Lingue, culture e letterature moderne europee

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli Studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

  • Classe di Laurea: L-11 Lingue e culture moderne
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Studi umanistici
  • Scuola: Scuola delle Scienze Umane e Sociali
  • Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Libero
  • Coordinatore: Prof. Bernahrd Arnold Kruse
  • Sito Web: studiumanistici.dip.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Studi Umanistici
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede: Via Porta di Massa,1 - 80133 Napoli
    • Telefono: 081-2535523
    • Fax: 081-5527818
    • e-mail: letterefilosofia.orienta@unina.it
    • Referente: prof. Francesco Bifulco
  • Rappresentanti degli Studenti:
    • Danilo Ruocco
  • Obiettivi specifici:

    Il corso di laurea mira a formare laureati dotati di una solida preparazione in due lingue europee e nelle letterature e culture di cui sono espressione. I laureati devono possedere, oltre a un'adeguata competenza linguistica (scritta e orale) di due dei settori disciplinari L-LIN/04 - Lingua e traduzione - lingua francese, L-LIN/07 - Lingua e traduzione - lingua spagnola, L-LIN/12 - Lingua e traduzione - lingua inglese, L-LIN/14 - Lingua e traduzione - lingua tedesca, anche una conoscenza teorica delle lingue oggetto di studio, della linguistica generale L-LIN/01 - Glottologia e linguistica, e di almeno una delle discipline filologiche L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza e L-FIL-LET/15 - Filologia germanica. Essi devono altresì possedere una solida conoscenza delle letterature europee relative alle due lingue selezionate, a scelta tra: L-LIN/03 - Letteratura francese, L-LIN/05 - Letteratura spagnola, L-LIN/10 - Letteratura inglese, L-LIN/13 - Letteratura tedesca, in relazione anche ai rispettivi contesti storico-culturali. Uno degli obiettivi formativi del Corso di maggior rilievo è dato dal raggiungimento di conoscenze linguistico-letterarie in relazione alle forme e ai generi letterari, nonché linguistico-culturali in relazione anche ad altre discipline presenti nell'offerta formativa, al fine di garantire l'interdisciplinarietà delle conoscenze. Alla fine del percorso formativo gli studenti devono infatti dimostrare di essere in grado di utilizzare criticamente i contenuti dei vari insegnamenti e di collegarli tra loro in un'ottica interdisciplinare. I laureati possono, inoltre, acquisire una competenza di base in una terza lingua europea (che può essere selezionata tra le materie a scelta per un totale di 12 CFU). Le modalità di verifica delle conoscenze e delle capacità di comprensione prevedono per ciascun modulo prove scritte e/o orali, oltre alla presentazione di relazioni - in lingua madre e/o in lingua straniera, in forma scritta o orale - su argomenti specifici, a seconda delle esigenze dei singoli moduli di insegnamento.
    Tali modalità verranno rese note per le singole attività formative nel manifesto annuale degli studi, come precisato dal Regolamento del Corso di Laurea.
    Il pieno raggiungimento di tali obiettivi formativi dovrà essere dimostrato, in particolare, dalla prova finale, che consiste di una relazione scritta dallo studente sotto la guida di un relatore, e della relativa relazione orale presentata in occasione della seduta di laurea nelle due lingue scelte per il Corso di Laurea triennale.
    I laureati potranno accedere alla classe delle lauree magistrali relative alle competenze acquisite (in particolare, senza alcun debito formativo, alla classe di Laurea Magistrale LM-37 in Lingue e letterature moderne europee e americane, attivata presso codesto ateneo).
    Il corso di laurea organizzerà, anche in accordo con enti pubblici e privati, i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento dei crediti richiesti per le attività formative corrispondenti a specifici profili professionali, ovvero corsi e altre esperienze formative e culturali atti a favorire l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro.
    Per il raggiungimento degli obiettivi sopra descritti gli studenti seguiranno il Piano degli Studi reperibile al link sotto indicato.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Per essere ammessi al corso di laurea in Lingue, culture e letterature moderne europee, gli studenti devono essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.
    Gli studenti devono, altresì, essere in possesso dei requisiti che riguardano conoscenze della cultura umanistica negli ambiti disciplinari caratterizzanti e di base, oltre che della conseguita maturità di scrittura e di comunicazione orale.
    Gli immatricolandi dovranno svolgere eventualmente anche per via telematica una prova di valutazione, il cui esito non è vincolante ai fini dell'iscrizione, finalizzata a fornire indicazioni generali sulle attitudini dello studente a intraprendere gli studi prescelti e sullo stato delle conoscenze di base richieste. Le modalità di svolgimento della prova e le modalità previste per colmare eventuali lacune sono specificate nel regolamento didattico.

  • Prova finale:

    La prova finale è una discussione pubblica, dinanzi ad un'apposita commissione, di un elaborato scritto, che costituisce una importante dimostrazione della maturità culturale raggiunta dallo studente nonché della sua capacità di elaborare in maniera autonoma e critica. Il tema è concordato, di norma, con uno dei docenti del Corso. La tesi tratterà una tematica congrua con uno dei settori scientifico-disciplinari di base, caratterizzanti, affini o integrativi, e, comunque, coerente con gli obiettivi formativi della laurea. Nell'elaborato lo studente riferisce le conoscenze acquisite sull'argomento concordato col docente, dimostrando la capacità di elaborare criticamente le informazioni desunte da ricerche effettuate sui dati bibliografici raccolti. La discussione orale dinanzi alla commissione avrà luogo anche nelle due lingue straniere scelte da ciascun studente all'inizio del proprio percorso.
    Per accedere alla prova finale lo studente deve avere acquisito il numero di crediti universitari previsti dal regolamento didattico, meno quelli previsti per la prova finale.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • BRAU - Biblioteca di Ricerca Area Umanistica - Piazza Bellini 59-60 80138 Napoli
    • Biblioteca del Nucleo bibliotecario di Geografia - Via Rodinò 22 (7° piano) Largo San Marcellino 10 (3° piano) - 80138 Napoli
    • Dip. Filologia moderna. Fondo "Battaglia": via Porta di Massa, 1 Napoli - Aule Multimediali: via Porta di Massa (piano T)
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto