Misurazioni, analisi, miglioramento

AICQ Associazione Italiana Cultura Qualità Triveneta
A Spinea

540 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
+0419... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Spinea
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: Alle tecniche e ai strumenti di controllo statistico della qualità e al miglioramento esse stesse.
Rivolto a: Il corso è rivolto al Management Aziendale e a tutti coloro che operano nella progettazione e gestione dei processi produttivi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Spinea
Via E.De Filippo 80/1, 30038, Venezia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno.

Cosa impari in questo corso?

Qualità totale
Controllo qualità
Controllo della produzione
Sistemi di qualità
Metodi di produzione
Modelli di produzione
Norme ISO
Ottimizzazione della produzione
Produttività
Tempi di produzione
Modelli di qualità

Programma

Contenuto e scopo del corso
Il problema della qualità dei prodotti industriali nasce essenzialmente a causa della variabilità delle caratteristiche dei prodotti stessi. La riduzione della variabilità è quindi momento essenziale per il miglioramento della qualità. Essa può essere ridotta mediante un miglioramento complessivo del sistema produttivo, sia sotto il profilo strettamente tecnologico, sia per quanto riguarda i fattori umani.

Esistono però alcune procedure specificamente rivolte alla riduzione della variabilità. Dello studio e dell'attuazione di dette procedure si occupa il controllo statistico della qualità, che appare pertanto come uno strumento indispensabile nella moderna gestione d'impresa.

Va inoltre osservato che le tecniche di controllo statistico della qualità, oltre a fornire un miglioramento esse stesse, consentono anche di predisporre validi strumenti per una valutazione di miglioramenti della qualità imputabili a interventi di miglioramento tecnologico e/o organizzativo.

Programma:

1a Giornata
- le carte di controllo.
o la variabilità come elemento essenziale di un processo produttivo;
- la riduzione della variabilità a valle del processo;
- i piani di campionamento di collaudo;
- la valutazione dell'efficienza dei piani di campionamento di collaudo;
- i criteri per la selezione dei piani di campionamento;
- lo studio della capacità di un processo produttivo;
- la riduzione della variabilità durante la fase di produzione;

2a Giornata

- lo studio della variabilià a monte del processo produttivo;
- la riduzione della variabilità a monte del processo produttivo;
- la progettazione robusta;
- la logica dei metodi di Taguchi;
- l'attuazione dei metodi di Taguchi (cenni)

Sede : Aicq TRIVENETA - Mestre

Costo : € 420+IVA soci Aicq -- €540 + IVA non soci Aicq


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto