Master in Esperto Dell’Immigrazione

Professional Training S.A.S.
A Orvieto

6.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Orvieto
  • 600 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master si propone lo sviluppo di un nuovo, alto, profilo di esperto dell'immigrazione e delle relazioni interculturali destinato a operare con funzioni di orientamento, progettazione, ricerca e intervento nelle istituzioni pubbliche, nel privato e nel terzo settore; il perfezionamento, l'aggiornamento e la riqualificazione culturale e professionale del personale impiegato nella scuola e nei.
Rivolto a: Laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Orvieto
Piazza Cahen 8B, 05018, Terni, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di durata superiore ai tre anni (Diploma di laurea vecchio ordinamento - Laurea magistrale o specialistica nuovo ordinamento).

Programma

Obiettivi
Il Master si propone lo sviluppo di un nuovo, alto, profilo di esperto dell’immigrazione e delle relazioni interculturali destinato a operare con funzioni di orientamento, progettazione, ricerca e intervento nelle istituzioni pubbliche, nel privato e nel terzo settore; il perfezionamento, l’aggiornamento e la riqualificazione culturale e professionale del personale impiegato nella scuola e nei servizi sociali, socio-sanitari, socio-culturali.

Contenuti
Tutte le competenze acquisite durante il Master sono rivolte a preparare professionisti in grado di muoversi più agevolmente nel campo dell'immigrazione, sia sul piano teorico che operativo, a livello locale come pure nazionale e internazionale. Si dovrà cioè essere, alla fine del corso, in grado di ipotizzare e gestire servizi, stilare e portare avanti progetti di ricerca, partecipare a pieno titolo ai dibattiti teorici e alle attività empiriche su questi temi. Si fa altresì presente che tra gli output del Master vi è la possibilità di allargare sì il proprio capitale culturale, ma anche quello sociale, attraverso contatti diretti con: medici, giuristi, economisti, dirigenti di enti pubblici e privati, dirigenti di associazioni di/per immigrati, ONG (organizzazioni non governative)
Tematiche:

  • 1. i temi della comunicazione interculturale, con particolare riguardo:
  • a) ai media e al loro linguaggio, all'uso del computer, di internet, ecc.;
  • b) al mondo della scuola;
  • c) ai servizi, al loro accesso e al loro funzionamento;
  • 2. il mondo del lavoro: la tematica del lavoro e del diritto del lavoro;
  • 3. una più ampia e completa conoscenza della cultura dei principali paesi di origine dell'immigrazione (storia, tradizioni, credenze religiose, elaborazioni letterarie, ecc.), così come della situazione socio-economica e religiosa italiana ed europea. Verranno inoltre fornite nozioni basilari di statistica, sociologia, economia, temi tutti che saranno trattati in fase introduttiva, anche per dare basi comuni a studenti di varie provenienze disciplinari. Programma.

Il Master è suddiviso in:

  • 5 moduli: lezioni frontali ed esercitazioni, stage individuali, prova finale. La durata di ciascuno stage è di 100 ore. Gli studenti verranno indirizzati, a seconda degli interessi individuali e delle possibilità dei diversi Enti, soprattutto, presso Enti pubblici o privati interessati alle tematiche dell'emigrazione e dei. Agli stage accederanno solo coloro che saranno risultati idonei alle prove intermedie previste
  • Modulo 1 durata 50 La storia del colonialismo I processi di mondializzazione
  • Modulo 2 durata 150 L’immigrazione in Europa L’immigrazione in Italia Analisi e discussione di categorie e concetti chiave (razza, razzismo, genere, classe, nazione, integrazione, multiculturalismo, interculturalità) Diritto internazionale Diritto internazionale privato
  • Modulo 3 durata 150 L’analisi storico-sociale di alcune aree geoculturali di provenienza delle popolazioni immigrate e dei movimenti migratori da queste aree Le aree in cui si articola il secondo modulo sono le seguenti: Lavoro, salute, casa
  • Modulo 4 durata 150 Trasformazioni famigliari, generazioni Scuola, lingue, interculturalità, comunicazione, espressioni artistiche Diritti di cittadinanza, discriminazioni, asilo e rifugio politico, criminalità Autoattività delle popolazioni immigrate, associazioni, reti Politiche sociali, servizi, pratiche di intervento.
  • Modulo 5 stage durata 100 ore

Risultati attesi
Lavorare con attitudine all’interno degli enti che trattano le problematiche connesse ai fenomeni migratori, con particolare riguardo allo svolgimento di compiti di analisi, coordinamento, orientamento e progettazione. Diffondere la cultura del dialogo, della tolleranza e del rispetto della dignità e dei diritti umani nella trattazione del fenomeno delle migrazioni e dei rifugiati.

Modalità di valutazione competenze in uscita

Verifica iniziale: valutazione dei prerequisiti per controllare ed eventualmente rinforzare le competenze di partenza; Verifica in itinere: valutazione di eventuali difficoltà riscontrate, ove necessario prevedere ore di recupero; Verifica finale: valutazione delle abilità conseguite dai singoli; Alla fine del corso è previsto un esame con prova pratica, orale e test.

Metodologie formative utilizzate

L'interazione è il nodo centrale della didattica. Interazione tra teoria e pratica, tra metodologie classiche e innovative, tra sapere, saper fare e saper essere, tra docente e discente, tra allievi ed in generale interazione tra tutti gli attori in gioco nel processo formativo, dai decisori, ai fruitori. Lezioni frontali, esercitazioni individuali e di gruppo, studi di casi e soprattutto testimonianze, renderanno il master un’esperienza di grande accrescimento culturale e sociale.

Ulteriori informazioni

Stage:

100 ore.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto