Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (Datore di Lavoro) - Torino

AFIW
Online

350 
IVA Esente
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Durata:
    1 Settimana
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il centro Istituto AFIW presenta su emagister.it il corso online di Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (Datore di Lavoro) rivolto a tutti coloro che desiderano operare come RSPP nella propria azienda.
Inoltre, con le credenziali del centro Afiw, è possibile iscriversi presso l'Albo Nazionale Professionisti.
L'obiettivo del corso, che prevede una durata di 1 settimana, è quello di fornire ai discenti le competenze e le conoscenze necessarie per formare professionisti in grado svolgere il ruolo del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) della propria azienda.

Durante il programma, pubblicato in basso su emagister.it, si tratteranno argomenti come il quadro normativo in materia di sicurezza dei lavoratori e la responsabilità civile e penale o gli organi di vigilanza e di controllo nei rapporti con le aziende. Il corso insegnerà aspetti fondamentali come i rapporti con i rappresentanti dei lavoratori, i diversi tipi di rischi da valutare e i dispositivi di protezione individuale. Inoltre, il corso si soffermerà sulla prevenzione incendi ed i piani di emergenza.
Inoltre, con le credenziali del centro Afiw, è possibile iscriversi presso l'Albo Nazionale Professionisti.

Al termine del corso, tutti i partecipanti riceveranno un attestato di frequenza rilasciata dal centro Istituto AFIW.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Obiettivo del corso: A svolgente il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) della propria azienda. corso rivolto a tutti gli utenti

· Requisiti

Licenza media inferiore

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza sul lavoro
Norme sicurezza
Smaltimento rifiuti pericolosi
Corso sicurezza sui luoghi di lavoro datore di lavoro
Corso sicurezza
Corso
Datore di lavoro
Sicurezza sui luoghi di Lavoro
Formazione a distanza
Fad
Online
Torino

Professori

dott. Antonio Silvestrini
dott. Antonio Silvestrini
Sociologo/Psicotecnica

Programma

TITOLO ARGOMENTI Definizioni • Fare prevenzione • Attuare la protezione La cultura della sicurezza • Cultura meccanicista della sicurezza orientata esclusivamente alla garanzia di tutela del processo produttivo • Principi costituzionali Quadro normativo di riferimento • Aspetti costituzionali e Legislazione anni 1950 • Il DPR 547/1955 norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro (organizzazione dei contenuti) • Il DPR 303/1956 norme generali per l’igiene del lavoro (organizzazione dei contenuti) • Il DPR 164/1956 norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni(organizzazione dei contenuti) • Il DPR 277/1991 norme per la protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro (piombo, amianto, rumore) • Politica di sicurezza ¬la sicurezza è un obbligo sancito dalla legge. per una corretta politica della sicurezza si devono tener presenti questi dati di esperienza generale • Come nasce la sicurezza – Direttiva Europea 89/391/CEE • Il recepimento Italiano – il DLgs 626/94 e sintesi dei principali riferimenti normativi al decreto (cenni) • DLgs del 9 aprile 2008 n. 81 TESTO UNICO SICUREZZA Il D.Lgs. 81/08 • Campo di applicazione (novità nei contenuti) il decreto si inserisce in un contesto normativo avanzato apportandovi una serie di elementi innovativi che possono essere definiti rivoluzionari • Organizzazione dei contenuti del decreto strutturati schematicamente per Titoli, per Capi (306 articoli) ed Allegati In via primaria il decreto prevede (obblighi per il Datore di lavoro) I soggetti interessati • Novità del decreto sulle responsabilità e sulle funzioni • Schema funzionale sulle figure previste dal decreto • Il Datore di lavoro DL(chi è, competenze, come e quando è previsto, schema dei requisiti, obblighi, adempimenti) • Il Dirigente (chi è, e quali funzioni ha) • Il Preposto (chi è, e quali funzioni ha) • Il Servizio di prevenzione e protezione (da chi è organizzato, da chi è composto, cosa deve fare) – schemi • I Responsabile del servizio di prevenzione e protezione RSPP (chi è, e quali funzioni ha, requisiti previsti) • Gli Addetti al servizio di prevenzione e protezione ASPP (chi sono, gestione delle emergenze incendi, pronto soccorso aziendale) • Il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza RLS (chi è, compiti e funzioni, schema sintesi della partecipazione verso i lavoratori, come e quando è previsto) • Il Medico del lavoro (chi è, requisiti professionali, compiti e funzioni) • Il Lavoratore (chi è, diritti e doveri) Misure generali di tutela • Le misure generali per la protezione della salute e per la sicurezza dei lavoratori (art. 15) • In base al DPR 1124/65 tutte le figure lavorative sono tutelate contro infortuni e malattie professionali (la salute assicurata) • Analisi ed interpretazione dei dati relativi agli infortuni • L’infortunio in itinere • Costi per il datore di lavoro (infortuni – incidenti) • Il registro infortuni • Sorveglianza sanitaria • Contratto d’opera e appalto (progettisti e fabbricanti) • Lavoro notturno secondo il DLgs 532/1999 – Circ. Min. Lav. 13/2000 • Protezione dei minori secondo il DLgs. 345/99 in attuazione della direttiva 94/33/CEE relativa alla protezione dei giovani sul lavoro (obblighi del Datore di lavoro) • Tutela delle Lavoratrici madri secondo il DLgs 151/01 (contenuti della valutazione e schema disciplinare del periodo della tutela) Organi vigilanza • Gli organi / enti competenti per il controllo e la verifica • Il sistema sanzionatorio (servizio di prevenzione igiene e sicurezza negli ambienti di lavoro SPSAL) • Schema procedura per l’accertamento di contravvenzione DLgs 758/94 Il percorso della sicurezza • Schema di sintesi della Legislazione sulla sicurezza • Organizzazione Aziendale per la sicurezza • Compatibilità fra le nomine • Il processo di valutazione dei rischi (schema) Sicurezza macchine • DPR 459/96 Direttiva macchine • Requisiti essenziali di sicurezza e organismi di controllo • La Marcatura CE Sicurezza cantieri • Campo di applicazione DLgs 81/08 Titolo IV • Lavori comportanti rischi particolari • I soggetti incaricati della sicurezza (schema) • Obblighi e ruolo del coordinatore della sicurezza (progettazione – esecuzione) art. 4 -5 DLgs. 528/99 • Misure generali di tutela art. 8 DLgs. 494/96 • Piano operativo di sicurezza POS (organizzazione e contenuti minimi previsti) Il sistema H.A.C.C. • Campo di applicazione del DLgs 193/2007 (i soggetti interessati) • Principi operativi Atmosfere esplosive ¬ATEX • DLgs 81/08 TITOLO XI • Obblighi generali del Datore di lavoro • Valutazione rischio esplosione Analisi e valutazione del rischio • Indicazioni • Prescrizioni • Requisiti • Diagramma (sintesi del percorso per la valutazione e l’individuazione degli elementi per la gestione del rischio) • Quadro metodologico per la valutazione del rischio Rischio • Classificazione dei fattori di rischio (gruppi 1/3) • Protezione da agenti Cancerogeni e mutageni e Definizioni ¬Il Datore di lavoro deve….(schema) • Protezione da agenti Biologici e Definizioni ¬Classificazione ¬Il Datore di lavoro deve….(schema) • Protezione da agenti Chimici e Definizioni ¬Rischio chimico e sostanze e preparati pericolosi ¬Simboli di pericolosità ¬Frasi di rischio – consigli di prudenza ¬Contenuto delle schede di sicurezza • RUMORE rischi fisici negli ambienti di lavoro ¬Relazione tecnica ¬Misure tecniche e organizzative ¬Indici per l’esposizione quotidiana ¬Danni provocati dal rumore ¬Misure per la riduzione e interventi tecnici • Esposizione a vibrazioni • Microclima • Illuminazione (scelte impiantistiche) • Esposizione a radiazioni ionizzanti/non secondo il DLgs 230/95 aggiornato con il DLgs 241/2000 • Rischi trasversali e organizzativi (campo di applicazione e individuazione) ¬Fattori psicologici e fattori ergonomici ¬Rischi da carenze strutturali dell’ambiente di lavoro ¬Rischi da carenze di sicurezza su macchine e impianti • Sicurezza nei lavori elettrici (riferimenti legislativi) ¬Rischi specifici (folgorazione, incendio, scoppio) ¬Principali misure di prevenzione • DPR 462/01 impianti elettrici (procedure per la denuncia di installazione) ¬Verifiche impianti (cadenze e interventi manutentivi) Luoghi di lavoro • DLgs 81/08 Titolo II • Obblighi del Datore di lavoro • Adeguamento luoghi di lavoro (schema) • Requisiti minimi ambienti di lavoro ¬altezze ¬aerazione ¬caratteristiche porte e portoni ¬vie di circolazione e di transito -gabinetti, lavabi, locali riposo, docce, spogliatoi, armadietti Attrezzature di lavoro • Definizioni DLgs 81/08 Titolo III • Contenuti • Modalità in luoghi chiusi Movimentazione manuale dei carichi • DLgs 81/08 Titolo IV (principi e contenuti) • Elementi di riferimento per l’analisi del rischio • Obiettivo della prevenzione e azioni da intraprendere • Il Datore di lavoro deve ….(schema) • Indice di sollevamento (schema niosh) e tipi di lesioni Postazioni di lavoro VDT • Principi ergonomici – la corretta posizione • Sorveglianza sanitaria per videoterminalisti • Conformità e caratteristiche di: piano di lavoro, la sedia, il monitor, tastiera e mouse, portadocumenti e poggiapiedi, l’illuminazione e lay¬out ambiente di lavoro • Disturbi: oculo visivi e muscolo scheletrici, stress Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e segnaletica di sicurezza • Definizioni • Elementi di garanzia e conformità del DPI • Assicurarsi del mantenimento in efficienza • Obblighi del Datore di lavoro • Il fine della cartellonistica visibilità del messaggio • Caratteristiche tecniche della cartellonistica • La segnaletica di sicurezza sui luoghi di lavoro: cartelli di divieto, , pericolo e avvertimento, informazione e obbligo, salvataggio, attrezzatura antincendio Prevenzione incendi • Organizzazione generale e disposizioni • Criteri per la valutazione del rischio • Misure organizzative per la prevenzione • La combustione – il triangolo del fuoco • Natura e classe dei fuochi – mezzi e misure di estinzione Il documento di valutazione • Legittimità, contenuti e obiettivi (art. 28 DLgs 81/08) • La procedura di valutazione dei rischi (sintesi contenuti) • Sottoscrizione, aggiornamento, programmazione Informazione e formazione • Articolo 36 e 37 del DLgs 81/08 • Il Datore di lavoro deve ….(schema) Gestione emergenze • Definizione e classificazione • Art. 5 del Decreto Ministeriale 10 marzo 1998 • Piano di Emergenza (contenuti e comportamenti) • Struttura organizzativa per l’emergenza (schema) Pronto soccorso aziendale • Articolo 45 del DLgs 81/08, contenuti • Il Decreto Ministeriale 388 del 2003, la norma prevede: classificazione Aziende per tipologia di rischio (schema), l’organizzazione della formazione per gli addetti, la definizione dei presidi medici

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto