Economia Applicata

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Largo A. Gemelli, 1 , 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Costituiscono obiettivi formativi specifici qualificanti il corso di laurea specialistica in Economia applicata che afferisce alla Classe n. 64/S: Scienze dell'economia, le seguenti competenze, conoscenze e abilità:
  • un'elevata padronanza degli strumenti matematico-statistici e dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico nazionale, comunitario, internazionale e comparato;
  • le conoscenze nel campo dell'analisi economica e della politica economica, anche con riferimento alle esigenze dell'azienda;
  • l'utilizzo delle metodologie della scienza economica e delle scienze aziendali per analizzare le complessità della società contemporanea e risolvere i problemi economico-sociali, in prospettiva dinamica, tenendo conto, ove necessario, delle innovazioni legate all'introduzione di una prospettiva di genere;
  • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, due lingue dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
    Il corso di laurea specialistica in Economia applicata costituisce il completamento di lauree triennali che privilegiano lo studio dell'economia politica, della politica economica e dell'economia applicata all'impresa, all'innovazione, al lavoro ed al territorio.
    Nell'ambito del corso di laurea lo studente avrà la possibilità di focalizzare il proprio percorso di studi in funzione dell'ottenimento di competenze specialistiche indirizzate verso i temi della relazione tra imprese ed innovazione e dello studio dei sistemi economici territoriali.
    Questo obiettivo sarà raggiunto favorendo l'acquisizione di un'elevata padronanza di metodi quantitativi applicati. L'approccio utilizzato mira a condurre lo studente da una robusta preparazione teorica alla capacità di operare nella complessità del contesto economico-sociale.
    Una parte integrante di questo percorso è costituito dall'utilizzo di strumenti informatici applicati ai problemi economici e dall'approfondimento delle conoscenze linguistiche.
    Il corso di studi sarà completato da un consistente lavoro di ricerca di carattere applicato, eventualmente realizzato in connessione ad attività di tirocinio e stage in enti di ricerca, enti territoriali, centri studi di imprese ed enti pubblici.
    Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale, di norma, è pari almeno al 60% dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.
    Sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge.
    La durata normale del corso di laurea specialistica è di ulteriori due anni dopo la laurea triennale.
    Per conseguire la laurea specialistica in Economia applicata, lo studente deve aver acquisito almeno 300 crediti formativi universitari.
    Al laureato in possesso del diploma di laurea triennale in Economia e commercio, Classe n. 28: Scienze economiche, conseguito presso la Facoltà di Economia (sede di Piacenza) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, sono riconosciuti almeno 180 crediti formativi universitari, fatti salvi eventuali debiti formativi individuati per alcuni curricula dal Consiglio della struttura didattica competente in sede di elaborazione del regolamento del corso di studi.
    Adempimenti del Consiglio della struttura didattica competente
    Il Consiglio della struttura didattica competente determina annualmente:
  • i requisiti curriculari che devono essere posseduti per l'ammissione al corso di laurea specialistica, le modalità di accertamento e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi a carico dello studente;
  • gli insegnamenti che possono essere integrati da esercitazioni, laboratori, seminari, corsi integrativi e da altre forme didattiche;
  • l'elenco dei corsi effettivamente attivati e precisa la distribuzione degli stessi tra i vari anni di corso e le possibili sotto unità (semestri, quadrimestri o altre periodizzazioni), indicando quali insegnamenti sono affiancati da attività didattiche integrative;
  • l'attribuzione dei crediti formativi universitari alle diverse attività didattiche e formative.
    Gli insegnamenti si concluderanno con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l'idoneità.
    NOTA:
    Nelle "Altre attività formative - Altre (art.10, comma 1, lettera f)" lo studente è tenuto ad acquisire 31 crediti nell'ambito delle seguenti attività:
  • lingua inglese
  • seconda lingua
  • abilità informatiche
    o in altre attività ritenute valide e idonee dal Consiglio della struttura didattica competente.

    Caratteristiche della prova finale
    Lo studente è tenuto ad acquisire 30 crediti superando la prova finale.
    La prova finale consiste in una tesi, elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore nella quale lo studente deve dimostrare di conoscere la letteratura scientifica rilevante sull'argomento prescelto e di sapere utilizzare strumentazione analitica, metodi quantitativi e applicazioni informatiche con riferimento all'argomento prescelto. La tesi può essere realizzata anche in connessione ad attività di tirocinio e stage in enti di ricerca sia pubblici che privati o in altre istituzioni.
    La votazione finale viene espressa in centodecimi con eventuale lode tenuto conto del curriculum complessivo dello studente.
    Superato l'esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea specialistica in Economia applicata.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Complessivamente, il corso di laurea intende rispondere alla domanda di laureati per attività avanzata di ricerca di carattere accademico e di ricerca applicata. Sarà costantemente ricercato il raccordo con avanzate realtà universitarie internazionali e con istituzioni ed aziende dotate di centri studi ed attività di ricerca interna presso le quali svolgere attività di tirocinio, ricerca e stage.
    Il profilo professionale tipico per questo corso di laurea è quello del ricercatore senior in Università o Istituti di ricerca, del dirigente di settori di programmazione e di uffici studi di enti pubblici e privati.
    Lo sbocco professionale dei laureati può essere individuato in:
  • Università ed altri enti internazionali di ricerca;
  • istituzioni europee e nazionali del governo centrale, presso gli uffici studi delle Direzioni Generali Europee, dei Ministeri e di "task force governative?;
  • per le Autorità di regolamentazione dei mercati e la Banca d'Italia;
  • per istituti statistici, società che promuovono e gestiscono banche dati, società che producono software quantitativo per il settore della ricerca economica applicata;
  • per enti locali, con particolare riferimento a quelli titolari della funzione di programmazione economica e di coordinamento di particolari mercati, e per le loro emanazioni specializzate in analisi, ricerca e assistenza tecnica (Istituti regionali di ricerca, Agenzie regionali?);
  • in enti intermedi (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, ecc.) a servizio di categorie professionali, imprese e sindacati;
  • in Agenzie di sviluppo territoriale e Consorzi di promozione ed attrazione di investimenti;
  • in società di consulenza per programmi di sviluppo d'impresa e di carattere territoriale;
  • in aziende private dotate di uffici di analisi economica e studi per l'analisi dei mercati e dei sistemi economici.
    Attività di base
    Aziendale

    CFU 12
    SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
    Economico

    CFU 18
    SECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/02: POLITICA ECONOMICA
    Giuridico

    CFU 8
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
    Matematico-statistico

    CFU 12
    SECS-S/06: METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIETotale CFU 50

    Attività caratterizzanti
    Aziendale

    CFU 20
    SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/11: ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
    Economico

    CFU 45
    SECS-P/02: POLITICA ECONOMICA
    Giuridico

    CFU 17
    IUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/05: DIRITTO DELL'ECONOMIA
    Matematico - statistico

    CFU 17
    SECS-S/01: STATISTICASECS-S/03: STATISTICA ECONOMICATotale CFU 99

    Attività affini o integrative
    Formazione interdisciplinare

    CFU 4
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALE
    Giuridico-economico

    CFU 5
    SECS-S/05: STATISTICA SOCIALE
    Storico-economico

    CFU 37
    SECS-P/05: ECONOMETRIASECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/09: FINANZA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 46

    Attività specifiche della sede
    CFU 29
    IUS/01: DIRITTO PRIVATOSECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/11: ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARISECS-P/12: STORIA ECONOMICATotale CFU 29
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 30Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 31Totale CFU 76

    Totale Crediti CFU Economia Applicata 300
    Docenti di riferimento

    CICIOTTI Enrico
    MAZZOLI Marco
    TIMPANO Francesco Natalino


  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto