INGEGNERIA INDUSTRIALE

Università degli Studi di Messina
A Messina

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Messina
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

I laureati del Corso di Laurea L-9 (Ingegneria Industriale) devono risultare professionisti di livello adeguato con una formazione scientifica e tecnica che li renda capaci di risolvere problemi spesso caratterizzati dalla necessità di tener conto contemporaneamente di numerose variabili. I laureati del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale, attraverso la loro preparazione interdisciplinare, saranno in grado di identificare i problemi e di ricercare appropriate soluzioni nel settore della produzione industriale, manifatturiera ed energetica e di inserirsi adeguatamente nelle attività di controllo e di gestione delle medesime attività produttive. Gli obiettivi del corso sono pertanto quelli di formare una figura professionale in grado di:
- utilizzare tecniche e strumenti per la progettazione di componenti, sistemi, processi;
- selezionare il processo produttivo di componenti tenendo conto dei modi in cui le lavorazioni influenzano le proprietà e la qualità del prodotto finale;
- gestire servizi tecnologici e di manutenzione di stabilimento;
- gestire l’applicazione dell’innovazione a livello di produzione e servizi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Messina
Piazza Pugliatti 1, 98100, Messina, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Ingegneria
Ingegneria industriale

Programma

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi
Per conseguire gli obiettivi formativi specifici del corso si prevedono conoscenze teorico-scientifiche di base, centrate sulle discipline matematiche, fisiche e chimiche, integrate con altre discipline caratterizzanti la figura dell’ingegnere industriale (scienza delle costruzioni, progettazione meccanica, discipline dell’elettrotecnica e dell’ambito delle macchine, metrologia meccanica e termica). A queste si aggiungono le discipline che rendono del tutto specifica la figura dell’ingegnere industriale nell’ambito dell’ingegneria dei processi produttivi e delle trasformazioni quali la metallurgia, la tecnologia dei materiali, le tecnologie ed i sistemi di lavorazione, i sistemi energetici e quelli di conversione dell’energia.
L’iter formativo è così articolato: nel primo anno vengono trasmesse le conoscenze di base atte a conseguire un linguaggio scientifico nel campo matematico, chimico, fisico;
nel secondo anno vengono fornite le conoscenze caratterizzanti dell’Ingegneria Industriale;
nel terzo anno vengono trasmesse le conoscenze applicative e professionalizzanti proprie della classe.
Attraverso un accorto utilizzo dei crediti a scelta libera, nonché di quelli legati al tirocinio e alla prova finale, gli studenti possono acquisire competenze specifiche e incrementare la maturità professionale. Le modalità e gli strumenti didattici con cui i risultati di apprendimento attesi vengono conseguiti sono principalmente le lezioni ed esercitazioni in aula, cui vengono affiancate attività di laboratorio, visite tecniche, stages presso aziende, enti pubblici, studi professionali e società di ingegneria, seminari, partecipazione a convegni interni alla Facoltà.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto