L'Organizzazione del Servizio Istruzione nel Comune

Ateneo Corsi
A Milano e Verona

100 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio In 2 sedi
Ore di lezione 6h
Descrizione

Obiettivo del corso: Illustrare ai partecipanti il quadro delle competenze attribuite dall’ordinamento ai comuni in materia di istruzione, anche alla luce della riforma della scuola e della revisione delle norme costituzionali. Illustrare i principali procedimenti ed approfondire gli aspetti di gestione dei servizi in capo al comune in materia di assistenza scolastica e diritto allo studio, focalizzando l’attenzione s.
Rivolto a: Funzionari ed Operatori di Comuni operanti nell’ambito dei Servizi educativi e scolastici.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
PIAZZA IV NOVEMBRE, 4, 20124, Milano, Italia
Consultare
Verona
Via Belviglieri, 42, 37131, Verona, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Milano
PIAZZA IV NOVEMBRE, 4, 20124, Milano, Italia
Inizio Consultare
Luogo
Verona
Via Belviglieri, 42, 37131, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Dipendente della Pubblica Amministrazione

Programma

Programma
- Il sistema di istruzione e formazione nel quadro della nuova ripartizione di funzioni e compiti tra Stato, Regioni ed Enti Locali alla luce delle leggi e decreti Bassanini, della riforma del titolo V della Costituzione e del nuovo ordinamento scolastico (cenni);
- Il ritorno al “Ministero della Pubblica Istruzione” ed il programma sull’istruzione del governo in carica;
- La vigilanza sull’adempimento dell’obbligo formativo.
- La legge 23/96:
- L’edilizia scolastica
- Le spese varie d’ufficio
- I materiali per la pulizia nelle scuole
- La tassa/tariffa rifiuti;
- Le intese tra istituzioni scolastiche ed enti locali per la programmazione ed il miglioramento dell’offerta formativa:
- Gli obiettivi
- Gli ambiti (programmazione territoriale delle scuole; utilizzo dei locali scolastici, ampliamento dell’offerta formativa, continuità educativa tra i diversi ordini di scuole, manutenzione degli edifici scolastici, procedura unificata di iscrizione alle scuole dell’infanzia comunali e statali, etc.)
- Gli strumenti;
- L’uso dei locali scolastici al di fuori del vincolo di destinazione da parte di soggetti terzi:
- Presupposti normativi
- Attività di promozione sportiva, culturale, ricreativa - Iniziative complementari e integrative;
- La nozione di assistenza scolastica ed i compiti degli enti locali:
- Le fonti normative
- La nozione di servizio pubblico locale
- Le problematiche sulla rilevanza economica dei servizi pubblici locali in ambito scolastico.
- I servizi di refezione scolastica, trasporto scolastico, assistenza agli alunni portatori di handicap, pre e post scuola:
- Inquadramento giuridico
- Regolamentazione
- Forme di gestione dei servizi (appalti, concessioni, convenzioni, delega alle istituzioni scolastiche previo trasferimento delle risorse finanziarie)
- Il regime delle responsabilità civili e penali nell’ambito del servizio di trasporto scolastico (analisi dei presupposti di diritto e della giurisprudenza)
- Il trasporto scolastico dei portatori di handicap alle scuole secondarie superiori (orientamenti giurisprudenziali);
- Le tariffe dei servizi:
- La determinazione delle tariffe
- Le condizioni generali di contratto ed il contratto individuale d’utenza
- Le modalità di pagamento e riscossione volontaria (post pagato e pre pagato)
- Procedure di recupero dei crediti (l’intimazione di pagamento e la costituzione in mora, la prescrizione dei crediti, il recupero dei crediti in via stragiudiziale, le forme coattive di recupero, la rateizzazione di somme iscritte a ruolo)
- La carta dei servizi.

Nell’ambito del corso verranno forniti ed illustrati modelli di atti relativi agli argomenti trattati

Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 25

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto