Progettazione Integrata per la Valorizzazione Turistica dei Beni Culturali Ed Ambientali

Università degli Studi di Ferrara
A Ferrara

3.275 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Ferrara
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivo fondamentale è quello di creare una figura professionale e qualificata che possegga abilità di tipo progettuale e gestionale, al fine di saper promuovere un territorio per i diversi tipi di turismo e di turisti, valorizzandone in particolare gli aspetti culturali ed ambientali attraverso percorsi di riscoperta e di integrazione.
Rivolto a: Al termine del percorso formativo i partecipanti avranno acquisito conoscenze e maturato competenze relative alla progettazione integrata ed alla valorizzazione turistica del territorio, inteso come sistema culturale e naturale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ferrara
Via Savonarola, 9 , Ferrara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

laurea

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma


PROGETTAZIONE INTEGRATA PER LA VALORIZZAZIONE TURISTICA DEI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI
ANNO ACCADEMICO 2005/2006 SCADENZA 22 settembre 2006

SEDE
Il corso è attivato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia ed ha sede presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Via Paradiso, n. 12.
La direzione del corso è affidata ai Proff. Livio Zerbini e Maria Bollini.

DURATA Il corso è di durata annuale, pari a 1500 ore, di cui 480 di attività didattica assistita e 500 di tirocinio.

CREDITI Il conseguimento del titolo comporta l'acquisizione di n. 60 crediti.

OBIETTIVI
Obiettivo fondamentale è quello di creare una figura professionale e qualificata che possegga abilità di tipo progettuale e gestionale, al fine di saper promuovere un territorio per i diversi tipi di turismo e di turisti, valorizzandone in particolare gli aspetti culturali ed ambientali attraverso percorsi di riscoperta e di integrazione.

FINALITA'
Nella " Riforma della Legislazione Nazionale del Turismo" (Legge 29/03/2001, n.135) si legge:
(Art.1)
la Repubblica:
a) riconosce il ruolo strategico del turismo per lo sviluppo economico ed occupazionale del Paese nel contesto internazionale e dell'Unione Europea, per la crescita culturale e sociale della persona e della collettività e per favorire le relazioni tra popoli diversi;
b) favorisce la crescita competitiva dell'offerta del sistema turistico nazionale, regionale e locale, anche ai fini dell'attuazione del riequilibrio territoriale delle aree depresse;
c) tutela e valorizza le risorse ambientali, i beni culturali e le tradizioni locali, anche ai fini di uno sviluppo turistico sostenibile.
Nello stesso testo vengono anche definiti i sistemi turistici locali (Art. 5), come "contesti omogenei o integrati, comprendenti ambiti territoriali appartenenti anche a regioni diverse, caratterizzati dall'offerta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazioni turistiche o dalla presenza diffusa di imprese turistiche singole o associate".
Il Master in "Progettazione integrata per la valorizzazione turistica dei Beni Culturali ed Ambientali", sviluppando nei partecipanti la capacità di interpretare un territorio come destinazione turistica integrata, vale a dire come sistema, e di progettazione di strumenti di valorizzazione del prodotto turistico locale, inteso nella sua totalità organica, si muove nella filosofia che anima la suddetta Legge e collabora alla creazione di un'economia locale sostenibile.

SBOCCHI PROFESSIONALI
Al termine del percorso formativo i partecipanti avranno acquisito conoscenze e maturato competenze relative alla progettazione integrata ed alla valorizzazione turistica del territorio, inteso come sistema culturale e naturale.
In particolare saranno in grado di:
- leggere il territorio come sistema complesso, formato da aspetti naturali, culturali, economici e sociali;
- interpretare il territorio come museo diffuso, in grado di valorizzare la filiera cultura-ambiente-turismo in una logica di sviluppo sostenibile e tutela delle identità locali;
- conoscere le variabili economiche e politiche che intervengono nel processo di scambio turistico ed utilizzare gli strumenti di politica locale a sostegno del marketing turistico territoriale;
- proporre il territorio come destinazione organica, anche attraverso la prassi della partecipazione;
- gestire e promuovere il prodotto turistico locale attraverso le moderne tecniche di marketing, pubblicità e pubbliche relazioni e nella prospettiva della partecipazione;
- utilizzare gli strumenti di politica locale a sostegno del marketing turistico territoriale;
- creare una rete di servizi pratici ed informativi a sostegno dell'accoglienza turistica;
- progettare pacchetti turistici specifici per i diversi tipi di turismo (culturale, enogastronomico, balneare, d'evasione, sportivo) e turisti (portatori di handicap, anziani, bambini, famiglie, singoli, ecc.).
Le suddette competenze, supportate da altre, di tipo socio-relazionali ed inerenti il mondo del lavoro, li metteranno nelle condizioni di trovare occupazione nel comparto turistico, in particolare all'interno di:
- strutture private o pubbliche che si occupano della promozione e dello sviluppo del territorio;
- imprese dedite all'organizzazione di viaggi (consorzi di operatori, tour operator, agenzie, ecc.) o all'offerta di servizi turistici;
- enti o strutture che si occupano della progettazione ed organizzazione di eventi culturali, storici, enogastronomici, sportivi, ecc.
società di consulenza, impegnate nell'ideazione ed attivazione di progetti di sviluppo delle destinazioni turistiche, in chiave di sostenibilità ambientale.


CALENDARIO DELL'ATTIVITÀ DIDATTICA Il corso avrà inizio il giorno 4 Dicembre 2006, alle ore 10, presso il Dipartimento di Scienze Storiche, in Via Paradiso, n. 12.
L'attività didattica terminerà il 30 Novembre 2007.

ADEMPIMENTI RICHIESTI Obbligo di frequenza

ATTIVITÀ FORMATIVE E PROVE DI VERIFICA
Sono previste le seguenti attività didattiche:

INSEGNAMENTO
1 Mercato del lavoro
2 Elementi di lettura storica e naturale del territorio
3 Il territorio come museo diffuso: Beni
Culturali ed Ambientali
4 Economia e politica del turismo, del
territorio e dello sviluppo
5 I servizi integrati al visitatore e l'accoglienza turistica
6 Antropologia del turismo
7 Management delle destinazioni turistiche
8 Marketing delle destinazioni turistiche
9 Progettazione di pacchetti turistici
10 L'inglese per i servizi turistici
11 Tirocinio
Non sono previste prove di verifica intermedie. E' prevista una prova finale.

REQUISITI PER L'ACCESSO Il corso è diretto a cittadini comunitari ovunque residenti e cittadini extracomunitari, legalmente soggiornanti in Italia, in possesso di uno dei seguenti titoli:
- laurea "ante riforma"
- laurea conseguita ai sensi del D.M. 509/99 (laurea triennale)
- laurea specialistica
Possono inoltre partecipare i candidati in possesso di titolo di studio straniero dichiarato equipollente ad uno dei predetti titoli da parte di una autorità accademica italiana.
I candidati in possesso di titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, potranno chiedere al consiglio del corso il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell'iscrizione al corso.
L'Amministrazione può disporre, in ogni momento, con provvedimento motivato del Rettore, l'esclusione dalla procedura selettiva per difetto dei requisiti prescritti.

NUMERO MASSIMO DI ISCRITTI L'ammissione al corso è riservata a non più di 30 partecipanti

CONTRIBUZIONI PREVISTE CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE
L'iscrizione al corso comporta il pagamento di un contributo annuo pari a € 3.275,00 comprensivo di assicurazione, imposta di bollo e contributo di pergamena da versare con le seguenti modalità

CONTEMPORANEA ISCRIZIONE
L'iscrizione al Corso è incompatibile con l'iscrizione ad altro corso di studio universitario.

RILASCIO DEL TITOLO Al termine del corso, previo superamento della prescritta prova, verrà rilasciato l'attestato finale di Master di I livello.

Ulteriori informazioni

Stage: 500 ore di tirocinio

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto