Laboratorio teatrale sulla maschera

LIV _ centro di ricerca e formazione nelle arti performative
A Bologna

150 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Livello avanzato
  • Bologna
  • 15 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

laboratorio teatrale sulla maschera e la commedia dell'arte diretto da Silvio Castiglioni rivolto a studenti, performer, registi, appassionati di teatro

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
via Raffaello Sanzio, 6, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Uso della maschera
Uso del corpo

Professori

Silvio Castiglioni
Silvio Castiglioni
attore

Programma

Laboratorio sulla maschera
Diretto da Silvio Castiglioni

23– 25 aprile 2013

10.00 – 15.00

La maschera è una sintesi potente e completa del lavoro teatrale. Potente: poiché è diaframma dietro al quale si accumula energia, che s’imparerà a padroneggiare e indirizzare. Completa: poiché l’esercizio della maschera chiarisce la relazione fra mostrare, essere guardato e vedere; e perché attraverso di essa si studia la soglia che separa (e unisce) spazio della scena e spazio degli spettatori.
Lo studio corretto della maschera non implica l’adesione a specifiche scelte stilistiche, poetiche o drammaturgiche; né si studia la maschera con lo scopo dichiarato di utilizzarla in scena. Obiettivi principali del lavoro con maschera sono: una migliore conoscenza delle proprie peculiarità,
Le prime sessioni saranno dedicate all’analisi e alla decostruzione dei comportamenti acquisiti al fine di ottenere un buon controllo in scena: consapevolezza del luogo e dello spazio, e un soddisfacente atteggiamento neutro.

Seguirà lo studio di alcune forme espressive con maschera, partendo dalle culture e dalle tradizioni teatrali più vive, vicine e lontane: dalla commedia dell’arte, al teatro-danza orientale, alle suggestioni del cinema e della video arte. Motore del lavoro sarà la ricerca delle radici e delle sorgenti della propria energia, e il contatto con la lingua materna propria di ciascuno, sia in senso fisico che vocale. Per imparare anche a… rinunciare alla maschera.
Saranno utilizzate maschere in cuoio di Donato Sartori e Stefano Perocco di Meduna, e maschere artigianali di legno e cartapesta.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto