Ai sensi del D.Lgs 81/08

Lavoratori in quota (modulo base)

Associazione Italiana Software e Formazione
A Roma
Prezzo Emagister

160 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
36625... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 12 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’art. 107 del D.Lgs. 81/08 definisce il lavoro in quota “ l’attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 metri rispetto ad un piano stabile”. Qualora non siano state adottate misure di protezione collettiva, considerate comunque come prioritarie dal legislatore, è necessario prevedere l’uso di sistemi di arresto caduta, descritti dall’art. 115 dello stesso testo.

Informazione importanti

Prezzo per gli utenti Emagister:

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
via Botticelli n 1, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il d.lgs. 81/2008 fissa i requisiti minimi di sicurezza per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori in ambito di salute e sicurezza sul lavoro, evidenziando disposizioni generali e specifiche relative ai requisiti richiesti per l'uso delle attrezzature di lavoro più frequentemente utilizzate per eseguire lavori temporanei in quota: ponteggi, scale portatili a pioli e sistemi di accesso e posizionamento mediante funi. Questo corso per l'esecuzione di lavori temporanei in quota ,ove per l'accesso, il posizionamento e l'uscita dal luogo di lavoro si faccia uso di funi, fornisce indicazioni relative ai contenuti minimi del documento di valutazione dei rischi, ai criteri di esecuzione ed alle misure di sicurezza da adottare per lo svolgimento di questa particolare attività in cui l'operatore è esposto costantemente al rischio di caduta dall'alto. Scopo principale è quello di facilitare il compito del datore di lavoro in un particolare settore di attività, caratterizzato dalla presenza prevalente di piccole imprese, in cui la sicurezza e la salute dei lavoratori, esposti costantemente a rischi particolarmente elevati, dipendono principalmente dall'uso corretto di tali attrezzature. I riferimenti normativi che regolano il lavoro in quota sono gli artt. 72 73 e 77 del d.lgs.81/2008

· A chi è diretto?

L’art. 77 impone l’obbligo di formazione ed addestramento circa l’uso corretto e l’utilizzo pratico dei DPI di III categoria, categoria che ricomprende i dispositivi di arresto caduta, per tutti i lavoratori che ne debbano fare uso.

· Requisiti

Nessun requisito minimo.

· Titolo

Lavoratori in quota (modulo base), ai sensi del D.Lgs 81/08

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso ha una durata di 12 ore erogabile in modalità aula con attestato rilasciato direttamente on line. Il corso è svolto da formatori esperti ed altamente qualificati in materia di sicurezza del lavoro. Il discente avrà a disposizione idoneo materiale didattico gratuito.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Il discente verrà inserito nei registri di frequenza dell'aula formativa. Al termine del percorso formativo riceverà l'Attestato di qualifica.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Lavoratori in quota (modulo base)
Sistema prevenzione e protezione

Professori

Ing. Roberto Raia
Ing. Roberto Raia
Ingegnere

Laurea in Architettura Formatore sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Coordinatore della sicurezza Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno - Corso di abilitazione al ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione (D.lgs. 81/08 - T.U. sulla sicurezza) Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione

Programma

  • Normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare
  • riferimento ai cantieri edili ed ai lavori in quota;
  • Analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nei lavori in quota (rischi ambientali, di caduta dall’alto e sospensione, da uso di attrezzature e sostanze particolari,
  • ecc.)
  • DPI specifici per lavori su funi: a) imbracature e caschi - b) funi, cordini,
  • fettucce, assorbitori di energia - c) connettori, freni, bloccanti, carrucole riferiti ad accesso, posizionamento e sospensione. Loro idoneità e compatibilità con
  • attrezzature e sostanze; manutenzione (verifica giornaliera e periodica, pulizia e stoccaggio, responsabilità)
  • Classificazione normativa e tecniche di realizzazione degli ancoraggi e dei frazionamenti.
  • Illustrazione delle più frequenti tipologie di lavoro con funi, suddivisione in funzione delle modalità di accesso e di uscita dalla zona di lavoro
  • Tecniche e procedure operative con accesso dall’alto, di calata o discesa su funi e tecniche di accesso dal basso (fattore di caduta)
  • Rischi e modalità di protezione delle funi (spigoli, nodi, usura)
  • Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione.
  • Elementi di primo soccorso e procedure operative di salvataggio: illustrazione
  • del contenuto del kit di recupero e della sua utilizzazione

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto