RSPP Modulo di Aggiornamento: la Comunicazione Corretta con gli Organi di Vigilanza

Form&R
A Vicenza, Verona, Conegliano e 4 altre sedi

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Approfondire le conoscenze inerenti il SISTEMA DELLE RELAZIONI tra i 'protagonisti' della Sicurezza. Conoscere i nuovi ruoli e le nuove attività di vigilanza a fronte del TU. Acquisire modalità comunicative costruttive a supporto delle Relazioni.
Rivolto a: ASPP/RSPP INTERESSATI APPROFONDIRE LE PROBLEMATICHE RELATIVE AI SISTEMI DI GESTONE DELLA SICUREZZA.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Belluno
BELLUNO, 32100, Belluno, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Conegliano
CONEGLIANO, 31015, Treviso, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Rovigo
ROVIGO, 45100, Rovigo, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Treviso
TREVISO, 33100, Treviso, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Venezia
VENEZIA, 30100, Venezia, Italia
Visualizza mappa
Leggi tutto (7)

Domande più frequenti

· Requisiti

AVERE LE COMPETENZE PREVISTE PER GLI ASPP/RSPP

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Titolo:
CORRETTA CON GLI ORGANI DI VIGILANZA (SPISAL, INAIL...) ASPP/RSPP MODULO DI AGGIORNAMENTO: LA COMUNICAZIONE
Cod. Int.
Descrizione:
256/2008 Cod. Ext. MODULO di AGGIORNAMENTO di 8 ore sulle novità introdotte "Testo Unico", D.Lgs. 81/2008 con specifico riferimento al Capo II (dall'art. 8 all'art. 13). E' valido per l'Aggiornamento per "RSPP/ASPP" per
8 ore didattiche per tutti i Macrosettori Ateco "B-1", "B-2", "B-3", "B-4", "B-5", "B-6", "B-7", "B-8" e "B-9".
E' stato richiesto accreditamento da ECM VENETO.
I nuovi rapporti tra azienda e organi di vigilanza sono fatti di un continuo e reciproco scambio di informazioni. Migliorare la conoscenza delle parti e la reciproca comunicazione potrà aiutare a saper "usare" in modo produttivo tali organi come fonte di informazione, consulenza e assistenza agevolando aspetti più positivi a difesa dello stesso sistema azienda.
Obiettivi:

  • Approfondire le conoscenze inerenti il SISTEMA DELLE RELAZIONI tra i “protagonisti” della Sicurezza.
  • Conoscere i nuovi ruoli e le nuove attività di vigilanza a fronte del TU.
  • Acquisire modalità comunicative costruttive a supporto delle Relazioni

Contenuti/Programma:

  • Ruoli e Figure del Sistema Sicurezza: ridefinizione dei soggetti della sicurezza a fronte del nuovo Testo Unico.
  • Sistema Istituzionale e Organi di vigilanza. ISPESL, INAIL, IPSEMA, ASL, VVFF: ridefinizione delle attività a fronte del DLGS 81/08
  • Le comunicazioni obbligatorie e le interazioni costruttive.
  • Analisi dell'evento: la visita ispettiva the role-play

Docenti: esperti/professionisti di settore AREA AMBIENTE & SICUREZZA

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 30

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto