Pedagogia e scienze dell'educazione e della formazione

Università degli Studi di Roma La Sapienza
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso si propone, a completamento e perfezionamento della formazione acquisita nei corsi di laurea triennale della Classe 19, il raggiungimento dei seguenti obiettivi formativi in relazione ai possibili sbocchi occupazionali e al proseguimento degli studi e della ricerca: 1. approfondite e strutturate competenze e conoscenze, teoriche e pratiche, nelle discipline che definiscono il campo di studio delle scienze dell'educazione, con particolare riferimento a quelle di ambito medotodologico-didattico, psicologico, storico, giuridico, filosofico e sociologico. 2. capacità di analizzare e trattare i problemi educativi e formativi secondo la lugica pluri e interdisciplinari propria delle scienze dell'educazione; 3. avanzate conoscenze, anche sul piano epistemologico, nell'ambito delle scienze naturali; 4. una conoscenza approfondita del sistema italiano di istruzione e di formazione, nelle sue dimensioni storiche, sociali, politiche ed economiche; 5. avanzate conoscenze degli aspetti giuridico-normativi connessi ai sistemi e ai processi educativi e formativi, anche sul piano europeo e internazionale; 6. capacità di analizzare i problemi educativi e formativi avvalendosi di metodologie di ricerca empirica e sperimentale; 7. conoscenze e competenze che consentano di affrontare in modo adeguato, nei diversi contesti educativi e formativi, le esigenze metodologiche e strumentali della progettazione, del monitoraggio e della valutazione di prodotto, di processo e di sistema di progetti e programmi di intervento; 8. padronanza delle dinamiche che motivano scenari e pratiche di apprendimento permanente e di formazione continua, ivi incluse le implicazioni relative alle realtà del lavoro e all'occupazione; 9. valide conoscenze e competenze specificamente finalizzate, anche in chiave applicativa, al contrasto della dispersione e del disagio sociale (anziani, disabili, minori in difficoltà nomadi, detenuti, immigrati ecc.); 10. capacità di analisi, di...

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Saper raccogliere, analizzare e interpretare, anche in chiave propositiva, dati relativi al proprio campo di studio desunti da fonti diverse, dimostrando di avere acquisito un atteggiamento scientifico e di avere capacità critica e autocritica, relativamente alle differenti realtà sociali, culturali e territoriali.
Il raggiungimento di questi obiettivi avverrà in particolare attraverso la frequenza e lo studio degli insegnamenti caratterizzanti, la frequenza di laboratori ed esercitazioni di ricerca che si fondano su una partecipazione attiva degli studenti in gruppi di lavoro...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Scienze dell'educazione
Competenze
Contrasto
Apprendimento
Formazione continua

Programma

Il corso di studi magistrale LAUREA MAGISTRALE IN "PEDAGOGIA E SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE" (Classe LM85) ha la durata di due anni, è finalizzato al conseguimento della Laurea Magistrale (LM) in "PEDAGOGIA E SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE" e si propone, a completamento e perfezionamento della formazione acquisita nei corsi di laurea triennale della Classe 19, il raggiungimento dei seguenti obiettivi formativi in relazione ai possibili sbocchi occupazionali e al proseguimento degli studi e della ricerca:
1. approfondite e strutturate competenze e conoscenze, teoriche e pratiche, nelle discipline che definiscono il campo di studio delle scienze dell'educazione, con particolare riferimento a quelle di ambito medotodologico-didattico, psicologico, storico, giuridico, filosofico e sociologico.
2. una sicura capacità di analizzare e trattare i problemi educativi e formativi secondo la lugica pluri e interdisciplinari propria delle scienze dell'educazione;
3. avanzate conoscenze, anche sul piano epistemologico, nell'ambito delle scienze naturali;
4. una conoscenza approfondita del sistema italiano di istruzione e di formazione, nelle sue dimensioni storiche, sociali, politiche ed economiche;
5. avanzate conoscenze degli aspetti giuridico-normativi connessi ai sistemi e ai processi educativi e formativi, anche sul piano europeo e internazionale;
6. capacità di analizzare i problemi educativi e formativi avvalendosi di metodologie di ricerca empirica e sperimentale;
7. conoscenze e competenze che consentano di affrontare in modo adeguato, nei diversi contesti educativi e formativi, le esigenze metodologiche e strumentali della progettazione, del monitoraggio e della valutazione di prodotto, di processo e di sistema di progetti e programmi di intervento;
8. una padronanza delle dinamiche che motivano scenari e pratiche di apprendimento permanente e di formazione continua, ivi incluse le implicazioni relative alle realtà del lavoro e all'occupazione;
9. valide conoscenze e competenze specificamente finalizzate, anche in chiave applicativa, al contrasto della dispersione e del disagio sociale (anziani, disabili, minori in difficoltà, nomadi, detenuti, immigrati ecc.);
10. una forte capacità di analisi, di interpretazione e di intervento in relazione alle implicazioni sociali ed educative delle dinamiche interculturali;
11. un'adeguata capacità di analizzare, interpretare - e rapportare alla situazione italiana - i documenti dei Consigli e della Commissione dell'Unione Europea e le connesse politiche in campo educativo e formativo;
12. solide conoscenze, anche in termini comparativi, e capacità di sperimentazione, con riferimento ai settori delle scienze dell'educazione, ai livelli locali, nazionale, europeo e internazionale;
13. una buona padronanza delle tecnologie e degli strumenti della informazione e della comunicazione, con particolare riferimento alle loro applicazioni in ambito educativo e formativo;
14. una buon livello di padronanza, orale e scritta, di almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con particolare riferimento al vocabolario specialistico degli ambiti disciplinari di riferimento della Classe LM85.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto