Letteratura dell'età romantica

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

«La reggia e il triste esilio». Il mito di Napoleone nella letteratura romantica.
Il corso si propone di analizzare la figura di Napoleone nella letteratura Romantica, attraverso le opere di alcuni autori chiave.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Letteratura
Romanticismo

Programma

Descrizione

« La reggia e il triste esilio». Il mito di Napoleone nella letteratura romantica

Dall’ode A Bonaparte liberatore di Ugo Foscolo, al Cinque maggio di Alessandro Manzoni a Guerra e pace di Lev Tolstoj, il mito di Napoleone ha attraversato tutta la letteratura europea dell’Ottocento, soprattutto nelle opere di Stendhal, La Chartreuse de Parme e la Vie de Napoléon (nonché i Mémoires sur Napoléon), destando ammirazione e pentimenti sin dalla Sinfonia Eroica composta per festeggiare il sovvenire di un grand’uomo di Beethoven. In tutti rimase lo stupore di un’avventura che non avrebbe avuto eguali: «Né sa quando una simile / Orma di piè mortale / La sua cruenta polvere / A calpestar verrà.»

Modalità d´esame
Esame orale in sessione

Bibliografia di riferimento

Testi:

- U. Foscolo, Poesie, a cura di G. Bezzola, Milano, BUR, Rizzoli, 2010.

- A. Manzoni, Tutte le poesie, a cura di P. Azzolini e G. Lonardi, Venezia, Marsilio, 1999, 2 voll.

- Stendhal, Vita di Napoleone, Milano, Mursia, 2011; oppure: Milano, Garzanti, 1999.

Critica:

- J. Tulard, Napoleone: il mito del salvatore, Milano, Bompiani, 2003.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto