La Qualità del Servizio nelle reti IP (IPS282)

Reiss Romoli
A Roma

1.190 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
08624... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il passaggio dalle tradizionali tecniche a commutazione di circuito, utilizzate quasi esclusivamente nel mondo telefonico, alle tecniche a commutazione di pacchetto, pone nuovi e complessi problemi di Qualità del Servizio, sia a livello di rete, che di sistemi.
Il corso presenta gli aspetti più importanti sulle problematiche di Qualità del Servizio nelle reti IP, le soluzioni tecnologiche proposte dagli Enti di standardizzazione, in particolare il modello Differentiated Services, e tutti i principali meccanismi utilizzati per differenziare il trattamento del traffico (classificazione e colorazione, controllo del traffico, gestione della banda e dei buffer, meccanismi di efficienza dei collegamenti). Una ampia e dettagliata sessione pratica illustra le modalità di configurazione della Qualità del Servizio in ambiente Cisco. Saranno infine presentati dei Case Studies di configurazioni su router in produzione.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Via Portuense, 741 , 00148, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Amministrazione di sistemi
Reti

Professori

Faculty Reiss Romoli
Faculty Reiss Romoli
REISS

Programma

Agenda (2 giorni)
Traffico e Qualità del Servizio nelle Reti IP:
* indici di Qualità del Servizio
* Delay budget
* modelli IETF di Qualità del Servizio (IntServ, DiffServ)
* interlavoro con la QoS a Livello 2
* il modello Differentiated Services
* meccanismi fondamentali
* per Hop Behaviour.
Meccanismi di Qualità del Servizio su reti IP:
* classificazione e colorazione del traffico
* gestione della banda (scheduling FIFO, WFQ, CBWFQ, LLQ, MDRR, ecc.)
* controllo del traffico (policing/shaping)
* gestione dei buffer (RED, WRED, ECN).
Aspetti di configurazione nei router Cisco:
* Modular QoS CLI (MQC)
* configurazione dei meccanismi di QoS nei router
* QoS negli Switch Layer 2.
Tecniche per migliorare l’efficienza dei collegamenti:
* compressione dell’intestazione
* frammentazione dei pacchetti.
Regole di Progettazione:
* Best Practice
* classificazione e Politiche di QdS
* Case Study finale.

Obiettivi
Illustrare le problematiche di Traffico e Qualità del Servizio nelle reti IP.
Illustrare i principali modelli architetturali, i meccanismi di Qualità del Servizio e fornire gli strumenti per valutarne l’applicabilità.
Applicare la teoria a problemi di dimensionamento e valutazione delle prestazioni.
Fornire gli elementi di base delle implementazioni dei meccanismi di QoS IP in ambiente Cisco.

Destinatari
Amministratori e tecnici di rete (End-User, Internet Service Provider, rivenditori di apparati e società di consulenza), responsabili della progettazione, dell’installazione, dell’amministrazione e del troubleshooting di reti IP in ambiente enterprise e ISP.

Prerequisiti
Conoscenza generale delle reti IP e un minimo di esperienza di configurazione base dei router Cisco.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto