Il Mestiere di Sceneggiatore - Formazione Continua Individuale

Aiace Torino - Associazione Italiana Amici Cinema D'Essai
A Torino

105 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Torino
  • 50 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ha l'obiettivo di fornire nozioni, strumenti e tecniche per l'ideazione, lo sviluppo, la redazione, o l'analisi e la valutazione, di racconti in forma audiovisiva. Consente di acquisire competenze sul processo di ideazione, sviluppo e realizzazione di un prodotto audivisivo, e di apprendere tecniche di ideazione e scrittura, nozioni specifiche e generali sulla narrazione.
Rivolto a: Diplomati e laureati, operatori pubblici e privati coinvolti nell’ambito della comunicazione e nella realizzazione di formati audiovisivi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Galleria Subalpina 30, 10123, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma/Laurea Lavoratori e lavoratrici occupati Residenza / domicilio nella Regione Piemonte

Programma

TIPOLOGIA
Il corso è inserito nel catalogo di Formazione Continua a domanda Individuale della Regione Piemonte / Provincia di Torino. Destinatari dei corsi di formazione per occupati sono le seguenti categorie: a) lavoratori* dipendenti delle imprese private assoggettate al contributo di cui all’articolo 12 della Legge 160/75 b) lavoratori dipendenti delle imprese pubbliche e private e delle Pubbliche Amministrazioni c) lavoratrici delle imprese pubbliche e private e delle Pubbliche Amministrazioni
*da intendersi come lavoratori occupati a tempo indeterminato, i lavoratori inquadrati con contratto di lavoro a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa nonché inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile e a progetto.
Altri requisiti richiesti: diploma di scuola media superiore o laurea; residenza / domicilio nella Regione Piemonte.
Non sono inclusi tra i destinatari:
- i soci non dipendenti, gli amministratori/consiglieri di società/enti;
- i liberi professionisti (iscritti ad appositi albi), anche se titolari di studi professionali;
- i lavoratori autonomi titolari di Partita Iva;
- i soci non lavoratori delle imprese cooperative (soci di capitale).
Sono destinatari e beneficiari dei relativi Voucher di Partecipazione, i lavoratori occupati presso imprese o enti localizzati in Piemonte e i lavoratori domiciliati nel territorio regionale. Con la definizione di “Impresa (o Pubblica Amministrazione) localizzata in Piemonte”, si intende un’impresa/ente che, indipendentemente dal luogo in cui sia situata la propria sede legale, abbia una o più unità locali in Piemonte.
Questa tipologia di corsi prevede che il lavoratore interessato possa ottenere un finanziamento pari all'80% della retta. Il rimanente 20% del costo è a carico del lavoratore. Il corso costerà dunque all'allievo lavoratore € 105 anziché € 525.
PROGRAMMA DIDATTICO
- Introduzione. Sceneggiatori, sceneggiatura, mestieri correlati, iter produttivo di un film.
- Scrittura e Format. Specificità, stile, convenzioni, tutte le regole di impaginazione della forma 'americana', software.
- Dall'idea alla fase di lancio, tra budget, media, generi. Idee e ideazione, tappe del processo creativo, testi da produrre prima-durante-dopo la stesura di una sceneggiatura, copyright.
- Personaggi/o, Storia/e. Centralità del personaggio, costruzione, tipologie di personaggio-conflitto-storia, backstory, arco di sviluppo, modello del "viaggio dell'eroe", altri personaggi e sottotrame, pubblico e empatia.
- Progressione, Struttura. Progressione del racconto, conflitto, eventi narrativi e plot points, modello in tre atti, modelli a confronto, narrazioni lineari-complesse-brevi.
- Dramma, Pubblico. Progettare la curva drammatica, agganciare il pubblico, meccanismi (teaser, timelock, suspense, sorpresa ecc.)
- Sequenze, esercizi, schede. Per ogni area tematica indicata:visione e analisi di sequenze, schede di approfondimento, esercizi di analisi, ideazione e scrittura.
ITER FORMATIVO
Il corso ha l’obiettivo di fornire nozioni, strumenti e tecniche per l'ideazione, lo sviluppo, la redazione, o l'analisi e la valutazione, di racconti in forma audiovisiva. Consente di acquisire competenze sul processo di ideazione, sviluppo e realizzazione di un prodotto audivisivo, e di apprendere tecniche di ideazione e scrittura, nozioni specifiche e generali sulla narrazione, strategie di comunicazione. Verranno descritti modelli e sperimentate modalità operative che consentiranno ai partecipanti di apprendere nuove metodologie utili anche in altri ambiti: il copywriting, la stesura di testi, la pianificazione o la valutazione di progetti di comunicazione, la documentazione, e in genere a quanto il digitale e le nuove tecnologie oggi permettono di creare con facilità. Si lavorerà all’utilizzo di tali modelli come sostegno concreto per lo svolgimento di attività nell’ambito della produzione narrativa, commerciale e istituzionale.
STRUMENTI UTILIZZATI NEL PERCORSO FORMATIVO videoproiezione di sequenze e montaggi a tema (dvd, vhs); connessione internet (con videopriezione); documenti cartacei con esercizi, schemi ecc.; materiale originale in consultazione; eventuali sequenze a disposizione on-line per esercitazioni di scrittura.
EVENTUALE MATERIALE DIDATTICO FORNITO A LIVELLO INDIVIDUALE schede di sintesi e approfondimento in formato digitale; e-books; modello di documento per Word con set di stili specifici.
Certificazione
FREQUENZA
Selezione
ORDINE ISCRIZIONE
Docente: Daniele Gaglianone
PERIODO INIZIO CORSO
II classe: completa
II classe: orario pre-serale / serale a partire da gennaio 2009
STATO
Corso approvato e inserito nel Catalogo dell'offerta formativa per la Formazione a domanda Continua Individuale. Il corso è rivolto a persone di entrambe i sessi (L.903/77; L.125/91)

Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto