da integrare nel mix, il controller midi.

15- Selezione musicale:

La scelta della playlist musicale, il concetto di apertura della serata/chiusura/parte centrale, la preparazione di una borsa di dischi/cd, gestione della libreria multimediale, conversione e taglio dei file musicali.

16- Conclusioni finali del corso:

Breve panoramica sulla legge riguardo l'utilizzo di materiale analogico e digitale, introduzione al copyright, il patentino del dj, la SIAE; la registrazione del proprio set, il DEMO mix.

Conclusioni finali del corso e jam session finale con tutti i partecipanti.

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

In stretta collaborazione con l'UPTER da quest'anno al Fusolab 2.0 si dipanano percorsi di formazione riguardanti le principali linee di azione dell'associazione le arti digitali, le nuove tecnologie e l'artigianato, DIY (do it yourselves).
Cardine e fondamento di tale proposta è il coinvolgimento della cittadinanza in processi di apprendimento, tramite una metodologia didattica che prevede percorsi formativi diversificati e flessibili allo stesso tempo. 
La struttura dei corsi è funzionale alla loro finalità formativa e di aggiornamento. Nel suo insieme, la proposta formativa mira ad incentivare la partecipazione della popolazione per soddisfarne sia i bisogni formativi sia quelli culturali. All’interno delle attività di apprendimento permanente rivolte a tutti i cittadini, particolare riguardo assumono quelle iniziative tese a far riappropriare alle persone quei percorsi educativi e di riqualificazione che, oltre a valorizzare e sostenere le categorie sociali più deboli, offrono opportunità di crescita individuale attraverso il confronto, la socializzazione e l’interazione con altri partecipanti.