L'Organizzazione del Servizio Istruzione nel Comune

Ateneo Corsi
A Milano e Verona

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Illustrare ai partecipanti il quadro delle competenze attribuite dall’ordinamento ai comuni in materia di istruzione, anche alla luce della riforma della scuola e della revisione delle norme costituzionali. Illustrare i principali procedimenti ed approfondire gli aspetti di gestione dei servizi in capo al comune in materia di assistenza scolastica e diritto allo studio, focalizzando l’attenzione s.
Rivolto a: Funzionari ed Operatori di Comuni operanti nell’ambito dei Servizi educativi e scolastici.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
PIAZZA IV NOVEMBRE, 4, 20124, Milano, Italia
Consultare
Verona
Via Belviglieri, 42, 37131, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Dipendente della Pubblica Amministrazione

Programma

Programma
- Il sistema di istruzione e formazione nel quadro della nuova ripartizione di funzioni e compiti tra Stato, Regioni ed Enti Locali alla luce delle leggi e decreti Bassanini, della riforma del titolo V della Costituzione e del nuovo ordinamento scolastico (cenni);
- Il ritorno al “Ministero della Pubblica Istruzione” ed il programma sull’istruzione del governo in carica;
- La vigilanza sull’adempimento dell’obbligo formativo.
- La legge 23/96:
- L’edilizia scolastica
- Le spese varie d’ufficio
- I materiali per la pulizia nelle scuole
- La tassa/tariffa rifiuti;
- Le intese tra istituzioni scolastiche ed enti locali per la programmazione ed il miglioramento dell’offerta formativa:
- Gli obiettivi
- Gli ambiti (programmazione territoriale delle scuole; utilizzo dei locali scolastici, ampliamento dell’offerta formativa, continuità educativa tra i diversi ordini di scuole, manutenzione degli edifici scolastici, procedura unificata di iscrizione alle scuole dell’infanzia comunali e statali, etc.)
- Gli strumenti;
- L’uso dei locali scolastici al di fuori del vincolo di destinazione da parte di soggetti terzi:
- Presupposti normativi
- Attività di promozione sportiva, culturale, ricreativa - Iniziative complementari e integrative;
- La nozione di assistenza scolastica ed i compiti degli enti locali:
- Le fonti normative
- La nozione di servizio pubblico locale
- Le problematiche sulla rilevanza economica dei servizi pubblici locali in ambito scolastico.
- I servizi di refezione scolastica, trasporto scolastico, assistenza agli alunni portatori di handicap, pre e post scuola:
- Inquadramento giuridico
- Regolamentazione
- Forme di gestione dei servizi (appalti, concessioni, convenzioni, delega alle istituzioni scolastiche previo trasferimento delle risorse finanziarie)
- Il regime delle responsabilità civili e penali nell’ambito del servizio di trasporto scolastico (analisi dei presupposti di diritto e della giurisprudenza)
- Il trasporto scolastico dei portatori di handicap alle scuole secondarie superiori (orientamenti giurisprudenziali);
- Le tariffe dei servizi:
- La determinazione delle tariffe
- Le condizioni generali di contratto ed il contratto individuale d’utenza
- Le modalità di pagamento e riscossione volontaria (post pagato e pre pagato)
- Procedure di recupero dei crediti (l’intimazione di pagamento e la costituzione in mora, la prescrizione dei crediti, il recupero dei crediti in via stragiudiziale, le forme coattive di recupero, la rateizzazione di somme iscritte a ruolo)
- La carta dei servizi.

Nell’ambito del corso verranno forniti ed illustrati modelli di atti relativi agli argomenti trattati

Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto