La Pianificazione Economico Finanziaria del No Profit.

Cestud S.P.A.
A Roma

6.250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 250 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Gestire le risorse finanziarie costituisce una delle più importanti funzioni per le ONP,nonché una delle più difficili da gestire.La capacità di utilizzare al meglio i canali di finanziamento dipende da una buona pianificazione, programmazione, gestione e rendicontazione dei progetti e da una corretta individuazione delle fonti informative.Il Corso mira a fornire tutti gli strumenti e le.
Rivolto a: chi abbia già avuto esperienze lavorative presso ONP o che abbia interesse per quanto attiene la pianificazione economica finanziaria di tali organismi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Largo Bacone 16 D, 00137, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale (nuovo ordinamento).

Programma

Obiettivi
Gestire le risorse finanziarie costituisce una delle più importanti funzioni per le ONP,nonché una delle più difficili da gestire.La capacità di utilizzare al meglio i canali di finanziamento dipende da una buona pianificazione,programmazione,gestione e rendicontazione dei progetti e da una corretta individuazione delle fonti informative.Il Corso mira a fornire tutti gli strumenti e le metodologie per acquisire le competenze necessarie per un’efficace gestione delle risorse finanziarie delle ONP

Contenuti
La formazione in Aula ha una durata complessiva di 90 ore articolate nei seguenti moduli.

Modulo 1 - La gestione delle ONP Obiettivi: Analisi delle varie tipologie di ONP e conseguente identificazione delle stesse in base al modello gestionale che le caratterizza, ossia in base all’ambiente in cui operano (tipologia di fondi, target lavoratori – volontari o dipendenti - , controllo pubblico dell’operato dell’organizzazione) e in base alla tipologia delle fonti di finanziamento (pubbliche e private – donazioni) ed individuare le fonti informative sugli strumenti finanziari.
1)Il modello gestionale delle Organizzazioni non Profit: la classificazione delle ONP: gli aspetti giuridici e la classificazione a fini gestionali;
2)Il settore in cui opera un’ONP e la tipologia delle fonti di finanziamento
3)Disamina delle criticità scaturenti dalla gestione delle ONP in base al modello di riferimento.
4)Gli aspetti contabili e le agevolazioni fiscali per le ONP

Modulo 2 -
La pianificazione finanziaria delle ONP: come finanziare un progetto Obiettivi: Analisi degli strumenti idonei a sostenere un progetto. Tecniche e modalità di individuazione degli stessi Approfondire ed analizzare metodologie e sistemi per la raccolta fondi. I grandi donatori, come individuarli, gestirli, fidelizzarli
1)Analisi del fabbisogno economico
2)Tecniche di individuazione degli strumenti finanziari idonei a sostenere un progetto
3)Il fund raising nelle sue diverse configurazioni: Obiettivi e strategia della raccolta fondi
3.1)Chi sono i donatori. Come individuarli, gestirli e fidelizzarli
4)Le principali fonti di finanziamento pubblico per le ONP
4.1)Gli interventi della Pubblica Amministrazione e dell’Unione Europea a sostegno della progettualità delle ONP;
4.2) Gli strumenti finanziari europei, nazionali e regionali rivolti alle ONP
5) La finanza etica e solidale-
5.1) La finanza specializzata verso il settore non profit
5.2)Finanza etica: i fondi e le banche etiche
5.3)I fondi comuni d’investimento denominati “etici”
5.4)La microfinanza: Come poter finanziare un progetto con il microcredito
5.5)Le Fondazioni Bancarie Conclusa la fase di formazione in aula l’attività didattica continua “on the job”, sono infatti previste 160 ore di stage.La formazione on the job facilita la comprensione delle dinamiche finanziarie reali attraverso la prosecuzione dell'apprendimento operativo realizzato in aula.Durante lo stage presso Organismi di settoer sono previsti dei rientri in aula per verifiche, monitoraggio sull’andamento del corso ed approfondimento di argomenti affrontati in azienda. Agli allievi saranno assegnati un tutor aziendale e un tutor formativo che li seguiranno durante la formazione on the job.

Risultati attesi
Formare un professionista in grado di: - utilizzare al meglio i canali di finanziamento; - saper individuare le fonti informative per cogliere le opportunità presenti a livello locale, provinciale, regionale, nazionale e comunitario; - pianificare, programmare, gestire i progetti per i quali si richiede un finanziamento

Modalità di valutazione competenze in uscita
Durante le ore di formazione in aula sono previste delle prove intermedie per valutare il rendimento e l’apprendimento dei partecipanti. I docenti a termine di ogni modulo formativo somministreranno agli allievi delle prove inerenti gli argomenti trattati durante le lezioni. Sono, inoltre, previste delle prove intermedie di valutazione che potranno riguardare specifici argomenti o l’analisi di casi pratici.

Metodologie formative utilizzate
La formazione in aula si svolgerà con lezioni frontali e testimonianze,alternate ad esercitazioni e Project work.Saranno messi a disposizione degli allievi prodotti on line realizzati dal Cestud per il progetto formativo,utili per acquisire informazioni sugli strumenti finanziari.
Durante lo stage sono previsti rientri in aula per verifiche ed approfondimento di argomenti affrontati in azienda

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto