Management dello Sport

A.S.D. Università Popolare dello Sport
A Roma

900 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Roma
  • 50 ore di lezione
  • Durata:
    6 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso prepara gli allievi a saper gestire una società sportiva dando le basi per poter affrontare le problematiche gestionali di impianti sportivi, analizzando i vari aspetti legali, fiscali, finanziari, organizzativi...
Rivolto a: il corso è rivolto a già svolge compiti di dirigente di società e a tutti coloro che vogliono trovare uno sbocco professionale in questo settore dello sport. Requisito minimo il diploma di maturità.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Viale Giulio Cesare 78, 00192, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Scuola Superiore

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Gestione di una associazione sportiva dilettantistica
Dirigente sportivo
Organizzazione eventi e manifestazioni sportive

Programma

Condurre una società sportiva amatoriale, la cui componente volontaristica è ancora fortissima e le cui disponibilità economiche sono ridotte e spesso precarie, è ben diverso dal dirigere un club professionistico o un impianto di alta prestazione.
La nostra proposta formativa che nasce da una ricerca sulla gestione delle società dilettantistiche di tutti gli sport ed è rivolta a coloro che già svolgono i compiti di dirigenti di società, senza però dimenticare tutti quei giovani che vorrebbero trovare uno primo sbocco occupazionale in questo settore.

Il corso che proponiamo offre strumenti mirati perché il dirigente sportivo di base o chi aspiri a diventarlo
  • conosca la cornice organizzativa e funzionale nella quale va a collocarsi la sua azione e possa definire efficacemente il proprio ruolo;

  • acquisisca il panorama delle questioni con le quali si dovrà confrontare apprendendo o perfezionando la capacità di individuare efficacemente i contributi e le professionalità delle quali circondarsi

  • possa dotarsi degli strumenti per svolgere efficacemente la funzione manageriale che gli compete.

  • Il corso si differenzia nettamente da analoghe iniziative condotte da altre agenzie formative del settore anche perché più che ai grandi clubs sportivi e ai loro specifici percorsi di reclutamento delle risorse guarda alle organizzazioni operanti nel terzo settore e dunque dello sport no profit e alle Istituzioni di riferimento per questo.


Il percorso è articolato in moduli di diversa complessità orientati al “Saper fare”: si svilupperà, per questo, attraverso lezioni frontali e simulazioni tenute da docenti e consulenti del CONI, dell’Univerità Popolare dello Sport di Roma e delle agenzie di settore maggiormente qualificate.

Il corso sarà sostenuto da una piattaforma virtuale che permetta un contatto continuo tra gli studenti e i docenti e consenta uno scambio di informazioni tra i partecipanti, l’acquisizione dei materiali di studio e un forum di discussione sui temi di volta in volta proposti.
Gli allievi avranno la possibilità di accedere a uno spazio web dedicato nel quale troveranno i materiali didattici prodotti e scambiare opinioni sull’andamento del lavoro in aula.

Un facilitatore condurrà azioni mirate alla costruzione della “squadra” facilitando la comunicazione allievi-docenti/allievi-allievi.

PIANO DI STUDI
Il piano di studi prevede Moduli tematici che si sviluppano complessivamente in 6 giornate formative.

Modulo 1
L’attuale configurazione del sistema sportivo.
L’assetto del sistema sportivo italiano è molto cambiato per la presenza di nuovi soggetti che rispondono a nuovi modi di intendere l’attività nelle sue finalità e nelle modalità di pratica.
A cura di Sergio Mignardi - Docente Formazione CONI Lazio

I numeri e l’impatto economico e produttivo.
Lo sport e il suo indotto costituiscono ormai da molti anni una porzione non trascurabile del PIL e ha oggi ricadute di rilievo nella definizione stessa dell’assetto produttivo, economico e culturale.
A cura di Roberto Ciampicacigli - Direttore Censis Servizi

Modulo 2
Problematiche giuridiche: Istituzioni, ruoli e competenze.
Operare nel sistema sportivo impone di tener conto di Istituzioni sovranazionali, nazionali e territoriali che in vario modo configurano degli obblighi ma costituiscono anche preziosi interlocutori.
A cura di Giovanni Fontana – Avvocato esperto di Diritto sportivo, Giudice sportivo.

Fiscalità: aspetti tributari e contrattuali.
Le attività economiche legate allo sport presentano delle specificità e sono per questo previste anche facilitazioni sul piano della disciplina tributaria e della contrattualistica riferita al lavoro ed agli interlocutori economici
A cura di Celestino Bottoni – Tributarista esperto Commissione Ministero dell’Economia e delle Finanze

Modulo 3
La promozione sociale dello sport
Essere consapevoli del valore dell’azione di promozione sociale dello sport aumentanon solo il valore morale dell’azione che andiamo a compiere ma ne facilita anche il radicamento nel tessuto sociale e produttivo.
A cura di Ivano Maiorella - Responsabile della Comunicazione UISP nazionale

Costruire la squadra
L’impresa che opera nello sport dilettantistico o nell’ambito del no profit si fonda su un alto investimento in capitale umano. La squadra ha dunque un valore assoluto per la riuscita dell’impresa.
A cura di Nicoletta Fasano - Esperta in Comunicazione interpersonale

Modulo 4
Progettazione di un evento, organizzazione di un’attività.
Progettare con successo richiede che siano rispettati alcuni passagggi ideativi, procedurali e organizzativi assai precisi per una singola manifestazione come per un’attività a carattere continuato.
A cura di Rocco Ruggiero - Responsabile relazioni esterne Federciclismo; Giuseppe D’Agostino - Presidente dell’Università Popolare dello Sport

Far crescere un evento
Ogni evento anche piccolo o di dimensione locale che abbia raggiunto il proprio obbiettivo iniziale può crescere e diventare una realtà più importante, estesa, riconosciuta e produttiva. A patto di compiere le azioni giuste.
A cura di Enrico Castrucci - Presidente Maratona di Roma

Modulo 5
Gli strumenti della comunicazione
Gli strumenti tradizionali della comunicazione nello sport mantengono inalterata la loro efficacia se utilizzati correttamente.
A cura di Federico Pasquali - Responsabile Ufficio stampa Maratona di Roma

La comunicazione e il marketing
La comunicazione ed il marketing svolgono un ruolo centrale sin dalla fase di progettazione di un evento e nello sviluppo stesso dell’impresa, oltrechè nella promozione dell’evento o dell’attività. Non solo strumenti per “vendere” ma una vera e propria risorsa strategica.
A cura di Barbara Vacca, Alessio Punzi, Federico Salzano - Consulenti Maratona di Roma

Modulo 6
Una mappa consapevole
Alla luce di questo percorso la mappa disegnata all’inizio del corso si traduce in una sorta di vademecum per l’azione del dirigente sportivo di base.
A cura di Sergio Mignardi - Docente Formazione CONI Lazio

Valutazioni condivise
A cura di Rocco Ruggiero - Responsabile relazioni esterne Federciclismo; Giuseppe D’Agostino - Presidente dell’Università Popolare dello Sport

Requisiti di ammissione
Diploma di Scuola Media Superiore.

Costi e modalità di pagamento
Per poter accedere alle lezioni è necessario sottoscrivere la tessera associativa annuale di 20,00 €
Costo dell’intero percorso con rilascio dell’attestato finale € 900,00 (€ 320,00 all'iscrizione e 2 rate da € 290,00)
Costo di un incontro tematico € 170,00
È previsto uno sconto del 15% per gruppi organizzati tesserati alle Federazioni o Enti di promozione sportiva

Responsabile della scuola
Rocco Ruggiero management@universitapopolaredellosport.it

INFORMAZIONI ed ISCRIZIONI
Università Popolare dello Sport
Tel. 06.37716363 Tel. 06.99702866 cell. 347.8019678
Segreteria della Formazione
formazione@universitapopolaredellosport.it

Ulteriori informazioni

Costi e modalità di pagamento
Per poter accedere alle lezioni è necessario sottoscrivere la tessera associativa annuale di 20,00 €
Costo dell’intero percorso con rilascio dell’attestato finale € 900,00 (€ 320,00 all'iscrizione e 2 rate da € 290,00)
Costo di un incontro tematico € 170,00
È previsto uno sconto del 15% per gruppi organizzati tesserati alle Federazioni o Enti di promozione sportiva