Festival "Notti d'Estate" 22-23-24 Luglio 2016 a Belforte del Chienti (MC): Workshop di musica modale e percussioni (per musicisti, strumentisti e cantanti ecc.)

Associazione Culturale Terra dell’Arte
A B

200 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Evento
  • Livello intermedio
  • B
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Il seminario darà la possibilità di apprendere, attraverso il lavoro di insieme, elementi teorici e pratici per arricchire il linguaggio melodico e ritmico nell'improvvisazione musicale, traendo ispirazione dall'affascinante e ricco repertorio modale extraeuropeo.

Si viaggerà attraverso formule musicali delle più importanti tradizioni: araba, turco-ottomana, hindustana e centrasiatica; verranno affrontati i principali ritmi della tradizione Turca ed Araba/Magrebina e le principali variazioni utilizzate durante la loro esecuzione su frame drums e darbuka.

Durante il Seminario verranno formate due classi, una dedicata agli strumenti melodici e alla voce e l’altra incentrata sullo studio delle percussioni. I due gruppi lavoreranno parallelamente per arrivare durante le tre giornate, a dei momenti d’insieme. Le formule musicali proposte saranno riorganizzate in un approccio didattico neutro, flessibile ed adattabile ai più diversi stili e linguaggi, in modo da rendere il lavoro seminariale integrabile al proprio percorso musicale personale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
B
Macerata, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Destinatari di questo laboratorio sono: - strumentisti e cantanti interessati ad intraprendere in maniera consapevole e feconda lo studio della “musica orientale” e ad allargare il proprio linguaggio improvvisativo e compositivo; - musicisti alle prime armi che vogliono regalarsi un approccio immediato e creativo alla melodia e al ritmo; - insegnanti, interessati a sperimentare un approccio scevro da sovrastrutture e mistificazioni; Il Workshop è pensato poi per coloro che intendono avvicinarsi allo studio del Riq e del tamburo a cornice e più in generale alle percussioni dell’area del mediterraneo (“lap style” suonato da seduti) e si rivolge inoltre a chi ha già una certa dimestichezza della pratica e della tecnica su questi tamburi.

· Titolo

Workshop di musica modale e percussioni

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Workshop di musica modale e percussioni (composto di due classi) Classe di Musica modale (stile e improvvisazione nella “musica orientale”) Docente: Peppe Frana Classe di percussioni (Tamburi a Cornice e Darbuka) Docente: Francesco Savoretti Partecipanti per ogni classe: 10 Lezioni: Venerdì 22 luglio dalle 15:00 alle 19:00 Sabato 23 luglio dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 Domenica 24 luglio dalle 9:00 alle 13:00 Quota di partecipazione: € 200.00 (duecento euro) Cosa comprende la quota: la prima colazione (del Sabato e della Domenica) e l’alloggio (disponibilità di n. 6 camere triple e n. 1 camera doppia) Note: l’invio via posta elettronica della scheda di partecipazione costituisce titolo di pre-iscrizione e la data di invio varrà come titolo di priorità in caso di superamento del numero massimo di partecipanti al workshop. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, la pre-iscrizione si considererà annullata. Il pagamento della quota di partecipazione avverrà solo dietro comunicazione dell’organizzazione. Riferimento web: http://nottidestatefestiv.wix.com/nottidestatefestival#!eventi-2016/cnnz Di seguito i links alla scheda di partecipazione e alla scheda descrittiva del Workshop http://media.wix.com/ugd/b4d15e_1426630a4b044c4b838b978341783b16.pdf http://media.wix.com/ugd/b4d15e_6cebc133a7d84dc4bf27d78471f7606d.pdf Per informazioni ed iscrizioni: cell. 393 2140065 mail nottidestatefestival@gmail.com

Cosa impari in questo corso?

Musica etnica
Musica popolare
Musica vocale
Musica folk

Professori

Francesco Savoretti
Francesco Savoretti
Percussionista

La ricerca continua delle sonorità e l’attenzione verso le dinamiche esecutive sono gli aspetti più rilevanti che contraddistinguono il suo stile. È così che la buona esecuzione e dimestichezza con le tecniche dei tamburi a cornice sono esaltate dal suo personale percorso verso una originale ricerca sonora. Questa sua peculiarità lo porta spesso a lavorare con set multi-percussivi e ad esplorare generi musicali diversi: World music, Contemporanea, Ethno jazz, Musica Antica. http://www.francescosavoretti.com/

Peppe Frana
Peppe Frana
Suonatore ed esperto di oud turco e di altri cordofoni a plettro

Ventenne viene folgorato dall’interesse per le musiche modali extra-europee attraverso la musica di Ross Daly e intraprende lo studio dell’oud turco e di altri cordofoni a plettro durante frequenti viaggi in Grecia e in Turchia, dove frequenta alcuni tra i più rinomati maestri: Yurdal Tokcan, Omer Erdogdular, Murat Aydemir, Daud Khan Sadozai, Ross Daly stesso. Dall’incontro con i membri dell’Ensemble Micrologus scaturisce l’interesse per la musica del medioevo europeo e per il liuto a plettro, di cui diventa presto uno dei più apprezzati solisti e insegnanti. https://myspace.com/peppefrana

Programma

Il seminario darà la possibilità di apprendere, attraverso il lavoro di insieme, elementi teorici e pratici per arricchire il linguaggio melodico e ritmico nell'improvvisazione musicale, traendo ispirazione dall'affascinante e ricco repertorio modale extraeuropeo.

Si viaggerà attraverso formule musicali delle più importanti tradizioni: araba, turco-ottomana, hindustana e centrasiatica; verranno affrontati i principali ritmi della tradizione Turca ed Araba/Magrebina e le principali variazioni utilizzate durante la loro esecuzione su frame drums e darbuka.

Durante il Seminario verranno formate due classi, una dedicata agli strumenti melodici e alla voce e l’altra incentrata sullo studio delle percussioni. I due gruppi lavoreranno parallelamente per arrivare durante le tre giornate, a dei momenti d’insieme. Le formule musicali proposte saranno riorganizzate in un approccio didattico neutro, flessibile ed adattabile ai più diversi stili e linguaggi, in modo da rendere il lavoro seminariale integrabile al proprio percorso musicale personale.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto