Educazione e Orientamento degli Adulti e Sviluppo dei Sistemi Formativi

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Largo A. Gemelli, 1 , 20123, Milano, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Educazione

Programma

Obiettivi formativi specifici
Costituiscono obiettivi formativi specifici qualificanti il corso di laurea specialistica in Educazione e orientamento degli adulti e sviluppo dei sistemi formativi, che afferisce alla Classe n. 65/S: Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua, le seguenti competenze, conoscenze e abilità:
  • possesso di una solida competenza nelle scienze dell'educazione, con particolare riguardo alla formazione in età adulta ed allo sviluppo dei sistemi formativi nelle organizzazioni;
  • capacità di gestione delle relazioni tra adulti in situazioni di formazione, di apprendimento in gruppo e di learning organization;
  • conoscenza dei caratteri dei processi di apprendimento in età adulta e nei sistemi formativi, in relazione anche alle differenze di genere;
  • conoscenza delle metodologie di comunicazione didattica più efficaci per gli adulti, delle strategie e degli strumenti per alimentare i processi motivazionali e per valutare gli esiti dei processi e dei percorsi formativi attuati, con particolare riferimento ai sistemi formativi ed al loro sviluppo in direzione della learning organization;
  • conoscenza delle problematiche delle dinamiche occupazionali, sia in termini di primo rapporto con il mondo del lavoro che in termini di riconversione occupazionale, ed utilizzo con competenza degli strumenti informatici e della comunicazione telematica applicata ai processi ed ai sistemi formativi ed educativi;
  • conoscenza delle normative italiane ed europee in ordine all'educazione degli adulti ed allo sviluppo dei sistemi formativi nelle organizzazioni;
  • capacità di lavorare in équipes interdisciplinari;
  • competenza nella progettazione, conduzione e valutazione di azioni formative ed educative nell'ambito dell'educazione degli adulti, dell'aggiornamento professionale, della progettazione e direzione dei servizi per l'impiego, nei Centri territoriali di educazione degli adulti e complessivamente nel e per lo sviluppo dei sistemi formativi e delle learningorganizations;
  • utilizzo fluente di una delle lingue straniere dei paesi appartenenti all'Unione Europea, in forma scritta e orale, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
  • i laureati possederanno competenze ed abilità nelle procedure di insegnamento a distanza attraverso il ricorso a strumenti informatici e telematici.
    Il tempo riservato allo studio personale, di norma, è pari al 70% dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.
    Sono titoli di ammissione quelli previsti dalle vigenti disposizioni di legge.
    La durata normale del corso di laurea specialistica è di ulteriori due anni dopo la laurea triennale.
    Per conseguire la laurea specialistica in Educazione e orientamento degli adulti e sviluppo dei sistemi formativi, lo studente deve aver acquisito almeno 300 crediti formativi universitari.
    Al laureato in possesso del diploma di laurea triennale in Scienze dei processi formativi e culturali, Classe n. 18: Scienze dell'educazione e della formazione, conseguito presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, sono riconosciuti almeno 180 crediti formativi universitari.
    Il Consiglio della struttura didattica competente determina annualmente:
  • i requisiti curricolari che devono essere posseduti per l'ammissione al corso di laurea specialistica, le modalità di accertamento e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi a carico dello studente;
  • gli insegnamenti che possono essere integrati da esercitazioni, laboratori, seminari, corsi integrativi e da altre forme didattiche;
  • l'elenco dei corsi effettivamente attivati e precisa la distribuzione degli stessi tra i vari anni di corso e le possibili sotto unità (semestri, quadrimestri o altre periodizzazioni), indicando quali insegnamenti sono affiancati da attività didattiche integrative;
  • l'attribuzione dei crediti formativi universitari alle diverse attività didattiche e formative.
    Gli insegnamenti si concluderanno con una prova di valutazione che deve comunque essere espressa mediante una votazione in trentesimi. Ciò potrà valere anche per le altre forme didattiche integrative per le quali potrà essere altresì prevista l'idoneità.
    NOTA:
    Nelle "Altre attività formative" - "Altre (art.10, comma1, lettera f)" lo studente è tenuto ad acquisire 50 crediti nelle seguenti attività:
  • stage e tirocini, laboratori(38 crediti);
  • conoscenza di una delle lingue straniere dei paesi appartenenti all'Unione Europea (7 crediti);
  • abilità informatiche consistenti nell'uso di programmi informatici per l'e-Learning (5 crediti),
    o in altre attività ritenute idonee dal Consiglio della struttura didattica competente.

    Caratteristiche della prova finale
    Lo studente è tenuto ad acquisire 19 crediti superando la prova finale che dovrà essere sostenuta mediante la presentazione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore.
    La votazione finale viene espressa in centodecimi con eventuale lode tenuto conto del curriculum complessivo dello studente.
    Superato l'esame finale di laurea lo studente consegue il diploma di laurea specialistica in Educazione e orientamento degli adulti e sviluppo dei sistemi formativi.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati specialisti nella classe potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità nel settore dei processi di formazione degli adulti nei diversi ambiti: vocazionali (tempo libero, volontariato, associativo, settore non profit) e/o professionali (di qualificazione, di perfezionamento nell'ambito del lavoro e delle organizzazioni), di promozione e sviluppo delle risorse all'interno delle comunità territoriali.
    Loro peculiarità sarà la capacità di operare, anche con funzione di coordinamento e direzione, alla concezione, progettazione, realizzazione e costante monitoraggio di progetti formativi (nei settori pubblico e privato, in seno alle organizzazioni economico produttive, di servizi e non profit), secondo prospettive di implementazione all'interno delle politiche di educazione permanente e di formazione continua ed attraverso lo sviluppo dei sistemi ed ambienti formativi (formali, non formali ed informali, anche con modalità di e-learning) mirati alla piena risposta alle esigenze formative degli adulti.
    Attività di base
    Discipline filosofiche

    CFU 12
    M-FIL/01: FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA
    Discipline pedagogiche

    CFU 20
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PED/02: STORIA DELLA PEDAGOGIA M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
    Discipline psicologiche

    CFU 20
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICATotale CFU 52

    Attività caratterizzanti
    Discipline della salute e dell'integrazione dei disabili

    CFU 12
    M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA
    Discipline delle politiche del lavoro

    CFU 16
    M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO
    Discipline metodologico-didattiche e dell'educazione degli adulti

    CFU 40
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PED/02: STORIA DELLA PEDAGOGIA M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PED/04: PEDAGOGIA SPERIMENTALE
    Discipline sociologiche, demoetnoantropologiche e istituzionali

    CFU 24
    IUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEASPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHESPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 92

    Attività affini o integrative
    Discipline linguistico-letterarie

    CFU 12
    L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA
    Discipline storiche e interculturali

    CFU 18
    M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 30

    Attività specifiche della sede
    CFU 40
    INF/01: INFORMATICAL-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEAL-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONEM-FIL/03: FILOSOFIA MORALE M-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-GGR/01: GEOGRAFIA M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PED/04: PEDAGOGIA SPERIMENTALE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI M-STO/08: ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA SPS/10: SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIOSPS/11: SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICITotale CFU 40
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 17Per la prova finaleCFU 19Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 7
    Ulteriori conoscenze linguistiche
    CFU 7
    Abilità informatiche e relazionali
    CFU 5
    Tirocini
    CFU 38Totale CFU 86

    Totale Crediti CFU Educazione e Orientamento degli Adulti e Sviluppo dei Sistemi Formativi 300
    Docenti di riferimento

    BESOZZI Elena
    DE NATALE Maria Luisa
    SEMPIO LIVERTA Olga

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto