Programming With Microsoft Exchange Collaboration Data Objects

Suntrade
A Genova e Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Questo corso fornisce agli studenti una spiegazione relativa agli oggetti CDO (Collaboration Data Objects) e alle librerie dei rendering CDO. L'utilizzo delle nozioni acquisite consentirà di creare potenti applicazioni di collaborazione mediante il sistema di programmazione Microsoft® Visual Basic® e/o le pagine ASP (Active Server Pages).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Genova
Via Rolla 16 D/r, 16152, Genova, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Via Sangro 10, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per partecipare al corso, gli studenti devono:

  • Avere esperienza di base con Visual InterDev.
  • Avere conoscenza approfondita di:
  • Visual Basic o Visual Basic Scriptin...

  • Programma

    Introduzione
    Questo corso fornisce agli studenti una spiegazione relativa agli oggetti CDO (Collaboration Data Objects) e alle librerie dei rendering CDO. L'utilizzo delle nozioni acquisite consentirà di creare potenti applicazioni di collaborazione mediante il sistema di programmazione Microsoft® Visual Basic® e/o le pagine ASP (Active Server Pages).

    Obiettivi del corso

    Al termine del corso gli studenti saranno in grado di:

  • Descrivere la funzionalità delle librerie CDO.
  • Descrivere e utilizzare il modello di oggetti ASP.
  • Creare ed effettuare il debug degli script dal lato server.
  • Creare e distribuire potenti soluzioni di collaborazione create mediante il sistema di sviluppo Microsoft Visual InterDevT Web, gli oggetti CDO, Visual Basic Scripting Edition e i controlli ActiveX®.

    Prerequisiti

    Per partecipare al corso, gli studenti devono:
  • Avere esperienza di base con Visual InterDev.
  • Avere conoscenza approfondita di:
  • Visual Basic o Visual Basic Scripting Edition.
  • Pagine ASP (Active Server Pages).

    Il materiale didattico, le lezioni e le esercitazioni in laboratorio sono in lingua inglese. Per trarre il massimo vantaggio dal programma di studi, è necessario avere una discreta conoscenza della lingua inglese ed essere in possesso di tutti i requisiti specificati.

    Software e materiale didattico

    Il manuale del corso e il libro degli esercizi rimangono di proprietà degli studenti. Agli studenti verranno forniti i seguenti prodotti software da utilizzare durante le lezioni:
  • Microsoft Exchange Server versione 5.5.
  • Microsoft Office 97 Service Release 1.
  • Client di collaborazione e messaggistica Microsoft OutlookT 98 (versione di prova).
  • Microsoft Visual InterDev versione 1.0.
  • Microsoft Visual InterDev versione 6.0 (versione non definitiva).

    Struttura del corso

    Giorno 1

    Modulo 1: Caratteristiche fondamentali degli oggetti CDO (Collaboration Data Objects)

    Argomenti:
    Introduzione agli oggetti CDO Microsoft
    Riepilogo della tecnologia CDO
    Interfaccia di programmazione (MAPI)
    Funzionalità e installazione delle librerie di CDO
    Creazione delle applicazioni e dei componenti CDO
    CDO/NTS e CDO a confronto
    Confronto dei servizi MAPI e degli oggetti CDO
    Riepilogo delle interfacce di programmazione MAPI
    Confronto dei controlli MAPI e delle caratteristiche delle librerie CDO

    Modulo 2: Ambienti di sviluppo degli oggetti CDO

    Argomenti:
    Riepilogo della tecnologia ASP (Active Server Pages)
    Sviluppo delle applicazioni CDO in codice ASP
    Modello di oggetti ASP
    Introduzione all'automazione
    Utilizzo del file Global.asa
    Sviluppo delle applicazioni CDO mediante Visual InterDev e Visual Basic
    Ambiente di sviluppo di Visual InterDev
    Creazione di un progetto Web mediante le procedure guidate relative ai progetti Web
    Utilizzo di Visual InterDev per creare applicazioni CDO
    Utilizzo di Visual Basic per creare componenti per applicazioni CDO
    Architettura Microsoft Windows® Distributed interNet Applications (Windows DNA)

    Modulo 3: Sessione delle librerie CDO e oggetti delle cartelle

    Argomenti:
    Riepilogo delle librerie CDO
    Gerarchia della libreria CDO
    Riepilogo delle funzioni degli oggetti delle librerie CDO
    L'oggetto Session
    Funzionalità dell'oggetto Session
    Proprietà dell'oggetto Session
    Metodi dell'oggetto Session
    Creazione degli oggetti Session con profili esistenti
    Creazione degli oggetti Session con profili dinamici
    Utilizzo di un oggetto Session esistente
    Metodi di accesso CDO
    Oggetto Folder
    Funzionalità dell'oggetto Folder
    Utilizzo delle proprietà dell'oggetto Folder
    Utilizzo dei metodi dell'oggetto Folder
    Utilizzo delle cartelle

    Giorno 2

    Modulo 4: Utilizzo degli insiemi delle librerie CDO

    Argomenti:
    Utilizzo dell'insieme dei messaggi
    Creazione e invio di messaggi mediante l'insieme di messaggi
    Creazione e utilizzo dell'oggetto AppointmentItem
    Accesso e modifica dell'oggetto AppointmentItem
    Creazione di un appuntamento ricorrente
    Modifica delle proprietà ricorrenti dell'oggetto AppointmentItem
    Creazione e utilizzo degli oggetti MeetingItem
    Modifica e utilizzo degli oggetti MeetingItem
    Oggetti secondari dell'insieme di messaggi
    L'insieme di allegati
    L'oggetto MessageFilter
    Utilizzo degli oggetti MessageFilter
    Utilizzo dell'insieme InfoStores
    Funzionalità dell'insieme InfoStores
    Proprietà e metodi dell'insieme InfoStores
    Utilizzo dell'insieme AddressLists
    Funzionalità dell'insieme AddressEntries
    Proprietà e oggetti dell'insieme AddressLists

    Modulo 5: Libreria di rendering CDO

    Argomenti:
    Creazione e utilizzo degli oggetti delle librerie del rendering CDO
    Gerarchia del riepilogo dell'oggetto RenderingApplication del processo di rendering
    Creazione dell'oggetto RenderingApplication
    Configurazione degli insiemi di formati
    Esecuzione del rendering di un oggetto ContainerRenderer e del relativo contenuto
    Creazione e utilizzo degli insiemi delle librerie del rendering CDO
    Attributi comuni degli insiemi
    Creazione e utilizzo delle visualizzazioni dell'insieme relativo
    Insieme delle colonne
    Insieme dei formati
    Utilizzo dell'oggetto Format per eseguire il rendering delle proprietà dei messaggi
    Insieme di schemi
    Corrispondenza dello schema WILDMAT

    Modulo 6: Utilizzo di Microsoft Exchange Server Scripting Agent

    Argomenti:
    Introduzione a Microsoft Exchange Server Scripting Agent
    Architettura di Scripting Agent
    Funzionalità di Scripting Agent
    Elaborazione degli eventi delle cartelle e gestione degli eventi
    Utilizzo di Scripting Agent
    Eventi di Scripting Agent
    Oggetti intrinseci del servizio di eventi
    Creazione di script di eventi
    Debug degli script
    Binding di un agente a un server
    Considerazioni sui criteri di protezione per gli script
    Considerazioni sui criteri di protezione di Exchange Server
    Inserimento di Microsoft Transaction Server (MTS)
    Funzionalità degli agenti personalizzati


  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto