Scuola di Recitazione

Tangram Teatro
A Torino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Torino
Descrizione

Obiettivo del corso: Finalizzata alla formazione professionale dell’attore, la scuola ha durata biennale e si avvale di professionisti da tempo operanti nel campo della didattica teatrale per offrire una solida base tecnica sulla quale poter verificare e potenziare capacità e attitudini di ogni singolo allievo.
Rivolto a: Limiti d'età : 18 - 32 anni.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Don Orione, 5, 10141, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Non sono richieste necessariamente esperienze precedenti

Programma

SCUOLA DI RECITAZIONE

Biennale (in orario serale) diretta da IVANA FERRI - BRUNO MARIA FERRARO

Finalizzata alla formazione professionale dell’attore, la scuola ha durata biennale e si avvale di professionisti da tempo operanti nel campo della didattica teatrale per offrire una solida base tecnica sulla quale poter verificare e potenziare capacità e attitudini di ogni singolo allievo.

L’attività di svolge prevalentemente in teatro con attrezzatura completa luci-audio e impianto di videoproiezione.

Le classi, composte da circa 15 allievi, sono selezionate tramite colloquio di ammissione (non sono richieste necessariamente esperienza precedenti).

Al termine del primo anno verrà sarà rilasciata una scheda di ammissione al secondo anno comprendente un giudizio dettagliato.

Il programma di lavoro affronta le tecniche di base del lavoro sul palcoscenico (uso della voce, controllo della dizione, uso dello spazio scenico e capacità di controllo espressivo del corpo) parallelamente al graduale utilizzo della propria sfera emotiva nella costruzione di situazioni sceniche e di personaggi.

Un primo saggio aperto al pubblico (gennaio-febbraio) è occasione di iniziale verifica corale delle tecniche di base e apre una seconda fase di lavoro finalizzata alla realizzazione di un saggio finale (giugno) nel quale gli allievi sono chiamati a confrontarsi con personaggi che presentano una struttura psicologica articolata.

Il secondo anno prevede un lavoro specifico sulla costruzione del personaggio e l’allestimento di 2/3 saggi- spettacolo.

Materie trattate:

DIZIONE E USO DELLA VOCE

Respirazione. Uso corretto dell'apparato fonatorio. Igiene vocale. Corretta pronuncia della lingua italiana. Correzione delle cadenze dialettali ed eventuali difetti di pronuncia. Controllo ed uso espressivo della voce: tono, volume, ritmo, uso delle pause.

TECNICHE DI IMMEDESIMAZIONE

Lavoro sulla sfera emotiva. Utilizzo della memoria emotiva. Tecniche di immedesimazione e costruzione del personaggio. Propedeutica alla recitazione

TEATRO FISICO

Tecnica del movimento armonico finalizzato alla conoscenza ed al controllo espressivo del corpo.

CANTO

Elementi base. Repertorio teatrale.

RECITAZIONE

Analisi dei processi che portano alla rappresentazione teatrale. La memoria. Applicazione delle tecniche di base sulla costruzione del personaggio. Allestimento di brani di epoche ed autori diversi.

STORIA DEL TEATRO

Cenni introduttivi di Storia del Teatro. Rapporto testo- rappresentazione scenica. Analisi delle tecniche attorali nelle varie epoche.

Il programma verrà integrato con stages ed attività di laboratorio

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 15

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto