Laboratorio di Progettazione

ACMA Centro di Architettura
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Milano
  • 150 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: MASTER/CORSI POST LAUREA.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Milano, Italia
Visualizza mappa

Professori

Antonio Angelillo
Antonio Angelillo
Direttore

(Gorizia, 1961) Si è laureato in architettura a Venezia nel 1986, vive e lavora a Milano. Ha svolto consulenze per l’Ufficio Parchi e Riserve della Regione Emilia-Romagna relativamente all’elaborazione di nuove metodologie di analisi multidisciplianari dei paesaggi del Delta del Po. Dal 1989 al 1997 è stato redattore della rivista internazionale "Casabella” (direzione Vittorio Gregotti). Nel 1994 fonda il Centro Italiano di Architettura ACMA, di cui è direttore. Dal 1986 svolge attività di ricerca e di docenza a contratto con diverse università italiane. www.antonioangelillo.it

Programma

Spazio pubblico / spazio comune / spazio
condiviso.

Laboratorio di progettazione [150 ore]

Milano, primavera 2012

Dall’aiuola condominiale al campo nomadi: si voglia
o no le nostre città sono costituite da spazi condivisi. Le varie comunità
urbane, spesso in conflitto, usano secondo le proprie esigenze in continua
evoluzione gli stessi spazi pubblici, spazi ereditati dalla città
otto/novecentesca, producendo una varietà di fenomeni antropologici risultanti
dalla loro appropriazione. Usi promiscui, parziali o temporali, spazi ambigui
ed interstiziali, spazi di rappresentanza e aree di conflitto o di controllo
sociale: la varietà aleatoria cui ci troviamo di fronte ci obbliga a sostituire
la certezza tipologica (piazza, strada, parco, largo, parcheggio) ad un
approccio metodologico di conoscenza ed indagine per una soluzione “site
specific”. Molteplici in questo senso sono le modalità di intervento del
progetto contemporaneo più attento alla struttura morfologica e alla “messa in
scena” dell’effetto città attraverso materiali e tecniche non scontate per la
socialità contemporanea.



L’iniziativa, che indagherà luoghi e temi di attualità per la nuova immagine
della città di Milano in attesa dell’evento expo 2015, si avvarrà di
paesaggisti, artisti ed architetti che hanno sviluppato a più riprese il tema
dello spazio pubblico e del suo nuovo significato sociale.

Il laboratorio di 150 ore (3 workshop di 50 ore) fa
parte del programma di Formazione Continua della UPC di Barcellona. La sua
frequenza, che prevede l’immatricolazione presso la UPC, permette il conseguimento
del Diploma post-laurea “El Proyecto del Espacio Público” emesso dalla UPC
stessa, spendibile anche all’interno del programma del Master in Architettura
del Paesaggio della UPC di Barcellona che ACMA organizza a Milano.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto