La Validazione Clinica Dei Dispositivi Medici

Kiwa Cermet IDEA
A Bologna

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Bologna
  • 7 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: La legislazione corrente nonché quella in corso di aggiornamento come la direttiva 93/42/CEE sui dispositivi medici, la direttiva 90/385/CEE sui dispositivi impiantabili attivi, richiedono sempre più che i fabbricanti si facciano carico della dimostrazione di efficacia clinica dei loro prodotti con metodi e processi che garantiscano l’obiettività e la validità scientifica.
Rivolto a: Il corso si rivolge principalmente ai fabbricanti di dispositivi medici, con l’esclusione dei diagnostici in vitro; si presenta comunque di attualità e di interesse per tutti coloro che sono coinvolti nella valutazione clinica di dispositivi medici innovativi. Funzioni interessate: Titolari, Direzioni, Responsabili Qualità o Regulatory Affair, Uffici tecnici, ecc.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
Via Ferrarese, 156 - Bologna, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

NESSUNO

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Validazione clinica dei dispositivi medici
Sicurezza dispositivi medici

Professori

Esperto argomento
Esperto argomento
sicurezza

Programma

PRESENTAZIONE

La legislazione corrente nonché quella in corso di aggiornamento come la direttiva 93/42/CEE sui dispositivi medici, la direttiva 90/385/CEE sui dispositivi impiantabili attivi, richiedono sempre più che i fabbricanti si facciano carico della dimostrazione di efficacia clinica dei loro prodotti con metodi e processi che garantiscano l’obiettività e la validità scientifica.

Data la complessità della materia le aziende si devono attivare per tempo per rispondere a tali prescrizioni.

Il corso si prefigge di inquadrare la validazione clinica dei dispositivi medici nell’ambito di un corretto approccio di valutazione della sicurezza del dispositivo stesso, alla luce delle norme di buona conduzione della pratica clinica e delle prescrizioni di legge; prende inoltre in considerazione gli elementi di destinazione d’uso del dispositivo medico e dello stato delle conoscenze cliniche per definire tutte le metodologie di approccio alla sua validazione clinica.

Il corso contiene una panoramica:

* delle prescrizioni legali in ambito europeo e americano,

* delle norme che attuano le prescrizioni legali

e alcuni suggerimenti di buona pratica clinica

DESTINATARI

Il corso si rivolge principalmente ai fabbricanti di dispositivi medici, con l’esclusione dei diagnostici in vitro; si presenta comunque di attualità e di interesse per tutti coloro che sono coinvolti nella valutazione clinica di dispositivi medici innovativi.

Funzioni interessate: Titolari, Direzioni, Responsabili Qualità o Regulatory Affair, Uffici tecnici, ecc.

CONTENUTI

  • Obiettivi della validazione clinica
  • Quando la bibliografia scientifica è sufficiente per dimostrare la validità clinica di un dispositivo
  • I riferimenti legali e normativi delle indagini cliniche
  • La dichiarazione di Helsinki
  • Le norme ISO 14155
  • Le norme di buona pratica clinica (GCP)