Modulo A per RSPP e ASPP – Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione

Alea 96
A Roma

370 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
  • Quando:
    06/12/2016
Descrizione


Corso Modulo A per RSPP e ASPP:
E' Il programma, conformemente ai requisiti richiesti dal D.Lgs. 81/08 e dall'Accordo Stato-Regioni n. 128 del 07/07/2016, prevede l'acquisizione di conoscenze in merito:
- norme di legge in tema di salute e sicurezza sul lavoro;
- i vari soggetti previsti dal D.Lgs. 81/08, i ruoli, compiti e obblighi;
- come organizzare e gestire il sistema di prevenzione e protezione aziendale;
- concetti di pericolo, sicurezza, rischio;
- metodologia di valutazione dei rischi e redazione del DVR;
il modulo base per ottenere la qualifica di RSPP e ASPP.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
06 dicembre 2016
Roma
Via delle Fornaci, 29, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa
dalle 9 alle 18

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

RSPP e ASPP - Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione

· Requisiti

Diploma di maturità

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
RSPP
Aspp
Valutazione DEI RISCHI
Responsabile sicurezza

Professori

Maurizio Venditti
Maurizio Venditti
Ing.

Riccardo Dominici
Riccardo Dominici
Prof.

Medico-legale, psicologo, psicoterapeuta, impegnato da anni nell'attività peritale come consulente dei tribunali di Roma e Verona, autore di numerose pubblicazioni in materia e docente nei master di psicologia giuridica organizzati dall'Università La Sapienza di Roma.

Roberto Cavagna
Roberto Cavagna
dott.

Programma

Modulo A per
RSPP e ASPP – Responsabili e
Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione

L’approccio alla prevenzione attraverso il D.L.gs. 81/08

Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento

L’evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro

Le norme tecniche UNI, CEI e loro validità

I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali: Il Datore di Lavoro, i Dirigenti e i Preposti, Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP, Il Medico Competente (MC), Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale (RLST), Gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori e pronto soccorso, I Lavoratori, I Progettisti, i Fabbricanti, i Fornitori e gli Installatori , I Lavoratori autonomi

Il Sistema Pubblico della prevenzione: Vigilanza e controllo. Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni. Organismi paritetici e accordi di categoria

Criteri e strumenti per la individuazione dei rischi - Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione - Principio di precauzione, attenzione al genere, clima delle relazioni aziendali, rischio di molestie e mobbing- Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni- Informazioni sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi. Documento di valutazione dei rischi

La classificazione dei rischi in relazione alla normativa- Rischio da ambienti di lavoro- Rischi elettrico- Rischio meccanico, Macchine, Attrezzature- Rischi movimentazione merci- Rischio cadute dall’alto- Le verifiche periodiche obbligatorie di apparecchi e impianti

La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza- Principali malattie professionali-Rischio cancerogeni e mutageni- Rischio chimico- Rischio biologico

Rischio incendio ed esplosione- Il quadro legislativo antincendio e C.P.I.- Gestione delle emergenze elementari- Strutture antincendio, compartimentazione;- Mezzi di estinzione- Organi competenti.

La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di igiene del lavoro- Rischio rumore. Rischio vibrazioni. Rischio videoterminali. Rischio movimentazione manuale dei carichi. Rischio da radiazioni ionizzanti e non ionizzanti. Rischio da campi elettromagnetici. Il microclima. L’illuminazione. Rischi psicosociali

l piano delle misure di prevenzione- Il piano e la gestione del pronto soccorso- La sorveglianza sanitaria- I Dispositivi di Prevenzione Individuali (DPI) La gestione degli appalti- La informazione, la formazione e l’addestramento dei lavoratori

Ulteriori informazioni

Il programma, conformemente ai requisiti richiesti dal D.Lgs. 81/08 e dall'Accordo Stato Regioni n. 2047 del 26.01.2006 prevede l'acquisizione di conoscenze in merito:
- norme di legge in tema di salute e sicurezza sul lavoro;
- i vari soggetti previsti dal D.Lgs. 81/08, i ruoli, compiti e obblighi;
- come organizzare e gestire il sistema di prevenzione e protezione aziendale;
- concetti di pericolo, sicurezza, rischio;
- metodologia di valutazione dei rischi e redazione del DVR;

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto