Psicologia di comunità

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Psicologia di comunità

DOCENTE

Silvia Antonietta Curiale

CODICE DISCIPLINA: PSI05001

SSD: M-PSI/05

CREDITI: 12

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Il corso si propone di fornire un quadro dell’evoluzione teorica, storica e metodologica della psicologia di comunità dagli anni sessanta ad oggi.

L’obiettivo è quello di favorire una riflessione su alcuni temi chiave della ricerca e dell’intervento secondo la prospettiva della psicologia di comunità.

PROGRAMMA DEL CORSO

La psicologia di comunità nasce intorno agli anni Sessanta negli Stati Uniti. Possiamo considerarla come un’area di indagine e di intervento che associa l’orientamento clinico classico con la prospettiva sociale. L’assunto di base è la valutazione che le persone (e i loro problemi) possono essere comprese solo se considerate all’interno del contesto e del sistema sociale in cui sono inserite. L’enfasi, quindi, è posta non tanto sulla dimensione personale e soggettiva, ma soprattutto su quella sociale e oggettiva.


Partendo da queste premesse, all’interno del corso verrà dapprima esplicitato l’oggetto della psicologia di comunità, verranno ripercorse le tappe del suo sviluppo e i principali modelli teorici di riferimento.

Seguiranno approfondimenti sulle principali metodologie e gli strumenti necessari all’analisi dei fenomeni che concernono le diverse comunità e infine, saranno illustrati, dai tradizionali ai più innovativi, ambiti di applicazione della disciplina.

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente e ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Francescato D., Tomai M. e Ghirelli G, Fondamenti di Psicologia di Comunità. Principi, strumenti e ambiti di applicazione, Carocci Editore, Roma, 2002

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale


RICEVIMENTO STUDENTI

Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto