Lettere

Università degli Studi di Catania
A Catania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Catania
Descrizione

È attraverso il Centro Orientamento e Formazione (C.O.F.) che l’Università di Catania garantisce agli studenti un processo di orientamento continuativo che, a partire dalla scuola secondaria di primo e secondo grado, li accompagna per tutto il periodo di permanenza all’Università e si completa favorendo l’inserimento dei laureati nel mondo del lavoro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
Via A.di Sangiuliano 262 , 95125, Catania, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il corso di laurea L-10 Lettere ha come suo principale obiettivo una solida formazione di base teorica,storica e metodologica negli studi linguistici, storici, filologici e letterari, nonché la conoscenza di almeno una lingua dell'UE, oltre l'italiano, e dei principali strumenti informatici, in una prospettiva che intende privilegiare, accanto al possesso delle informazioni di base, la capacità di trasferire le competenze e le informazioni acquisite nei diversi settori del mondo del lavoro e delle attività produttive. Tale formazione, che prevede anche la conoscenza e la comprensione di alcuni temi di avanguardia nei relativi campi di studio, abbraccia prospetticamente gli sviluppi che partono dall'antichità classica fino a giungere all'età contemporanea, offrendo nel contempo, a conclusione del triennio, specifiche competenze nell'area di studio prescelta. L'offerta formativa si incentra su aree cronologicamente distinte, che hanno per irrinunciabile base comune l'appartenenza alla cultura umanistica. In particolare, i nuclei attorno a cui si struttura l'offerta medesima sono individuati: a) nelle discipline attinenti allo studio del mondo antico, con particolare attenzione alla storia, alle manifestazioni letterarie e alle lingue in cui queste hanno trovato espressione; b) nelle discipline relative alla storia letteraria italiana ed europea; c) nelle discipline linguistiche sia per l'aspetto teorico che storico; d) nelle scienze storiografiche; e) negli studi sul teatro e lo spettacolo, inteso come campo del sapere che si colloca al crocevia fra letteratura e storia e pratica delle arti; f) nei beni culturali e nelle manifestazioni delle arti visive, dall'antichità ai giorni nostri; g) nello studio delle discipline geografiche, considerate anche nelle loro valenze storiche e antropologiche. In relazione ai docenti e alle strutture disponibili, l'utenza sostenibile è individuata nella numerosità massima prevista dalla classe L 10 (230) in base al DM 1059/13.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto