Scienze delle Politiche e dei Servizi Sociali

Università della Calabria
A Arcavacata di Rende

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Arcavacata di rende
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Arcavacata di Rende
Via P. Bucci, --, Cosenza, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Oltre a qualificare e rafforzare le conoscenze di base tipiche della professione di assistente sociale, il Corso di laurea specialistica in "Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali" è finalizzato a favorire l'acquisizione di quelle competenze necessarie all'attività di progettazione dei servizi e alla definizione delle politiche sociali. A tal fine è riservato un rilievo particolare all'acquisizione di capacità metodologiche e di strumenti per l'analisi dei contesti socio-culturali e operativi dei servizi sociali, con un'attenzione altresì agli aspetti gestionali e organizzativi.
Il biennio di studi necessario a conseguire la laurea specialistica, proponendosi come continuazione del corso triennale di laurea di primo livello, è finalizzato a formare laureati che devono:
  • possedere una conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e del servizio sociale ed un'elevata capacità di analisi e interpretazione delle politiche sociali e dei processi di mutamento della società;
  • avere conoscenza degli strumenti di analisi derivanti dalle altre scienze sociali: psicologia, antropologia, storia, economia e diritto; conoscenza finalizzata sia ad una più consapevole e qualificata operatività professionale, sia ad un più chiaro riconoscimento dei processi culturali, politici e organizzativi da cui dipendono la domanda e l'offerta dei servizi alle persone e alle famiglie;
  • avere padronanza dei diversi metodi di disegno, impostazione e conduzione delle indagini sociali e di analisi e interpretazione dei relativi risultati;
  • avere le competenze necessarie per la progettazione, l'organizzazione e la gestione di interventi, di servizi e di politiche sociali nei settori della sanità, dell'educazione, della famiglia, dell'immigrazione, dell'esclusione e della marginalità sociale, della prevenzione del disagio e della promozione delle pari opportunità e dei soggetti deboli, nel quadro generale delle politiche del welfare;
  • possedere competenze suimetodi e sulle tecniche relative al monitoraggio ed alla valutazione degli esiti e dell'impatto sociale dei singoli programmi di intervento nei settori indicati;
  • possedere le competenze necessarie in merito all'innovazione e al raccordo tra la programmazione di interventi nei settori indicati e l'offerta dei servizi corrispondenti;
  • essere in grado di operare con un elevato grado di autonomia e di svolgere funzioni di direzione di strutture, servizi, dipartimenti e aree di elevata complessità nell'ambito delle politiche sociali;
  • essere in grado di dirigere il lavoro di gruppo promovendo varie forme di cooperazione nelle e tra le strutture di servizio alla persona;
  • essere in possesso di competenze e strumenti per la comunicazione e gestione dell'informazione;
  • possedere competenze per interagire con le culture dei diversi gruppi sociali e delle popolazioni immigrate nella prospettiva di relazioni sociali interculturali e multietniche;
  • essere in grado di padroneggiare le forme della comunicazione scritta e orale e ad avere una buona conoscenza della lingua inglese.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale consiste nella redazione di una tesi elaborata in modo originale su argomenti strettamente attinenti al corso di studi. La tesi deve essere discussa davanti ad una commissione giudicatrice. Allo studente è garantito l'affiancamento, nella fase di definizione e redazione della tesi, di almeno uno dei docenti della Facoltà con funzioni di relatore.Alla prova finale sono attribuiti 22 crediti.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Gli ambiti occupazionali specifici dell'assistente sociale specialista sono quelli attinenti alle politiche e alla programmazione dei servizi sociali nei seguenti campi: sanità, istruzione, famiglia, immigrazione, esclusione e marginalità sociale, pari opportunità e sostegno ai soggetti deboli. Più precisamente, l'assistente sociale specialista potrà trovare collocazione nei seguenti servizi territoriali afferenti al settore pubblico e a quello privato:
  • Consultori familiari;
  • Centri di salute mentale;
  • Unità di valutazione geriatrica;
  • Direzioni sanitarie;
  • Servizi per le tossicodipendenze
  • Servizi socio-psico-pedagogici;
  • Centri di neuroriabilitazione;
  • Centri audiologici;
  • Servizi di assistenza ai detenuti e ai loro familiari (Ministero di Grazia e Giustizia);
  • Tribunali per i minorenni;
  • Segretariato sociale;
  • Strutture di servizi alla persona;
  • Organizzazioni del terzo settore.
    Attività di base
    Discipline giuridico-politologiche ed economico-statistiche

    CFU 35
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-S/01: STATISTICASPS/04: SCIENZA POLITICA
    Discipline sociologiche

    CFU 40
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALETotale CFU 75

    Attività caratterizzanti
    Discipline giuridico-politologiche, economico-statistico-sociali e demografiche, psicologiche e antropologiche

    CFU 40
    IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/17: DIRITTO PENALEM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE SECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZE
    Discipline sociologiche

    CFU 70
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROSPS/10: SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIOSPS/11: SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICISPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALETotale CFU 110

    Attività affini o integrative
    Formazione interdisciplinare

    CFU 33
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/21: DIRITTO PUBBLICO COMPARATOM-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 33

    Attività specifiche della sede
    CFU 15
    M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICAM-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA MED/25: PSICHIATRIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATATotale CFU 15
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 25Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 27Totale CFU 67

    Totale Crediti CFU Scienze delle Politiche e dei Servizi Sociali 300
    Docenti di riferimento

    BARAZZETTI Donatella
    CAMPANINI Annamaria
    FANTOZZI Pietro
    FLORIANI Sonia
    SICILIANO Wilma

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto