corso per informare e formare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa articolo 36 ed 37

Consulenza Sicurezza Veneto
A Mestre

120 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Mestre
  • 4 ore di lezione
  • Durata:
    1 Mese
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso si propone di informare e formare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa in ottemperanza all’articolo 36 ed 37 del Decreto Legislativo 81/2008.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Mestre
Via Volturno 4/E, 30170, Venezia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

corso per informare e formare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa articolo 36 ed 37

· A chi è diretto?

Rivolto a coloro che sono interessati alla materia. Si svolge presso la Sede Azienda Cliente. Non sono richiesti dei prerequisiti, solo interesse alla materia. Saranno utilizzate metodologie attive, basate sui gruppi di lavoro, sulle esercitazioni pratiche, sulle simulazioni e sull’analisi di casi, nell’ottica dell’imparare facendo, per favorire l’applicazione pratica ed immediata dei contenuti appresi e ottenere il massimo coinvolgimento dei partecipanti.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

L'attestato di partecipazione rilasciato dall'Ente GLOBALFORM con il quale siamo convenzionati verrà invito via e-mail e poi spedito per posta tradizionale. Al momento dell'iscrizione deve essere allegato il documento di identità e il codice fiscale del partecipante. Il corso con lezione frontale e test di verifica apprendimento e con obbligo di aggiornamento periodico.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

iscrizione e invio pagamento con documenti allievo

Cosa impari in questo corso?

Corso per informare e formare il lavoratore sui rischi specifici dell’attività lavorativa articolo 36 ed 37
Lavoratori obbligo formativo

Professori

Maurizio Billi
Maurizio Billi
RSPP MODELLI ORGANIZZATIVI 231

Maurizio BilliMaurizio Billi è nato a Torrita (Siena). E' stato per 14 anni dirigente aziendale occupandosi soprattutto di sistemi informatici e di applicazione di metodi per lo sviluppo delle risorse umane. Coordina le attività del gruppo di consulenti MODI. Ha svolto un ruolo di supervisione operativo in oltre 350 aziende partecipando spesso direttamente alle attività di consulenza. Segue progetti di formazione, realizzazione di Sistemi Ambientali, Sistemi di Sicurezza e consulenza direzionale. E' Valutatore Sistemi Qualità ISO 9001, Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001 e Qualtia

Programma

PROGRAMMA

FORMAZIONE SPECIFICA (4 ore)
• Rischi infortuni, meccanici generali, elettrici generali;
• Macchine, attrezzature;
• Cadute dall'alto;
• Rischi da esplosione,
• Rischi chimici (nebbie - oli - fumi - vapori – polveri) e etichettatura;
• Rischi cancerogeni,
• Rischi biologici,
• Rischi fisici (rumore, vibrazioni, radiazioni);
• Microclima e illuminazione;
• Videoterminali;
• DPI Organizzazione del lavoro;
• Ambienti di lavoro;
• Stress lavoro-correlato;
• Movimentazione manuale carichi;
• Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto);
• Segnaletica;
• Emergenze;
• Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;

Ulteriori informazioni

Modulo 1 Breve introduzione del corso; Aggiornamento normativo (novità apportate dal D.Lgs. 106/09 correttivo del D.Lgs. 81/08); Figure della sicurezza; Valutazione dei rischi e Documento di Valutazione dei Rischi (DVR); Modalità di effettuazione della valutazione e misurazioni; Formazione, informazione e addestramento dei lavoratori. Modulo 2 Introduzione ai sistemi di gestione della sicurezza.  Modulo 3 Rischi derivanti dagli agenti cancerogeni e mutageni.  Modulo 4 Rischi chimici derivanti da: gas, vapori, fumi, polveri, nebbie, liquidi; Etichettatura; Modelli di valutazione del rischio.  Modulo 5 Rischi biologici e modelli di valutazione del rischio.  Modulo 6 Rischi fisici, con particolare approfondimento di: rumore, vibrazioni, videoterminali, microclima e illuminazione.  Modulo 7 Rischio infortunistico; Rischio elettrico; Rischio meccanico; Macchinari e attrezzature; Cadute dall’alto.  Modulo 8 Rischio derivante da atmosfere esplosive; Sicurezza antincendio; Normativa relativa all’antincendio, con riferimento al D.M. 10 marzo 1998.  Modulo 9 Rischi psicosociali e loro prevenzione: stress e gestione dello stress, organizzazione aziendale, comunicazione efficace; Primo soccorso in azienda.  Modulo 10 Dispositivi di protezione individuale; Criteri da adottare nella scelta dei DPI.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto