Qualificazioni Degli Addetti alla Conduzione e Mautenzione Degli Impianti Elettrici

Informa del Gruppo Epc
A Roma

800 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: installatori manutentori che svolgono lavori su con o in prossimità di impianti elettrici, fuori tensione o in tensione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario

Roma
VIA DELL'ACQUA TRAVERSA 187, 00135, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

E’ preferibile che i destinatari del corso siano già in possesso di una minima esperienza pratica e di una generica formazione di elettrotecnica ed impiantistica elettrica

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Manutenzione impianti elettrici
Installazione di impianti elettrici
Ingegnere

Professori

Arturo Cavaliere
Arturo Cavaliere
Ingegnere industriale

Progettista d’impianti elettrici per il settore industriale e per quello ferroviario. Dal 1986 fa parte di una società elettrica operante a livello nazionale.Svolge attività professionale nel settore dell’impiantistica elettrica, della sicurezza (safety), della certificazione dei prodotti e dei sistemi di qualità.E' docente presso autorevoli istituti di formazione nazionali. E’ autore di diverse pubblicazioni su riviste tecniche e di due volumi su impianti elettrici in ambienti pericolosi e sull’applicazione delle direttive ATEX.

Programma

QUALIFICAZIONE DEGLI ADDETTI ALLA CONDUZIONE

E MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI

Conforme alle prescrizioni degli articoli 82 e 83 del D.Lgs. 81/08 sull’attribuzione dell’idoneità ai lavoratori che eseguono lavori elettrici e sull’adozione di procedure e attrezzature per l’esecuzione di lavori elettrici a regola d’arte e in sicurezza

Roma, 24 – 25 maggio 2012

La finalità del corso è quella di fornire le conoscenze di base e di completamento per il personale che svolge lavori elettrici, al fine di poter attribuire le qualifiche di:

- persona esperta (PES)

- persona avvertita (PAV)

Inoltre, per lo stesso personale che svolge anche lavori elettrici sotto tensione (in bassa tensione), il corso permette, al Datore di lavoro, di conferire ad essi l’idoneità allo svolgimento della suddetta attività (PEI).

Il corso sarà svolto in piena aderenza (didattica e contenuto) con quanto previsto dalle seguenti norme:

- CEI EN 50110-1 (CEI 11-48) “Esercizio degli impianti elettrici”;

- CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici”.

Si ricorda che ai sensi delle suddette norme CEI:

- l’attribuzione della condizione di PES e PAV per lavoratori dipendenti è di esclusiva pertinenza del Datore di lavoro, detta attribuzione deve essere formalizzata per iscritto nell’ambito aziendale;

- il Datore di lavoro è responsabile dell’attestazione di idoneità per lavori sotto tensione su sistemi di categoria 0 e I, ed inoltre del mantenimento o della revoca che egli stesso ha riconosciute.

Obiettivi specifici

Far acquisire ai partecipanti:

- conoscenze di tipo cognitivo, metodologico e operativo tali da raggiungere la competenza minima prevista dal progetto e verificabile tramite prova a fine corso

- consapevolezza delle responsabilità del ruolo che si andrà a ricoprire (PES, PAV, PEI)

- capacità di scegliere attrezzature e DPI in relazione alle varie situazioni operative

- attitudine a collaborare con le figure individuate dalle norme (responsabile dell’impianto, preposto ai lavori) per creare condizioni di sicurezza

- conoscenze adatte a verificare e definire metodi di lavoro e procedure per poter operare con la massima sicurezza.

Destinatari

Il Corso è rivolto a installatori e manutentori che svolgono lavori su, con o in prossimità di impianti elettrici, fuori tensione o in tensione.

E’ preferibile che i destinatari del corso siano già in possesso di una minima esperienza pratica e di una generica formazione di elettrotecnica ed impiantistica elettrica.

Articolazione

Il corso è strutturato in due incontri (due giornate di otto ore ciascuna), per un totale di 16 ore, ripartiti secondo moduli che, per l’attestazione di idoneità (PEI), si compensano:

- Modulo 1: Conoscenze di base per eseguire lavori elettrici ore 12

- Modulo 2: Conoscenze per lavori sotto tensione su sistemi di Categoria 0 e I ore 4

Ciascun modulo è a sua volta diviso in due livelli ( A e B) che contemplano:

- Livello A - Conoscenze teoriche;

- Livello B - Conoscenze dell’esecuzione pratica di lavoro elettrico.

Contenuti

IL MODULO 1 E’ PROPEDEUTICO AL MODULO 2

MODULO 1 (12 ore)

Livello 1A – Conoscenze teoriche

Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici, in particolare:

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo I (Uso delle attrezzature di lavoro)

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo II (Uso dei dispositivi di protezione individuale)

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo III (Impianti e apparecchiature elettriche)

- D.Lgs. 81/08 Titolo IV Capo II Art. 117 (Lavori in prossimità di parti attive)

- D.M. 37/08 Installazione degli impianti negli edifici (ex Legge 46/90)

Principali disposizioni normative per i lavori elettrici, in particolare:

- CEI EN 50110-1 e 50110-2

- CEI 11-27 (esclusi i lavori sotto tensione di Categoria 0 e I)

- CEI 64-8

Effetti della corrente elettrica sul corpo umano (compreso arco elettrico)

Attrezzatura e DPI

- Scelta

- Impiego

- Conservazione

Procedure di lavoro generali e aziendali

Compiti del Responsabile degli impianti e del Preposto ai lavori

Preparazione del lavoro, documentazione e comunicazioni

Sequenze operative di sicurezza

Livello 1B – Conoscenze e capacità per l’operatività

Generalità sulla manutenzione elettrica in sicurezza

Preparazione del lavoro

Valutazione dei rischi e condizioni ambientali

Sistema per la trasmissione o lo scambio di informazioni tra persone interessate ai lavori

Copertura di specifici ruoli anche con coincidenza di ruoli

Definizione, individuazione e delimitazione del posto di lavoro

Preparazione del cantiere

Esecuzione di sequenze operative per mettere in sicurezza un impianto elettrico

Lavori fuori tensione

Lavori in prossimità con attuazione della protezione con l’uso di dispositivi di protezione (schermi, barriere, protettori isolanti, involucri) e con distanza di sicurezza e sorveglianza

Verifica di apprendimento (questionario)

MODULO 2 (4 ore)

Livello 2A – Conoscenze teoriche per lavori sotto tensione

Principali disposizioni legislative in materia di lavori elettrici sotto tensione in bassa tensione, tra cui:

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo I (Uso delle attrezzature di lavoro)

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo II (Uso dei dispositivi di protezione individuale)

- D.Lgs. 81/08 Titolo III Capo III (Impianti e apparecchiature elettriche)

Principali disposizioni normative per i lavori elettrici sotto tensione, in particolare:

- CEI EN 50110-1 e 50110-2

- CEI 11-27 (con riguardo ai lavori sotto tensione di Categoria 0 e I)

- CEI EN 60900 (Attrezzi per lavori sotto tensione)

- CEI EN 61477 (Uso di attrezzi e dispositivi per lavori sotto tensione)

Criteri generali di sicurezza con riguardo alle caratteristiche dei componenti elettrici su cui si può intervenire nei lavori sotto tensione

Attrezzature e DPI: particolarità per i lavori sotto tensione

Verifica di apprendimento (questionario)

Livello 2B – Conoscenze pratiche del lavoro elettrico sotto tensione

Esperienza organizzativa

Preparazione del lavoro

Valutazione dei rischi

Trasmissione o scambio d’informazioni tra persone interessate ai lavori

Copertura di specifici ruoli anche con coincidenza di ruoli

Esperienza specifica della tipologia di lavoro per la quale la persona dovrà essere idonea:

- Analisi del lavoro

- Scelta dell’attrezzatura

- Definizione, individuazione e delimitazione del posto di lavoro

- Preparazione del cantiere

- Adozione delle protezioni contro parti in tensione prossime

- Padronanza delle sequenze operative per l’esecuzione del lavoro

Esempi pratici di interventi su:

- Macchine e/o impianti elettrici (verifiche, misure, manutenzione) specifici della vostra realtà aziendale

Verifica di apprendimento (caso di studio)

Materiale didattico

Ad ogni partecipante sarà distribuito il seguente materiale didattico:

- “Abc della sicurezza nei lavori elettrici”, manuale ad uso dei lavoratori, di Alessandro Raguso - Nicola Raguso, EPC Divisione Libri

- la documentazione (sotto forma di dispense) utilizzata durante l’esposizione e necessaria per approfondire i temi svolti;

- fac-simile e criteri utili al Datore di lavoro per emettere l’attestato ed effettuare le nomine.

Metodologia didattica

Le lezioni si prefiggono di avere uno spiccato carattere esperienziale, con utilizzo di strumenti interattivi e multimediali (presentazioni in PP, videoclip, casi di studio, ecc.) e di dibattito per favorire la massima assimilazione dei concetti espressi e per permettere il miglior risultato attraverso lo scambio ed il confronto delle competenze specifiche di ciascun corsista.

Alla fine di ogni modulo, il livello di conoscenze e competenze acquisite sarà verificato mediante un questionario, un elaborato o un caso di studio, con il quale il corsista, sviluppando tematiche affrontate durante le ore di lezione, dimostrerà di aver recepito i messaggi sui contenuti del corso.

Attestato

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato che certificherà la partecipazione al corso, a seguito del quale dovrà essere emessa, a cura del Datore di lavoro, la lettera nominativa di qualificazione.

Relatore

Ing. Arturo Cavaliere

Laureato in ingegneria industriale. E’ stato per alcuni anni progettista d’impianti elettrici per il settore industriale e per quello ferroviario, in seguito cambiava azienda e si occupava di progettazione e realizzazione d’impianti antincendio. Dal 1986 fa parte di una società elettrica operante a livello nazionale. Svolge attività professionale nel settore dell’impiantistica elettrica, della sicurezza (safety), della certificazione dei prodotti e dei sistemi di qualità. Esperto in formazione, è docente presso autorevoli istituti di formazione nazionali. E’ autore di diverse pubblicazioni su riviste tecniche e di due volumi su impianti elettrici in ambienti pericolosi e sull’applicazione delle direttive ATEX.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto