Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali

Politecnico di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
piazza Leonardo da Vinci 32, 20133, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
La laurea specialistica in Pianificazione Urbana e Progettazione di Politiche è rivolta ai laureati di I livello in Pianificazione e ? con debiti formativi da assolvere - ad altri laureati provenienti dai corsi di studio in Architettura, Scienze politiche, Sociologia, Economia, Ingegneria, Scienze ambientali che volessero intraprendere un percorso di formazione avanzata nel campo della progettazione di assetti spaziali e di politiche territoriali.
Nel campo della pianificazione territoriale possiamo osservare da un lato il consolidarsi di una serie di attività per il governo del territorio che richiedono interpretazioni ed applicazioni avanzate:
  • la costruzione e gestione di strumenti di pianificazione urbanistica generale, settoriale ed attuativa;
  • le politiche infrastrutturali, abitative, dei trasporti, dei servizi e dell'ambiente;
  • la costruzione e gestione di programmi e progetti complessi;
    In secondo luogo possiamo osservare l'emergere di una domanda di nuove politiche urbane e territoriali che non trovano, nelle aree disciplinari consolidate uno specifico campo di formazione delle competenze professionali:
  • le politiche di sviluppo economico locale
  • la costruzione di agende e piani strategici
  • i nuovi interventi integrati di rigenerazione urbana
  • le politiche abitative e sociali contro i fenomeni di esclusione sociale
  • le nuove politiche per la sicurezza urbana
  • le politiche dei tempi e degli orari
  • la partecipazione a bandi per il finanziamento alle amministrazioni locali di progetti da parte della Unione Europea o dei Governi nazionale e regionali.
    La laurea specialistica punta di conseguenza su di una formazione che ha alcuni fondamentali requisiti e che differenzia la figura professionale di riferimento da quelle conosciute in altre scuole per:
    a)le sue capacità di sintesi interpretativa e progettuale;
    b)la sua abilità a muoversi trasversalmente rispetto ai molteplici saperi attivati nel processo ideativi e realizzativi;
    c)la sua capacità di affrontare in modo consapevole le interconnessioni tra spazio fisico e dimensioni socio-economiche;
    d)la sua capacità di guidare processi di interazione complessi volti alla costruzione di scelte ispirate ai principi dell'efficacia;
    e)il possesso di strumenti adatti a comunicare le possibilità e le opzioni in ogni fase del processo di costruzione delle scelte.
    Per il perseguimento di queste finalità la formazione è incentrata attorno alle esperienze dei laboratori i quali consentono allo studente lo svolgimento di un percorso analitico, interpretativo e progettuale applicato a situazioni problematiche specifiche, con l'obiettivo di acquisire capacità tecniche e capacità di riflessione in situazioni complesse. Nei laboratori, infatti, la formazione si organizza attorno a problemi e temi che gli studenti sono chiamati a sviluppare attraverso un rapporto di interazione con docenti e tutors e con un lavoro teorico e applicato autonomamente organizzato e condotto.
    I laboratori costituiscono il nucleo centrale dei tre diversi orientamenti, aventi come loro contesto problematico di riferimento rispettivamente quello della/e
    progettazione urbanistica
    progettazione ambientale
    politiche urbane e territoriali
    I laboratori di entrambi gli anni vengono completati non solo da corsi monografici di approfondimento, riferiti a ciascuno dei tre orientamenti o comuni, ma anche da workshop, esperienze di tirocinio e di studio all'estero, quindi attivando modalità plurime di apprendimento.

    Caratteristiche della prova finale
    Tesi di laurea specialistica.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Il laureati specialisti in Pianificazione Urbana e Progettazione di Politiche saranno ben attrezzati disponendo delle abilità tecnico-informatiche e delle competenze disciplinari fondamentali per lavorare presso amministrazioni pubbliche di diverso livello, agenzie pubbliche e private in Italia e in Europa, enti di ricerca e studi professionali che si occupano di politiche, progettazione e pianificazione di interventi nel territorio. l'esperienza acquisita durante i laboratori, il tirocinio, il periodo di studio all'estero, costituiranno un sicuro vantaggio per un inserimento professionale interessante dopo la laurea specialistica.
    I laureati specialisti avranno inoltre l'opportunità di approfondire la formazione nell'ambito di Master universitari o di Corsi di dottorato attivati presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico.
    La figura professionale del pianificatore è stata recentemente (DPR 5.6.2001) riconosciuta anche come figura abilitata alla attività libero-professionale. Si è così risolto un lungo contenzioso con gli ordini professionali esistenti ed i laureati specialisti in Pianificazione Urbana e Progettazione di Politiche saranno ammessi, previo Esame di stato alla iscrizione all'Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori, nella apposita sezione ?A? che apre alle ?attività di pianificazione a tutti i livelli, analisi, valutazione, fattibilità, strategie e politiche urbane e territoriali?.
    Attività di base
    Diritto, economia, sociologia

    CFU 20
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASPS/07: SOCIOLOGIA GENERALE
    Ecologia, geografia e storia delle trasformazioni del territorio

    CFU 24
    BIO/07: ECOLOGIAGEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURAM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA
    Matematica, informatica, statistica e demografia

    CFU 12
    MAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICAMAT/09: RICERCA OPERATIVA
    Rappresentazione

    CFU 12
    ICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIAICAR/17: DISEGNOTotale CFU 68

    Attività caratterizzanti
    Ambiente

    CFU 18
    BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATAICAR/01: IDRAULICAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATA
    Economia, politica e sociologia

    CFU 20
    SECS-P/02: POLITICA ECONOMICASPS/04: SCIENZA POLITICASPS/10: SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO
    Ingegneria e scienze del territorio

    CFU 12
    GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICAICAR/04: STRADE, FERROVIE E AEROPORTIICAR/05: TRASPORTI
    Urbanistica e pianificazione

    CFU 84
    ICAR/15: ARCHITETTURA DEL PAESAGGIOICAR/20: TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICAICAR/21: URBANISTICATotale CFU 134

    Attività affini o integrative
    Cultura architettonica, ingegneristica e dell'ambiente

    CFU 34
    CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)ICAR/03: INGEGNERIA SANITARIA - AMBIENTALEICAR/12: TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURAICAR/14: COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANAING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE
    Cultura economica

    CFU 4
    SECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA
    Cultura umanistica

    CFU 8 - 8
    M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA M-STO/05: STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
    Attività specifiche della sede
    CFU 4 - 4
    SPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROAltre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 15Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 2
    Ulteriori conoscenze linguistiche
    CFU 2
    Abilità informatiche e relazionali
    CFU 4
    Tirocini
    CFU 8
    Altro
    CFU 4Totale CFU 48

    Totale Crediti CFU 300

    Docenti di riferimento

    BALDUCCI Alessandro
    OLIVA Federico Giovanni
    PAOLILLO Pier Luigi

    Previsione e programmazione della domanda
    Programm

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto