Corso per Datori di Lavoro Che Intendono Assumere il Ruolo di R.S.P.P. Aziendale

C.F.O.P.
A Andria

250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Andria
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso consiste in quattro lezioni pomeridiane di cinque ore l’una (per un totale di 20 ore) nel quale si seguirà il programma stabilito dal Decreto del Ministero del Lavoro del 16 gennaio 1997 che disciplina, per l’appunto, i corsi per R.S.P.P.;.
Rivolto a: Tutte le aziende che hanno lavoratori (attenzione: per lavoratori si intendono sia i dipendenti, anche con contratto di apprendistato o di inserimento, sia i soci lavoratori [ad esempio: di s.n.c. o di Cooperativa], per cui anche se nell’azienda non vi sono dipendenti ma più di un socio lavoratore vigono tutte le norme previste dal Decreto Legislativo 626 del 19 settembre 1994) devono nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) che, per le aziende nei limiti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Andria
Via B. Buozzi 3a-b, 70031, Barletta-Andria-Trani, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Possono partecipare i DATORI DI LAVORO (ad esempio: i titolari di ditta individuale o di studio professionale, i soci accomandatari ...)

Programma



1. CHI PUO’ PARTECIPARE:

Possono partecipare i DATORI DI LAVORO (ad esempio: i titolari di ditta individuale o di studio professionale, i soci accomandatari di società in accomandita semplice [s.a.s.], il socio di società in nome collettivo [s.n.c.], l’amministratore unico o delegato di società a responsabilità limitata [s.r.l.]) che, avendo il potere decisionale e di spesa dell’azienda, sono responsabili per tutto ciò che concerne il rispetto delle norme di sicurezza ed igiene sul lavoro, purché l’azienda rientri nei seguenti limiti:

Aziende artigiane e industriali

fino a 30 addetti

Aziende agricole e zootecniche (a tempo indeterminato) fino a 10 addetti

Aziende della pesca

fino a 20 addetti

Altre aziende

fino a 200 addetti

2. PERCHE’:

Tutte le aziende che hanno lavoratori (attenzione: per lavoratori si intendono sia i dipendenti, anche con contratto di apprendistato o di inserimento, sia i soci lavoratori [ad esempio: di s.n.c. o di Cooperativa], per cui anche se nell’azienda non vi sono dipendenti ma più di un socio lavoratore vigono tutte le norme previste dal Decreto Legislativo 626 del 19 settembre 1994) devono nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) che, per le aziende nei limiti del punto 1., può essere anche il datore di lavoro medesimo (l’alternativa consiste nel nominare come R.S.P.P. un lavoratore o un professionista esterno la qual cosa, oltre che complessa, non libera automaticamente il datore di lavoro dalla sua responsabilità in materia di sicurezza ed igiene sul lavoro);

3. ATTIVITA’ CORSUALE:

Il corso consiste in quattro lezioni pomeridiane di cinque ore l’una (per un totale di 20 ore) nel quale si seguirà il programma stabilito dal Decreto del Ministero del Lavoro del 16 gennaio 1997 che disciplina, per l’appunto, i corsi per R.S.P.P.;

4. COSA RICEVERANNO I FREQUENTANTI:

Al termine delle lezioni regolarmente frequentate (durante le quali si riceveranno le dispense) e dopo il superamento di un test di valutazione dell’apprendimento i corsisti riceveranno:

l’attestato di frequenza al corso (indispensabile per i datori di lavori che intendono svolgere le funzioni del R.S.P.P., ad eccezione di coloro che erano datori di lavoro già entro il 31/12/1996 ed entro tale data hanno inviato opportuna comunicazione alla A.U.S.L. ed all’Ispettorato del Lavoro);

la preparazione delle raccomandate obbligatorie ai sensi dell’Art. 10 del D. Lgs. n. 626 del 19 settembre 1994;

qualora l’attività del datore di lavoro comporti aspetti particolari nella valutazione dei rischi, verrà individuata e fornita documentazione specialistica come valido supporto alla valutazione stessa, che rimane comunque responsabilità inderogabile del datore di lavoro;

5. COSA BISOGNA FARE PER ISCRIVERSI:

Presentarsi presso la scuola di Formazione Professionale ed iscriversi, consegnando copia di un documento d’identità del frequentante e copia di una recente visura alla C.C.I.A.A. (o, in alternativa, copia dell’ultima variazione I.V.A.) dell’azienda partecipante.

PROGRAMMA

I LEZIONE – MODULO A

Allertare il sistema di soccorso; riconoscere un’emergenza sanitaria; attuare gli interventi di primo soccorso; conoscere i rischi specifici dell’attività svolta.

II LEZIONE – MODULO B

Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro. Acquisire conoscenze generaòli sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro.

III LEZIONE - MODULO C

Acquisire capacità di intervento pratico .

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 10

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto