Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Patentino conduzione piattaforme mobili elevabili

Target Services Solutions srl
A Brescia
  • Target Services Solutions srl

190 
IVA Esente
Preferisci chiamare subito il centro?
32892... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Brescia
  • 10 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Target Services Solutions, pubblica sue emagister.it il corso per ottenere il Patentino per la conduzione di piattaforme mobili elevabili.

Patentino conduzione piattaforme mobili elevabili prevede una percorso di studi strutturato in 10 ore complessive suddivide n due giorni di lezione presso il centro a Brescia, di cui 4 ore saranno destinate alla teoria e 6 alla pratica.

Le ore di lezione, sommate alla presenza e l’esame di idoneità permetteranno il rilascio dell’attestato di frequenza che potrà essere abilitato e avrà una validità di 5 anni.

Come potete osservare qui in basso pubblicato, il programma del corso si struttura in moduli tematici, nel primo sia affronteranno cenni giuridici e normativi, nel secondo ci si soffermerà sugli aspetti più tecnici, quali le componenti strutturali i sistemi si stabilizzazione i dispositivi di sicurezza e i controlli da effettuare. Seguirà poi la parte dedicata alle esercitazioni pratiche operative, quindi manovre d’ emergenza, simulazioni di movimenti delle piattaforme e controlli e prove pre-utilizzo della ple.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Brescia
Via Venti Settembre, 2/e, 25100, Brescia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il percorso sarà strutturato in ore di teoria e di pratica in modo da dare la possibilità ai partecipanti di usufruire di una totale formazione sull'utilizzo delle piattaforme di lavoro mobili elevabili. Inoltre verranno richiamati i concetti della sicurezza sul lavoro riportati nel D.Lgs. n. 81/2008.

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a chiunque interessato, privati o aziende, che intendano rispettare e mettersi in regola per la sicurezza sui luoghi di lavoro e il corretto utilizzo della piattaforma.

· Requisiti

- Maggiore età all'atto dell'iscrizione; - Permesso di soggiorno in regola per i cittadini stranieri; - Buona conoscenza della lingua italiana, che permetta di seguire attivamente il corso.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Perche il nostro corso è il migliore Perchè i docenti sono competenti Perchè offre maggiori sbocchi professionali

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Per l'iscrizione occorre presentare: - documento di identià; - codice fiscale; - titolo di studio; - quota di iscrizione di €100.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Macchine mobili
Patentino
PLE
Sicurezza sul lavoro
Piattaforme elevabili
Manovre di emergenza
Movimentazione e posizionamento della ple
Pianificazione del percorso
Controlli visivi e funzionali
Normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro
Guida sicura
Trasporto merci pericolose
Guida mezzi pesanti
Patente di guida

Professori

Daniela Di Fabio
Daniela Di Fabio
Nutrizionista, docente in merceologia

Daniela Di Fabio, classe 1977, tecnologa alimentare e nutrizionista laureata a Milano in Qualità e sicurezza dell'alimentazione umana e quasi laureata in Chimica e tecnologie farmaceutiche. Dopo 3 anni da ricercatore presso l'Università degli Studi di Milano, ha lavorato in diverse società di consulenza, rivolte sia ad imprese private sia ad amministrazioni pubbliche, come consulente atto a verificare qualità e sicurezza dei prodotti alimentari e di tutti i processi operativi. Dal 2010 si occupa privatamente di educazione alimentare e alla salute.

Programma

Target Services Solutions s.r.l., ente accreditato dalla Regione Lombardia per la formazione professionale, organizza un corso di formazione teorico-pratico per lavoratori addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabli (PLE) a norma dell’ art. 73 comma 4 del d. Lgs. 81/08 e dell’accordo stato-regioni ai sensi dell’art. 4 del d. L. 28/08/1997 n. 281.

Modulo giuridico– normativo (1 ora)

  1. Presentazione del corso.
  2. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori in quota ed all’uso di attrezzature di lavoro per lavori in quota (d. Lgs. N. 81/2008).
  3. Responsabilità dell’operatore

Modulo tecnico (3 ore)

  1. Categorie di ple: i vari tipi di ple e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche.
  2. Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile.
  3. Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento; individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  4. Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali.
  5. DPI specifici da utilizzare con le ple: imbracature, cordino di trattenuta e caschi, punti di aggancio piattaforma.
  6. Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle ple (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, di caduta dall’alto, ecc). Spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, rifornimento e parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
  7. Procedure operative di salvataggio: modalità di discesa in emergenza.

Modulo pratico ai fini dell’abilitazione all’uso sia di ple con stabilizzatori che di ple senza stabilizzatori (6 ore)

1. Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, torretta girevole, struttura a pantografo/braccio elevabile, piattaforma e relativi sistemi di collegamento.

2. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.

3. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della ple, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore e dal manuale di istruzioni della ple.

4. Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (presa di forza, struttura di sollevamento e stabilizzatori, ecc. ).

5. Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno.

6. Movimentazione e posizionamento della ple: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, spostamento della ple sul luogo di lavoro, posizionamento stabilizzatori e livellamento.

7. Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni a due terzi dell’area di lavoro, osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della piattaforma in quota.

8. Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero a terra della piattaforma posizionata in quota.

9. Messa a riposo della ple a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato. Modalità di ricarica delle batterie in sicurezza (per ple munite di alimentazione a batterie).

a metà del percorso formativo si terrà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla concernente anche quesiti sui dpi. Il superamento delle prova, che si intende superata con almeno il 70 % delle risposte esatte, consentirà il passaggio al modulo pratico. Una prova pratica di verifica finale consiste nell’esecuzione di almeno 3 delle prove concernenti i seguenti argomenti:

a. Spostamento e stabilizzazione della ple sulla postazione di impiego (controlli pre-utilizzo – controlli prima del trasferimento su strada – pianificazione del percorso – movimentazione e posizionamento della ple – messa a riposo della ple a fine lavoro);

b. Effettuazione manovra di: pianificazione del percorso, movimentazione e posizionamento della ple con operatore a bordo (traslazione), salita, discesa, rotazione, accostamento della piattaforma alla posizione di lavoro;

c. Simulazione di manovra in emergenza (recupero dell’operatore – comportamento in caso di guasti).


Ulteriori informazioni

L'attestato ha validità per 5 anni dalla data di rilascio.

E' necessario aver compiuto 18 anni all'atto della iscrizione.