Laboratorio Comico

Procope Studio Srl
A Bologna

220 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 60 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: uso espressivo del corpo.
Rivolto a: corso aperto a tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
via santo stefano 164, 40125, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

LABORATORIO COMICO

il linguaggio della maschera teatrale

con Sandra Cavallini
tutti i lunedì e mercoledì (22 lezioni) dal 1 0ttobre 2008 al 12 dicembre 2008 - dalle 19 alle 22
con primo incontro gratuito aperto a tutti gli interessati
con incontro/spettacolo finale aperto al pubblico.
per chi sente che il proprio muoversi non è mai tutto d'un pezzo
per chi desidera la propria gestualità libera di raccontarsi
per chi vuole dare corpo alla tenerezza, agli strappi, all'allegria, ai dubbi
per chi sogna di dipingere nell'aria
per chi sa che sostare è movimento e silenzio è tempo musicale
per chi ha deciso che il proprio corpo può diventare il primo alleat

LABORATORIO COMICO

corpo espressivo
ritmi e volum
direzioni e contrapposizioni
azioni concertate e assol
voce in maschera (con Germana Giannini
caratteri, contrasti e mezze maschere comiche
Il laboratorio è anche finalizzato alle premesse per la realizzazione di un impianto teatrale per coro, maschere e piazza, da realizzarsi nella primavera 2009.

"Non mi rassegno a che quel che mi rispecchia sono io. Mi muovo, si muove. Mi dipingo la faccia per vederci più chiaro, chiudo gli occhi e mi concentro, ma non cambia niente. Provo a levare più che aggiungere. C'è un sacco di memoria incrostata in più e qualche segno, sta bene lì dov'è. Ci vorrebbe un gesto speciale, il mio. Gesto che si compiace, odioso meraviglioso, bacio. Quando si avvia una vicenda, una storia o una confusione, certo, certo, cerco la forma della combinazione giusta. Si apre. Ampliare la disponibilità. DE-FORM-AZIONI. La deformità della maschera può spogliare il gesto da tutto ciò che lo ha deformato. Con quel modo di fare e disfare, di stare tutto disarticolato, quel modofattamaniera di muoversi. Non mi muovo, voglio proprio vedere cosa succede."

Sandra Cavallini attrice e coautrice in Variazioni sul cielo con Margherita Hack (Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia); è Marcellina ne Le nozze di Figaro con Tullio Solenghi, (Compagnia Lavia/Procope Studio); attrice nell'assolo di Paolo Puppa Fedra 2003 e ne La città capovolta - atti unici per attrice e chitarra amplificata a fianco del M° P. Bonaguri, musiche di A. Guarnieri e G. Cappelli (entrambi Premio Abbiati). Con il Teatro del Frizzo: Le tentazioni, L'Amphiparnaso e Braccio n. 6 (per la regia Petru Vutcarau). Studi con Philip Radice, Matilde Marullo, Yves Lebreton. Con lo scultore e mascheraio G. De Marchi studia la forma a partire dall'immaginario popolare. Attrice per il Teatro Dehon. Allieva, assistente e attrice per Antonio Fava (Teatro del Vicolo, RE) nella ricerca e nella pratica del teatro di maschera in origine e in trasposizione moderna, attrice in Italia e all'estero, assistente nello Stage Internazionale di Commedia dell'Arte, per la parte tecnico - gestuale. Tra i suoi allievi Maria Di Biase, Corrado Nuzzo, Rita Pelusio, Lo Stabile della Luna.

Procope Studio Via Santo Stefano, 164 - 40125 Bologna

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto