Nuovo corso

Sport and Therapeutic Massage Techniques - Tecniche di Massaggio Sportivo e Terapeutico

PhisioVit
A Viterbo

490 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
33810... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Viterbo
  • 40 ore di lezione
  • Durata:
    4 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso ha lo scopo di formare i partecipanti in modo completo sulle diverse manualità previste dal massaggio, sia fornendo le necessarie conoscenze di anatomia muscolare, linfatica e circolatoria, sia insegnando le applicazioni delle varie manovre massoterapiche
Prendendo in esame gli effetti prodotti sui vari distretti corporei e su tutto l’organismo, vengono mostrate le possibili applicazioni nella risoluzione delle differenti patologie che il paziente può presentare, indicando precise linee guida per ciascun disturbo.
I contenuti del corso sono stati sviluppati per essere adatti ai fisioterapisti, pertanto viene data particolare enfasi alle applicazioni pratiche di carattere clinico, differenziando tra le situazioni che si possono avere con un normale paziente, con uno sportivo e in un eventuale trattamento di relax.

Nel corso vengono curate in modo dettagliato anche tutte le possibilità di lavoro attraverso i Trigger Point, fondamentali per il trattamento dei dolori articolari. E' prevista infine una sezione in cui si insegna come eseguire in massaggio da parte di più operatori contemporaneamente, modalità spesso estremamente utile durante gli eventi sportivi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Viterbo
Strada SS Salvatore snc, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Obiettivi del corso sono: -Apprendere le nozioni fondamentali di anatomia circolatoria, muscolare e fasciale utili all’esecuzione delle manovre terapeutiche -Conoscere gli effetti indotti dalle varie tecniche di terapia manuale e massoterapica a livello dei tessuti molli -Apprendere la manualità necessaria all’esecuzione corretta delle tecniche di terapia manuale e di massoterapia -Saper impostare un piano di trattamento in funzione della tipologia di paziente (neurologico, ortopedico, sportivo) e della patologia presentata -Saper scegliere la manualità e la tecnica corrette in funzione della localizzazione del disturbo, della sua fase (acuta, sub-acuta, cronica) e dell’interazione con la storia anamnestica del paziente -Conoscere i principi di diagnosi differenziale utili alla scelta del trattamento -Apprendere i protocolli di trattamento e le tempistiche per le patologie più ricorrenti nello sportivo: strappi muscolari, tendinopatie, contratture, dolori articolari, gomito del tennista e del golfista, periartrite scapolo-omerale, crampi recidivanti, sindromi del piriforme, lombalgie -Apprendere le tecniche di mantenimento e di trattamento pre- e post- gara per l’ottimizzazione delle performance atletiche -Conoscere la localizzazione e le modalità di trattamento dei punti trigger, per la cura delle patologie articolari e mio-fasciali -Saper integrare le manualità apprese alle tecniche di trattamento già note -Impostare una corretta progressione di trattamento nel tempo -Apprendere come effettuare in modo efficace un trattamento a più operatori

· A chi è diretto?

il corso è rivolto ed accreditato per fisioterapisti e medici. Le iscrizioni sono aperte anche agli studenti dell'ultimo anno dei rispettivi corsi di laurea

· Requisiti

Medico,Fisioterapista o equipollente,TNPEE,Studente ultimo anno

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

verrà ricontatta via mail dalla segreteria. Le ricordiamo che tutte le informazioni sono visionabili sul nostro sito www.phisiovit.it alla sezione corsi ed eventi

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Terapia manuale
Massoterapia
Trattamento pre e post gara
Trigger point

Professori

Filippo Zanella
Filippo Zanella
Fisioterapista

Programma

1° giorno
9,00 - 9,30 Registrazione partecipanti9,30 - 11,00 Introduzione - Principi di anatomia muscolare - Circolazione, punti linfonodali e zone di scarico11,00 - 11,30 Break11,30 - 13,00 I tessuti su cui agisce il massaggio - Effetti locali ed effetti sistemici - Controindicazioni assolute e relative del massaggio - Zone di attenzione13,00 - 14,00 Pausa Pranzo14,00 - 16,00 Le diverse manualità del massaggio - La posizione delle mani nelle diverse manovre - La posizione del terapista e la posizione del paziente16,00 - 16,30 break16,30 - 18,00 Utilizzo di oli - Prova pratica: Massaggio della schiena (prima parte) - Lavoro di gruppo: presentazione degli effetti delle manovre terapeutiche

2° giorno
9,00 - 11,00 Discussione sulla 1° giornata e ripetizione - Prova pratica: Massaggio della schiena (seconda parte) - Trigger point principali del tronco11,00 - 11,30 Break11,30 - 13,00 Prova pratica: Massaggio delle Spalle paziente seduto, prono e supino - Massaggio delle braccia e degli avambracci paziente prono e supino - Trigger point principali di spalle e arti superiori13,00 - 14,00 Pausa Pranzo14,00 - 16,00 Prova pratica: Massaggio delle mani - Massaggio del collo paziente seduto, prono e supino - Trigger point principali del collo16,00 - 16,30 break16,30 - 18,00 Prova pratica: Massaggio del viso - Massaggio del petto - Massaggio dell’addome

3° giorno
9,00 - 11,00 Discussione sulle giornate precedenti e ripetizione - Massaggio dei Glutei - Massaggio delle cosce e delle gambe paziente prono e supino - Trigger point principali degli arti inferiori11,00 - 11,30 Break11,30 - 13,00 Massaggio dei piedi - Le Sequenze di trattamento - Massaggio completo13,00 - 14,00 Pausa Pranzo14,00 - 16,00 Massaggio decontratturante per la schiena - Massaggio decontratturante per spalle e collo - Linee guida per il trattamento dei dolori articolari16,00 - 16,30 break16,30 - 18,00 Patologie classiche: Sciatalgia e lombosciatalgia - Sindrome del piriforme - Trattamento per stitichezza e crampi addominali

4° giorno
9,00 - 11,00 Discussione sulle giornate precedenti e ripetizione - Massaggio per lo sportivo, pre-gara e di riscaldamento - Massaggio di scarico dei cataboliti agli arti inferiori - Massaggio decontratturante arti inferiori - Linee guida per il trattamento degli strappi muscolari - Prova pratica11,00 - 11,30 Break11,30 - 13,00 Patologie dello sportivo: Gomito del tennista e del golfista - Periartrite scapolo-omerale - Pubalgia - Fascite plantare13,00 - 14,00 pausa pranzo14,00 - 15,30 Massaggio rilassante ed estetico - Massaggio di linfodrenaggio manuale - Ritenzione idrica arti inferiori15,30 - 17,00 Massaggio a 2,3 e 4 operatori - Prova pratica - La borsa medica: guida ai materiali da utilizzare - Consigli per una buona massoterapia - Integrazione con altre tecniche di trattamento17,00 - 18,00 Lavoro di gruppo: elaborazione di una sequenza di trattamento - Verifica dell'apprendimento tramite esercitazione pratica finale e questionario - Consegna attestati

Ulteriori informazioni

Obiettivi del corso sono:
-Apprendere le nozioni fondamentali di anatomia circolatoria, muscolare e fasciale utili all’esecuzione delle manovre terapeutiche -Conoscere gli effetti indotti dalle varie tecniche di terapia manuale e massoterapica a livello dei tessuti molli -Apprendere la manualità necessaria all’esecuzione corretta delle tecniche di terapia manuale e di massoterapia -Saper impostare un piano di trattamento in funzione della tipologia di paziente (neurologico, ortopedico, sportivo) e della patologia presentata -Saper scegliere la manualità e la tecnica corrette in funzione della localizzazione del disturbo, della sua fase (acuta, sub-acuta, cronica) e dell’interazione con la storia anamnestica del paziente -Conoscere i principi di diagnosi differenziale utili alla scelta del trattamento -Apprendere i protocolli di trattamento e le tempistiche per le patologie più ricorrenti nello sportivo: strappi muscolari, tendinopatie, contratture, dolori articolari, gomito del tennista e del golfista, periartrite scapolo-omerale, crampi recidivanti, sindromi del piriforme, lombalgie -Apprendere le tecniche di mantenimento e di trattamento pre- e post- gara per l’ottimizzazione delle performance atletiche -Conoscere la localizzazione e le modalità di trattamento dei punti trigger, per la cura delle patologie articolari e mio-fasciali -Saper integrare le manualità apprese alle tecniche di trattamento già note -Impostare una corretta progressione di trattamento nel tempo -Apprendere come effettuare in modo efficace un trattamento a più operatori